FluidTokens: NFT su Cardano come collaterale per prestiti
FluidTokens: NFT su Cardano come collaterale per prestiti
NFT

FluidTokens: NFT su Cardano come collaterale per prestiti

By Patryk Karter - 10 Mag 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

In questo articolo andiamo ad intervistare Matteo Cappola di FluidTokens, un progetto su Cardano che mira a sbloccare l’uso degli NFT come collaterale per i prestiti in modo decentralizzato e peer-to-peer.

In altre parole, gli utenti saranno in grado di prendere prestiti mettendo i loro preziosi NFT in uno smart contract e pagando un interesse al prestatore, se non riescono a rimborsare il prestito, il prestatore riceverà l’NFT messo come collaterale.

NFT su Cardano come collaterale per prestiti

fluidtokens nft collaterale per prestiti
FluidTokens permette di usare gli NFT su Cardano come collaterale per i prestiti

Ciao Matteo, grazie per il tuo tempo. Dicci qualcosa di te e del team dietro a FluidTokens.

Ciao a tutti! Sono Matteo e sono il CEO di FluidTokens. Ho lavorato a diversi grandi progetti nell’ecosistema Cardano come CNFT.io e Pavia.io, principalmente come tech lead e DevOps engineer. Sono anche uno sviluppatore di Smart Contract su Cardano e un grande sostenitore della dirompente tecnologia blockchain

Il resto del team è composto da brillanti sviluppatori stagionati con una solida etica e una buona reputazione tra la community. FluidTokens ha anche famosi ambasciatori che orientano il loro contenuto sull’educazione per aiutare tutti in questa nuova esperienza crypto.

Cos’è FluidTokens, quali sono i problemi che risolve e quali sono i rischi legati all’utilizzo di NFT come collaterale?

FluidTokens è una piattaforma di prestito peer-to-peer su Cardano dove chiunque può prendere in prestito criptovalute usando gli NFT come garanzia per il prestito. Inoltre, ognuno è in grado di consultare tutti i prestiti esistenti e accettare i migliori prestando l’importo richiesto. 

Gli NFT spesso conservano un valore enorme ma sono molto illiquidi. La piattaforma rende gli NFT più efficienti e una nuova parte del mondo DeFi, permettendo ai proprietari di ottenere liquidità aggiuntiva per qualsiasi strategia finanziaria. Oltre ai rischi tipici della DeFi, il prestatore accetta di fornire crypto fidandosi del mutuatario che dovrà ripagare il debito con gli interessi concordati. Se il mutuatario non ripaga in tempo, il prestatore sarà in grado di riscuotere l’NFT usato come collaterale.

Per il prestatore è molto importante valutare il rischio del prestito e controllare che l’NFT sia legittimo: la piattaforma fornirà diverse funzioni per guidare l’utente. Un ulteriore rischio è che il valore degli NFT possa scendere improvvisamente a causa di fattori esterni, quindi è importante accettare prestiti con date di scadenza ragionevoli.

Perché avete scelto la blockchain di Cardano per il vostro progetto? Quali vantaggi ha rispetto ai concorrenti?

Abbiamo sviluppato su Cardano per più di 2 anni e conosciamo molto bene i vantaggi e gli svantaggi di questa blockchain. Il modello eUTXO e l’uso di Haskell negli Smart Contracts permettono un ulteriore livello di sicurezza che è molto importante per i protocolli DeFi come FluidTokens. 

Inoltre, gli aggiornamenti di scalabilità di Cardano previsti per quest’anno sbloccheranno appieno la potenza di questa blockchain. Per gli NFT c’è un ulteriore vantaggio: in Cardano, gli NFT non sono variabili contenute in uno smart contract: sono veri e propri token che vivono nei wallet e non dipendono da nessun particolare Smart Contract.

Puoi dirci di più sulla vostra partnership con COTI? E per coloro che non lo sanno, puoi spiegare cos’è COTI e il suo legame con Cardano?

Di recente siamo entrati in partnership con COTI per supportare Djed, la loro imminente stablecoin. I prestiti saranno più facili da gestire per molti operatori professionali della DeFi in quanto saranno creati e accettati utilizzando criptovalute che non fluttuano troppo in valore durante il prestito. 

COTI è la prima piattaforma fintech di livello enterprise che consente alle organizzazioni di costruire la propria soluzione di pagamento e digitalizzare qualsiasi valuta per risparmiare tempo e denaro. Stiamo pianificando ulteriori meccanismi DeFi con COTI che sfrutteranno le prossime funzionalità di FluidTokens.

Dove vedi FluidTokens in un paio d’anni? Cosa rappresenterebbe il successo secondo te?

Riteniamo che molti NFT manterranno i loro alti valori grazie a diversi fattori come il supporto della community, le utilità interessanti e il metaverso, quindi la nostra piattaforma sarà il principale protocollo di prestito per ottimizzare i portafogli dei titolari di NFT. 

Personalmente considererò FluidTokens un successo quando tutte le caratteristiche pianificate a lungo termine saranno completamente implementate, quando la DAO guiderà gli aggiornamenti della piattaforma e quando molti altri componenti DeFi sfrutteranno FluidTokens per comporre strategie finanziarie incredibilmente ottimizzate. L’integrazione del Metaverso è anche un passo importante che stiamo studiando per migliorare le funzionalità di NFT all’interno dei mondi virtuali.

Bene, qualche parola finale? Dove possono trovarvi i nostri lettori?

Siamo molto entusiasti di essere pionieri di questo nuovo paradigma finanziario, dando un’ulteriore solida utilità a qualsiasi NFT su Cardano. Il feedback della community è già stato super positivo. 

Per seguire le nostre ultime notizie e caratteristiche visitate il nostro Twitter e sentitevi liberi di unirvi alla nostra attiva community su Discord. Abbiamo in programma airdrop di token per i membri basati sulla conoscenza effettiva della piattaforma!

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.