Meta si espande in Spagna: 2.000 posti di lavoro a Madrid
Meta si espande in Spagna: 2.000 posti di lavoro a Madrid
Fintech

Meta si espande in Spagna: 2.000 posti di lavoro a Madrid

By Eleonora Spagnolo - 18 Mar 2022

Chevron down

Meta (ex Facebook) si espande in Spagna dove lancia Meta Lab, con l’intenzione di creare ben 2.000 posti di lavoro.

Meta Lab, Meta cresce in Spagna

È stato il vice presidente di Meta, Javier Oliván ad annunciare le intenzioni del colosso di Mark Zuckerberg di creare un vero e proprio hub in terra spagnola. Ne ha parlato in un incontro con il premier spagnolo Pedro Sánchez.

I progetti per la Spagna prevedono:

  • miglioramenti delle infrastrutture tecnologiche con il collegamento del primo cavo sottomarino transatlantico da mezzo petabit del mondo e il cavo 2Africa alla Spagna;
  • la costruzione di un nuovo centro dati a Castilla La Mancha;
  • una partnership con Telefónica per creare un laboratorio di innovazione per le applicazioni nel metaverso.
  • collaborazioni con università, industrie e governo per lavorare alla costruzione del metaverso in modo responsabile.
  • Il raddoppio degli uffici di Madrid;

Tutto questo avverrà anche assumendo circa 2.000 persone. 

Javier Oliván ha dichiarato:

“Oggi annunciamo un importante investimento nel personale e nelle infrastrutture in Spagna. Mentre la nostra azienda si prepara a contribuire alla costruzione del Metaverso, stiamo mettendo la Spagna al centro dei nostri piani, creando nuovi posti di lavoro altamente qualificati, sostenendo gli imprenditori locali e le aziende tecnologiche, e investendo in infrastrutture digitali essenziali”,

La Spagna, a quanto pare, giocherà un ruolo di primo piano nella realizzazione del metaverso di Facebook.

Il premier spagnolo su Twitter ha commentato:

Incontro produttivo con Javier Oliván, vicepresidente di @Meta. Celebriamo gli investimenti dell’azienda nel nostro paese che genereranno 2.000 posti di lavoro. La Spagna è un hub di talento e imprenditorialità e continuerà ad essere all’avanguardia della digitalizzazione sostenendo tecnologie come il Metaverse.

Meta Spagna
L’incontro tra il premier spagnolo Sanchez e il vicepresidente di Meta Oliván

Meta lancia il parental control

Intanto Meta lancia il parental control per il metaverso. Grazie alla possibilità di bloccare e sbloccare l’app di VR i genitori potranno impedire ai figli con meno di 13 anni di accedere ad esperienze non dedicate a loro. 

Un’evoluzione di questi controlli permetterà ai genitori anche di bloccare il download di app non adatte e anche Meta potrà farlo in modo automatico.

Inoltre Meta ha annunciato il Family Center, un posto dove genitori e tutori possono controllare meglio l’uso che i figli fanno di Instagram.

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.