Lunu accetta pagamenti in criptovalute grazie a Ripple
Lunu accetta pagamenti in criptovalute grazie a Ripple
Criptovalute

Lunu accetta pagamenti in criptovalute grazie a Ripple

By Marco Cavicchioli - 7 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ripple ha annunciato una partnership con Lunu per consentire loro di accettare pagamenti in criptovalute. 

Ripple abilita i pagamenti in criptovalute a Lunu

lunu pos terminal
Lo speciale terminal POS di Lunu

Lunu è una startup tecnologica fondata a Berlino nel 2018 da Artem Shaginyan e Petr Vishnyakov, due imprenditori che condividono un interesse specifico nel potenziale della blockchain. 

Attualmente lavora con clienti come Farfetch, Off-White, Browns e Steven Stone. 

Grazie alla nuova partnership con Ripple, Lunu consentirà ai rivenditori di fascia alta e luxury di Europa e UK di accettare pagamenti in criptovalute nei loro negozi tramite il suo terminale POS ed il suo widget online. 

Infatti, utilizzando il Liquidity Hub di Ripple consentirà l’accettazione di pagamenti in criptovalute ottimizzando lo scambio di asset crypto in valuta fiat.

Rajesh Madhaiyan, Direttore di Prodotto, Lunu, ha dichiarato:

“Per i rivenditori del settore lusso è fondamentale rimanere al passo con le ultime tendenze, e quando si tratta di pagamenti la più grande innovazione viene dalla scena crypto in evoluzione. Grazie a Lunu questi rivenditori ottengono l’accesso ad un pubblico nuovo, più giovane e più benestante, il cui numero è in costante crescita. 

La nostra partnership con Ripple ha il potenziale per avere un grande impatto sull’offerta del servizio clienti dei rivenditori, ampliando la varietà di metodi di pagamento e presentando i brand dei rivenditori come più innovativi e progressisti”. 

Ripple e la visione a lungo termine del Liquidity Hub

Ripple ha lanciato il Liquidity Hub proprio per supportare l’adozione sul lungo termine delle criptovalute come mezzo di pagamento, offrendo integrazione chiavi in ​​mano ed instradamento ottimizzato degli ordini per reperire asset digitali a prezzi ottimali. Liquidity Hub, infatti, consente l’accesso ad asset crypto su diverse sedi a livello globale, tra cui market maker, exchange e desk OTC.

La società afferma che la domanda in Europa per i propri prodotti rimane estremamente forte. Inoltre, secondo la recente ricerca New Value di Ripple, il 70% degli intervistati presso gli istituti finanziari europei prevede che la blockchain avrà un impatto massiccio o significativo sulla propria attività nei prossimi cinque anni, ed il 59% ha espresso interesse nell’utilizzo della blockchain per i pagamenti.

Nel 2021 è raddoppiato il numero di transazioni eseguite su RippleNet, con un volume annualizzato di circa 15 miliardi di dollari.

Il CEO di Ripple Europa, Sendi Young, ha commentato dicendo: 

“La liquidità crypto è il filo conduttore che sta alla base di tutti i prodotti Ripple, dai pagamenti ai prestiti, al credito. La nostra ambizione è creare una suite di prodotti crypto orientati all’impresa a vantaggio dei nostri clienti e dei loro clienti. Questo è il motivo per cui siamo così entusiasti di questo fantastico nuovo caso d’uso per Liquidity Hub, che consentirà ai clienti luxury retail di Lunu di accettare pagamenti crypto presso il punto vendita”. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.