Ucraina: attivato il sito ufficiale per le donazioni in criptovalute
Ucraina: attivato il sito ufficiale per le donazioni in criptovalute
Criptovalute

Ucraina: attivato il sito ufficiale per le donazioni in criptovalute

By Stefania Stimolo - 15 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ieri, il Vice Primo Ministro e Ministro della Trasformazione Digitale dell’Ucraina, Mykhailo Fedorov, ha annunciato che il sito ufficiale per le donazioni in criptovalute per l’Ucraina è stato attivato. 

Ucraina: Mykhailo Fedorov annuncia il sito per le donazioni in criptovalute

Mykhailo Fedorov, Vice Primo Ministro e Ministro della Trasformazione Digitale dell’Ucraina, ha coinvolto gli utenti di Twitter nel suo annuncio:

“Il sito ufficiale dove gli utenti di tutto il mondo possono fare donazioni in criptovalute all’Ucraina è attivo: http://donate.thedigital.gov.ua. Non è mai stato così facile sostenere! Una bellissima iniziativa congiunta del nostro @mintsyfra in collaborazione con @everstake_pool e @FTX_Officiale. Abbiamo vinto!”

Al momento della scrittura, sul sito dedicato si contano già quasi 50 milioni di dollari donati in criptovalute su un totale di $200 milioni. 

I donatori possono procedere a versare la somma che desiderano per sostenere la popolazione ucraina in Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Tether (USDT), Polkadot (DOT), Solana (SOL), Dogecoin (DOGE), Monero (XMR), ICON (ICX) e NEO N3 (NEO). 

Qualora i donatori crypto fossero degli hodler, sul sito c’è la possibilità di eseguire anche transazioni in valuta fiat, tra cui USD, EUR, GBP, AUD e CAD. 

donazioni Ucraina
Donazioni in criptovalute e/o valuta fiat

Ucraina: le donazioni in criptovalute per sostenere la popolazione

Le donazioni in crypto per sostenere la popolazione dell’Ucraina sono stati realizzati grazie alla collaborazione con Everstake, la piattaforma di Staking-as-a-Service e il crypto-exchange di FTX. 

Sam Bankman-Fried, CEO e fondatore di FTX, ha pubblicato un suo commento al riguardo:

“Incredibilmente eccitato e mortificato di lavorare con il Ministero della trasformazione digitale dell’Ucraina, Everstake, e altri per sostenere le donazioni di cripto in Ucraina.”

Anche Everstake ha pubblicato il suo tweet per avvisare i suoi follower e non:

“Quasi 50 milioni di dollari sono stati raccolti durante la notte. Il denaro sarà utilizzato per sostenere l’esercito ucraino e la popolazione civile. Oltre alla piattaforma @FTX_Official, le aziende ucraine, @everstake_pool & @KunaExchange sono coinvolte nell’iniziativa.” 

Gli NFT della guerra contro la Russia: la nuova collezione

Proprio oggi, è stato annunciato anche che l’Ucraina vuole lanciare una nuova collezione di NFT dedicata alla guerra contro la Russia. 

A rivelare la notizia è stato il viceministro della trasformazione digitale del Paese, Alex Bornyakov, secondo cui la nuova collezione sarà come un museo della guerra russo-ucraina in formato NFT. 

Quindi, oltre le donazioni crypto per l’Ucraina in crescita, anche gli NFT vengono usati sia come sistema di trasferimento di fondi da donatori esterni ai paesi in guerra, sia come modo per lasciare una traccia indelebile di ciò che sta accadendo. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.