Elon Musk vuole creare il suo social network
Elon Musk vuole creare il suo social network
News dal Mondo

Elon Musk vuole creare il suo social network

By Eleonora Spagnolo - 29 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Elon Musk potrebbe presto crearsi un suo social network. L’indiscrezione arriva direttamente dal CEO di Tesla che ha risposto ad un tweet di un utente. 

Elon Musk: potrei aprire un mio social network

La domanda è arrivata da Pranay Pathole, developer informatico che è diventato in un certo senso “amico” del CEO di Tesla, visto che tra i due gli scambi di tweet non sono una rarità. 

Come si legge nel tweet, ad Elon Musk è stato chiesto se stesse prendendo in considerazione l’ipotesi di costruire una sua piattaforma di social media, magari con algoritmo open source e dove l’imperativo è la libertà di parola con poca propaganda. Perché, dice il developer informatico, c’è bisogno di un social del genere.

La risposta di Musk non lascia spazio a dubbi:

“Ci sto pensando seriamente”

Risposta Elon Musk
                          Tweet originale con la risposta di Elon Musk

Il social network con la libertà di pensiero

Lo scambio di tweet ha aperto un dibattito su cosa sia la libertà di parola. Perché se è vero che Twitter è il social network che ha silenziato persino Donald Trump, è anche vero che libertà di parola per molti vuol dire anche libertà di insultare.

È quello che molti utenti hanno lamentato, anche se bisogna distinguere tra free speech ed hate speech. È per questo che qualcuno ha chiesto che problemi avesse Musk con Twitter al punto da avvertire la necessità di creare un nuovo social network. 

I tentativi di costruire altri social media

Il fatto è che il mondo dei social media è monopolizzato da pochi grossi player, che sono Meta (che racchiude Facebook e Instagram), Twitter, TikTok, Linkedin e pochi altri. 

Queste piattaforme hanno delle policy con cui riescono a chiudere e bloccare profili che non si allineano a queste regole, magari con l’accusa di diffondere odio o false notizie.

Non è un caso che i canali media russi siano stati bloccati sui principali social network per impedire loro di fare propaganda. Non è forse censura? 

Verrebbe da chiedersi se nel social network di Elon Musk possano trovare spazio RT o Sputnik, due tra i principali canali di notizie russi, oscurati sugli altri social.

Quel che è certo è che Elon Musk non è il solo a voler creare un nuovo social network. Ad esempio, anche Donald Trump ha recentemente lanciato il suo “Truth”, il social con cui punta a combattere lo strapotere degli stessi che lo hanno censurato, cancellando i suoi account dopo l’assalto di Capitol Hill. Truth al momento è disponibile solo negli Stati Uniti. 

Ci sono poi altri social costruiti su blockchain, tra cui Voice, costruito su EOS. anche DeSo Protocol sta costruendo un social network che, dice il team, ha proprio le caratteristiche richieste da Elon Musk. 

Insomma, la scelta non manca e avere più canali di espressione sarà garanzia di libertà per tutti. 

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.