Rio de Janeiro: le tasse possono essere pagate in criptovaluta dal 2023
Rio de Janeiro: le tasse possono essere pagate in criptovaluta dal 2023
Criptovalute

Rio de Janeiro: le tasse possono essere pagate in criptovaluta dal 2023

By Stefania Stimolo - 28 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Rio de Janeiro ha annunciato che dal 2023, i residenti della città potranno pagare in criptovaluta le tasse sugli immobili dell’Imposto sobre a propriedade predial e territorial urbana (IPTU). 

Nello stesso tempo, il CEO di Binance Changpeng Zhao o CZ ha annunciato che, per sostenere la causa, aprirà un ufficio nella capitale brasiliana. 

Rio de Janeiro accetta pagamenti delle tasse sugli immobili in criptovalute dal 2023

Secondo quanto riportato, i residenti della città di Rio de Janeiro saranno in grado di pagare la tassa sugli immobili, chiamata IPTU, in criptovalute, esattamente dal prossimo anno. 

In pratica, per rendere l’operazione praticabile, il comune assumerà aziende specializzate nell’effettuare la conversione di criptovalute in tempo reale. In questo modo, il comune riceverà il 100% del valore in valuta locale, seppur pagata dai contribuenti in crypto. 

A tal proposito, il sindaco di Rio de Janeiro, Eduardo Paes ha detto:

“Il nostro sforzo qui è quello di far capire che nella città di Rio abbiamo iniziative ufficiali che riconoscono questo mercato. Ora coloro che investono in criptovalute e vivono nella città di Rio potranno spendere questo bene qui pagando la tassa ufficiale nella città di Rio. E ci muoveremo su questo rapidamente”

Anche Chicão Bulhões, segretario di Rio per lo sviluppo economico, l’innovazione e la semplificazione, impegnato anche nel progetto di CryptoRio, ha commentato come segue:

“Vogliamo trasformare Rio nella capitale della tecnologia e dell’innovazione del paese. Con questo passo, rimaniamo all’avanguardia e mostriamo al mondo che la città è aperta agli investimenti nel settore. Oltre ad avere già un forte ecosistema nel settore degli asset crypto, la città ha un grande potenziale per crescere ancora di più, grazie al gran numero di università e centri di ricerca installati qui. Il mondo delle criptovalute è un altro segmento importante con un grande potenziale per sviluppare ulteriormente l’economia di Rio in questo settore dell’innovazione e della tecnologia”

Rio de Janeiro: CEO di Binance aprirà nuovo ufficio nella città brasiliana

A sostenere l’iniziativa della capitale brasiliana, ci ha pensato anche il CEO di Binance, Changpeng Zhao o CZ che ha annunciato di voler aprire un ufficio a Rio de Janeiro. 

Ecco la promessa di CZ pubblicata sul social network dei crypto-lovers, Twitter.

“9 giorni fa, ho fatto una stretta di mano con il sindaco @eduardopaes. Rio De Janeiro accetterà le criptovalute per il pagamento delle tasse, e @Binance aprirà un ufficio a Rio. Lui ha fatto la sua parte. Noi stiamo lavorando alla nostra.”

Rio de Janeiro, non solo vuole essere la prima città brasiliana a coinvolgere le crypto per i pagamenti, ma prevede anche di coinvolgere le politiche di governance basate sui Non-Fungible Token (NFT) in vari mercati tra cui le arti, la cultura e il turismo.

nft in brasile
Non solo crypto, il Brasile punta anche sul mondo degli NFT per sfruttare tutte le sue potenzialità

AAVE selezionato dalla Banca Centrale del Brasile

A inizio di questo mese, la Banca Centrale del Brasile o Banco Central do Brasil (BCdB) ha pubblicato una lista di nove progetti selezionati per essere monitorati per la creazione e sviluppo della CBDC Real Digital. Aave è tra questi progetti. 

In pratica, tra i casi d’uso della Lift Challenge Real Digital, Aave è stato selezionato come quel progetto DeFi che raccoglie asset da più risparmiatori (formando un pool di liquidità) con un focus sull’offerta di prestiti, garantendo conformità di queste operazioni alle regole del sistema finanziario. 

Ad oggi però, è ancora troppo presto per parlare di CBDC in Brasile, mentre è un dato certo che Bitcoin e le crypto si stanno diffondendo nel Paese già da molto tempo. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.