Bitcoin sopra la resistenza dei $45.000 dopo due fakeout
Bitcoin sopra la resistenza dei $45.000 dopo due fakeout
Bitcoin

Bitcoin sopra la resistenza dei $45.000 dopo due fakeout

By Marco Cavicchioli - 28 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Dopo due tentativi falliti, il prezzo di Bitcoin finalmente è riuscito ad abbattere la resistenza dei $45.000

Bitcoin rompe la resistenza dei $45.000

Prendendo come riferimento il picco minimo annuale del 24 gennaio, poco sopra i $33.000, si sono verificati due tentativi falliti di rompere la resistenza dei $45.000. 

Questi due fakeout si sono verificati al termine della prima decade di febbraio e poi successivamente ad inizio marzo. 

In entrambi i casi la rottura al rialzo dei $45.000 è durata pochissimo, perché il prezzo è subito rimbalzato in basso. Inoltre dopo il primo fakeout il prezzo tornò addirittura a $34.000, il giorno dell’inizio dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. 

Il movimento del bitcoin nelle ultime due settimane

Questa volta invece è andata diversamente. 

Infatti i due precedenti tentativi falliti erano stati innescati da forti rialzi improvvisi, durati circa cinque giorni, non dotati probabilmente di sufficiente impulso per poter portare stabilmente sopra i $45.000 il prezzo di BTC

Stavolta invece la crescita va avanti in maniera relativamente costante da ben 13 giorni, con una lunga sequenza di rotture di resistenze intermedie. 

In particolare è da quattro giorni che il prezzo è sopra i $43.000 in attesa dell’impulso buono per sfondare la resistenza posta a $45.000. 

Questo impulso è infine arrivato ieri sera, quando in cinque minuti il prezzo è salito da $44.000 ad oltre $46.000

Non solo si è trattato di un impulso molto forte, ma è arrivato dopo una costante crescita del 17% in dodici giorni. 

bitcoin
Bitcoin raggiunge nuovi massimi nelle ultime due settimane 

Non stupisce pertanto che nel giro di un’ora sia arrivato un secondo impulso che ha portato il prezzo di BTC sopra i $47.500 in tre ore. 

Domanda e offerta dietro il rialzo del bitcoin 

Ora il prezzo è tornato poco sotto i $47.000, ma la resistenza dei $45.000 per ora sembra abbattuta. Resta da vedere se il livello attuale verrà confermato nelle prossime ore o nei prossimi giorni. 

Da notare che stanno proseguendo i grossi acquisti di BTC per il progetto di collateralizzazione della stablecoin dell’ecosistema Terra, ovvero UST. Infatti ieri sono stati aggiunti quasi 200 milioni di dollari in un giorno solo, portando il valore dei BTC acquistati fino ad ora ad oltre 1,3 miliardi di dollari. 

In un momento in cui l’offerta di Bitcoin sugli exchange è molto ridotta, questi acquisti probabilmente sono sufficienti per farne salire in modo significativo il prezzo. 

Stando a quanto dichiarato, in questa fase gli acquisti dovrebbero andare avanti fino a che non sarà stata raggiunta la cifra di 3 miliardi di dollari in BTC acquistati, mentre il piano generale prevede nel corso del tempo di arrivare a dieci miliardi. 

Qualora effettivamente avvenisse tutto ciò, è lecito attendersi ulteriori incrementi di prezzo, anche se per ottenerlo è necessario che la situazione generale del mercato rimanga quella attuale. Se invece ad esempio l’offerta di BTC sugli exchange dovesse aumentare, la crescita potrebbe essere più lenta, più contenuta, o addirittura invertirsi. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.