OVR lancia il vino nel metaverso con Wine Bottle Club
OVR lancia il vino nel metaverso con Wine Bottle Club
Gaming

OVR lancia il vino nel metaverso con Wine Bottle Club

By Stefania Stimolo - 18 Apr 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

OVR, il metaverso su blockchain ribattezzato OVER, ha annunciato una nuova collaborazione con Wine Bottle Club, un club di NFT di vini pregiati. 

Per festeggiare la partnership, OVER regalerà 1 NFT, 3 posti in whitelist per il prossimo drop NFT e 350 OVR a 1 fortunato partecipante!

OVR e Wine Bottle Club per portare NFT di vino nel Metaverso OVER

over wine bottle club nft
OVR insieme a Wine Bottle Club per portare il vino nel metaverso sottoforma di NFT

OVR ha annunciato sui suoi canali social di aver appena chiuso una partnership con Wine Bottle Club. 

“Siamo entusiasti di collaborare con @winebottleclub, l’esclusivo NFT Club di vini pregiati. Per festeggiare, regaleremo 1 NFT, 3 posti in whitelist per il prossimo drop #nft e 350 gettoni OVR a 1 fortunato partecipante!

Per partecipare: 

Segui Like e Retweet 

Segui @WineBottleClub + @OVRtheReality

Tagga 3 amici 

Unisciti alla discord: http://discord.gg/winebottleclub

Tempo limite: 24 ore.”

In pratica, Wine Bottle Club è un progetto che mira a sconvolgere la distribuzione del vino pregiato, creando un ecosistema globale e duraturo. I loro servizi sono di diverse tipologie, come gli NFT, degustazione di bottiglie e iscrizioni al club VIP, ma anche esperienze immersive nel Metaverso. 

Al momento, Wine Bottle Club replicherà la sua cantina fisica in un negozio virtuale nel Metaverso di OVR. 

OVR ribattezzato OVER The Reality

Settimana scorsa OVR ha ufficializzato il suo cambio di nome: da OVR a OVER che starebbe per “OVER The Reality”. 

In realtà, OVR aveva già lanciato la Over Platform al pubblico ben 16 mesi fa e questa volontà di ribattezzare il proprio nome in OVER, vuole dare la priorità proprio a questa piattaforma per chiunque voglia aumentare il mondo fisico con l’AR geolocalizzata. 

Una mossa di marketing che risponde al meglio alla vision attuale dell’azienda, di voler costruire uno strato digitale persistente e decentralizzato sopra il mondo fisico.

Si cambia anche Blockchain. Da Ethereum a Polygon

A fine dell’anno scorso, OVR ha anche annunciato ai suoi follower di aver deciso di passare dalla Blockchain di Ethereum alla Blockchain di Polygon. 

La rete Polygon è stata dunque scelta da OVR, non solo per superare le barriere di scalabilità e di costi di transazioni proposti da Ethereum, ma anche rispetto alle sue alternative di Optimistic e ZK Rollups

Non a caso, Polygon è molto vicino all’ecosistema di Ethereum, con cui condivide gli stessi valori, seppur avendo una massiccia scalabilità e adozione. 

Di recente, Polygon ha anche pubblicato il suo Green Manifesto come impegno per diventare carbon-negative entro il 2022. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.