Terra: i progetti dell’ecosistema trovano supporto con altre Blockchain
Terra: i progetti dell’ecosistema trovano supporto con altre Blockchain
Blockchain

Terra: i progetti dell’ecosistema trovano supporto con altre Blockchain

By Stefania Stimolo - 25 Mag 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

I progetti dell’ecosistema di Terra, la blockchain che è andata in crisi in questo mese, stanno trovando supporto su altre blockchain come BNB Chain e Polygon. 

Terra: le dApp e i progetti in crisi migrano verso BNB Chain

terra dapp blockchain
BNB Chain accoglie le dApp sviluppate su Terra con un fondo da $1 miliardo

Dopo la crisi dell’ecosistema Terra di questo mese, i progetti come Stader Labs, stanno già iniziando la nuova integrazione verso BNB Chain e altre blockchain da cui trovano supporto e investimenti. 

In pratica, il Fondo BNB Chain (BNB) offre l’accesso a 1 miliardo di dollari di investimenti e sovvenzioni a progetti che intendono operare all’interno dell’ecosistema BNB Chain. Inoltre, il team si impegna a sostenere i progetti che migrano dall’ecosistema Terra e fornirà un ulteriore supporto alla rete, alla tokenomics, al marketing e allo sviluppo del business.

Stader Labs, l’azienda che costruisce soluzioni di liquid staking su quattro blockchain di Solana (SOL), Near (NEAR), Fantom (FTM) e Hedera (HBAR), si appresta a offrire il liquid staking di BNB grazie a una partnership. 

In questo modo, gli utenti potranno mettere in stake BNB su Stader e ricevere i rendimenti offerti dalla piattaforma. Questa poi emetterà anche un token derivato che rappresenta le partecipazioni di BNB in staking, che gli utenti potranno utilizzare ulteriormente nei protocolli DeFi.

Anche la Blockchain di Polygon supporta i progetti Terra

Sia il CEO che il co-founder di Polygon, rispettivamente Ryan Wyatt e Sandeep Nailwal, avevano twittato tempo fa per rendere pubblico il loro supporto alla community di Terra e a tutti i progetti che volessero “salvarsi” dalla crisi con la piattaforma di scaling basata su Ethereum. 

“Per i progetti della comunità Terra che desiderano una catena condivisa, scegliere @0xPolygon catena POS (presto ZKRollup). Se si cerca una catena specifica per un’applicazione, si può scegliere SUPERNET

-Nessuna strana restrizione su Validatori/Bridge

-Possibilità futura di rendere la propria catena un rollup

-Amore della comunità”

“Stiamo lavorando a stretto contatto con diversi progetti Terra per aiutarli a migrare rapidamente a @0xPolygon. Investiremo capitali e risorse in queste migrazioni per dare il benvenuto agli sviluppatori e alle rispettive comunità nella nostra piattaforma. Presto ne condivideremo di più.”

CZ e le sue considerazioni sulla crisi del protocollo DeFi

Il supporto di BNB Chain, come nel caso di Polygon, arriva dopo che il suo fondatore Changpeng Zhao (o CZ), aveva già dichiarato con una carrellata di tweet che sperava che “il team del progetto (Terra) potesse risorgere dalle ceneri”. 

Già in quel momento, CZ aveva dichiarato che stavano cercando un metodo per supportare l’ecosistema di Terra (LUNA) ma che i fork o i burn non avrebbero creato valore. L’unico modo, secondo il CEO di Binance, è avere dei fondi. 

A tal proposito, uno dei quesiti chiave della crisi di Terra, riguarda proprio dove sono finiti i miliardi di dollari che il team di Luna Foundation gestiva, in particolare per cercare di supportare il peg di UST con il dollaro.

Secondo uno studio pubblicato da Elliptic qualche giorno fa, il denaro “custodito” dalla Luna Foundation Guard (LFG) per assicurare il peg in realtà si trova su exchange come Binance e Gemini.

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.