Pagamenti diretti per acquisto NFT su Mastercard
Pagamenti diretti per acquisto NFT su Mastercard
NFT

Pagamenti diretti per acquisto NFT su Mastercard

By Vincenzo Cacioppoli - 10 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Mastercard con un annuncio sul suo sito web ha dichiarato che è pronta  a lanciare un servizio per acquistare NFT

Il progetto di Mastercard

Il progetto a cui l’azienda sta lavorando da mesi sarebbe ormai in dirittura di arrivo e permetterebbe ai circa 2,9 miliardi di utenti di effettuare direttamente acquisti con la propria carta, senza prima dover per forza effettuare un acquisto di valuta digitale.

“Queste integrazioni sono progettate per rendere le criptovalute più accessibili e aiutare l’ecosistema NFT a continuare a crescere, innovare e attirare più fan”.

Mastercard ha dichiarato di aver collaborato con diversi mercati NFT, vale a dire Immutable X, Candy Digital, The Sandbox, Mintable, Spring, Nifty Gateway e il fornitore di infrastrutture Web3 MoonPay.

“Stiamo collaborando con queste società per consentire alle persone di utilizzare le loro carte Mastercard per gli acquisti NFT, sia su uno dei mercati NFT di queste società che utilizzando i loro servizi di crittografia. Con 2,9 miliardi di carte Mastercard in tutto il mondo, questo cambiamento potrebbe avere un grande impatto sull’ecosistema NFT” 

si legge nel comunicato aziendale.

Nei mesi scorsi la società aveva fatto un sondaggio in tutti i paesi del mondo sull’utilizzo e sulla conoscenza del settore degli NFT. Secondo il sondaggio circa il 45% del campione si era detto interessato ad acquistare NFT, oppure lo aveva già fatto.

Mastercard e i brevetti NFT

A maggio di quest’anno Mastercard ha depositato una quindicina di brevetti legati al mondo NFT  e metaverso in Usa. Lo scorso anno era stato lanciato un progetto per compensare con NFT le emissioni di carbonio.

Visa il grande rivale di Mastercard nel settore pagamenti elettronici è anch’esso da mesi impegnato su progetti legati al mondo degli NFT, come il programma lanciato ad inizio anno per supportare artisti indipendenti e piccole imprese ad aumentare le loro entrate proprio grazie agli NFT.

“Riteniamo che il processo di acquisto di un NFT debba essere più semplice e sicuro. Quando ciò accade, i clienti ottengono ciò che desiderano con meno stress e incertezza. Per i creatori di NFT, questi cambiamenti fanno crescere la loro potenziale base di clienti a milioni di persone in più in tutto il mondo”. 

si legge sempre sul sito di Mastercard

Il progetto prevede anche l’implementazione della suite completa di funzionalità in possesso della società, per rafforzare la sicurezza dei clienti, offrendo alle persone protezioni simili a quelle di cui godono quando effettuano transazioni in un negozio o online con una carta Mastercard.

“Utilizziamo i nostri strumenti di sicurezza informatica per aumentare la sicurezza e proteggere i dati degli utenti per gli acquisti che le persone effettuano utilizzando una carta Mastercard.”

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.