Nano utilizzata per transazioni crypto in Parlamento UK
Nano utilizzata per transazioni crypto in Parlamento UK
Criptovalute

Nano utilizzata per transazioni crypto in Parlamento UK

By Marco Cavicchioli - 2 Mag 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Qualche giorno fa Nano ha annunciato di aver facilitato le prime transazioni crypto senza fee all’interno delle Camere del Parlamento UK. 

Parlamento UK scambia la crypto Nano 

nano crypto
La crypto Nano è stata utilizzata per effettuare scambi all’interno del Parlamento UK

Nano è una criptovaluta eco-compatibile che consente transazioni istantanee con zero commissioni, sviluppata per essere accessibile ed ideale per le transazioni quotidiane.

Fino ad oggi sono stati creati 26 milioni di singoli wallet Nano, che hanno generato oltre 136 milioni di transazioni senza commissioni.

L’ecosistema Nano viene supportato dalla Nano Foundation, ovvero un’organizzazione senza scopo di lucro che mantiene in funzione il protocollo Nano.

Di recente i direttori della Nano Foundation, George Coxon e Colin LeMahieu, hanno partecipato ad un evento a Londra durante il quale è stato lanciato ufficialmente The Center of FinTech, ovvero un’istituzione educativa dell’Università di East London con cui la Nano Foundation ha profondi legami.

Durante l’evento, Nano è stata utilizzata per effettuare le prime transazioni crypto in assoluto che abbiano avuto luogo all’interno di un evento ufficiale del Parlamento UK. L’evento ha avuto luogo all’interno del palazzo di Westminster (Houses of Parliament), l’edificio in cui hanno sede le due camere del Parlamento del Regno Unito. 

Le collaborazioni della Nano Foundation 

La Nano Foundation negli ultimi mesi ha stretto una forte relazione con The Center of FinTech, collaborando con gli studenti grazie ad un concorso per ridisegnare il paper wallet di Nano. 

Durante l’evento i vincitori del concorso hanno ricevuto i loro attestati sul palco. 

George Coxon ha dichiarato: 

“Londra è stata a lungo il centro dell’universo finanziario e con l’avvento della tecnologia blockchain ed i recenti annunci normativi riguardanti blockchain e criptovalute nel Regno Unito, noi della Nano Foundation non vediamo alcun segno di tale cambiamento. Il nostro rapporto con The Center of Fintech dell’UEL è incentrato sul fornire agli studenti gli strumenti educativi di cui hanno bisogno per costruire un’incredibile carriera nei settori del futuro. 

Gli studenti che si impegnano con i programmi offerti al The Center of FinTech saranno equipaggiati in modo unico per aprire una pista in questo nuovo spazio eccitante e dinamico e la Nano Foundation sarà proprio lì con loro.”

Colin LeMahieu ha aggiunto: 

“C’è un’enorme concentrazione sulle cose sbagliate per le ragioni sbagliate, e alcuni nel settore delle criptovalute hanno perso di vista lo scopo iniziale della criptovaluta. Giochiamo un “gioco” diverso dalla maggior parte dello spazio crypto, concentrandoci sulla risoluzione dei problemi del mondo reale e sulla costruzione di relazioni reali come quella che abbiamo con UEL. Essere in grado di lavorare così a stretto contatto con gli studenti che andranno a plasmare il futuro del settore nel Regno Unito è un’opportunità straordinaria e non la stiamo prendendo alla leggera.”

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.