Balmain entra nel metaverso con mintNFT
Balmain entra nel metaverso con mintNFT
NFT

Balmain entra nel metaverso con mintNFT

By Vincenzo Cacioppoli - 30 Mag 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Nuova partnership tra mintNFT e la casa di moda Balmain per progettare la nuova campagna NFT e metaverso fashion.

La nuova campagna fashion di Balmain insieme a mintNFT

Il co-fondatore della piattaforma mintNFT, James Sun, e il direttore creativo della maison del lusso francese Balmain, Olivier Rousteing, hanno annunciato il lancio di una nuova campagna NFT, curata interamente dalla società di Sun e sempre più incentrata su Web 3 e metaverso.  

Fondata 75 anni fa da Pierre Balmain, la casa di moda si è sempre distinta per la sua originalità e l’anticonformismo nelle sue collezioni. Queste particolarità si sono, se possibile, accentuate ancora di più con l’attuale direttore creativo Rousteing, sempre molto attento alle nuove innovazioni tecnologiche.

Nello specifico la piattaforma per NFT, che come dice il nome aiuta le aziende a pubblicare e rendere acquistabile un token sulla blockchain, ha annunciato che lancerà un nuovo Non-Fungibile Token esclusivo della casa di moda. Sia James Sun che Rousteing hanno condiviso la notizia durante l’apertura del negozio Balmain a New York il 12 maggio scorso.

Rousteing ha affermato ai giornalisti:

“Non ho mai mirato a essere semplicemente cool. Invece, il mio obiettivo è sempre stato quello di garantire che i design di questa casa siano senza tempo. Un designer ha bisogno di creare collezioni che siano legate insieme da un filo unificante. Ed è importante non rompere mai quel filo, perché nel momento in cui accade… beh, significa che hai fallito. Significa che non sei stato in grado di estendere una visione chiara e promuovere un’estetica distinta”.

Sun ha poi aggiunto che:

“In un mondo afflitto dalla speculazione NFT e dal plagio, la nostra piattaforma di conio e il nostro contributo strategico aiutano a proteggere la proprietà intellettuale e l’eredità iconica di Balmain”

Il rapporto di collaborazione tra mintNFT e Balmain

balmain barbie
La collezione NFT nata dalla collaborazione tra Balmain, Barbie e mintNFT

MintNFT e Balmain hanno già collaborato a una campagna NFT con la Barbie di Mattel all’inizio di quest’anno. Si tratta di una collezione prêt à porter ed accessori in partnership con la Mattel, che già aveva lanciato lo scorso anno un progetto simile con la casa di moda Gucci

L’idea del progetto NFT è nata nel lontano 2018, dopo la campagna pubblicitaria di Balmain con tre modelli CGI. Tre di questi Barbie in NFT sono attualmente all’asta nel marketplace mintNFT. Nel dicembre 2021 la casa di moda ha invece lanciato un’esclusiva collezione di sneakers in NFT, con incluse esperienze vip per gli acquirenti.

Dal momento che per Balmain la sostenibilità e la protezione dell’ambiente sono elementi imprescindibili, mintNFT ha scelto Ripple come partner blockchain per supportare la creazione di NFT per Balmain, utilizzando XRP Ledger, che è stata la prima grande blockchain a diventare carbon neutral nel 2020.

Sun, a proposito della collaborazione con la maison di moda, ha concluso dicendo che:

“In un mondo afflitto dalla speculazione NFT e dal plagio, la nostra piattaforma di conio e il nostro contributo strategico aiutano a proteggere la proprietà intellettuale e l’eredità iconica di Balmain”.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.