Twitter: entro agosto il voto degli azionisti
Twitter: entro agosto il voto degli azionisti
News dal Mondo

Twitter: entro agosto il voto degli azionisti

By Marco Cavicchioli - 10 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Twitter prevede che il voto degli azionisti in merito all’offerta di acquisto di Elon Musk possa arrivare all’inizio di agosto. 

Atteso il voto degli azionisti di Twitter per agosto

cda twitter
Il voto in merito all’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk è atteso per agosto

Lo riferisce Reuters, rivelando che la società afferma di continuare a lavorare in modo costruttivo per portare a termine questo accordo. 

In teoria la transazione attualmente sarebbe in una fase di stallo, dopo che Musk ha deciso di temporeggiare apparentemente a causa dei dati incerti sulla massiccia presenza di bot sul social network. 

In realtà, invece, sembra che l’iter stia procedendo, seppure non speditamente, tanto che la società si è detta disponibile a fornire a Musk i dettagli riguardo le sue stime interne in merito alla presenza ed all’attività di bot sulla loro piattaforma. 

Elon Musk attualmente è azionista di minoranza di Twitter, ma con una quota seconda solo a quella di Vanguard Group. Tuttavia si è rifiutato di entrare a far parte dell’attuale Consiglio di Amministrazione della società, perché mira a conquistarla completamente. 

Nei giorni scorsi gli avvocati di Musk avevano avvertito che avrebbe potuto abbandonare l’idea di acquisire la società nel caso in cui non gli fossero stati forniti i dati da lui richiesti su bot, spam ed account falsi, tanto che l’azienda si è poi detta disponibile a fornirglieli. 

Come riferisce Reuters, parte di questi dati è costituita dal “firehose” di Twitter, ovvero un’immensa mole di dati comprendenti tutti i tweet pubblicati sulla piattaforma ed analizzati con diversi parametri. Non è detto tuttavia che questi dati siano sufficienti per rispondere alle domande poste da Musk. 

Va ricordato, però, che lo stesso Musk si era detto pronto a far analizzare i dati da una sua fonte indipendente, quindi è possibile che anche solo la mera fornitura di queste informazioni possa se non altro rispondere alle sue richieste. 

Resta da capire cosa emergerà da quelle analisi, e se ciò che emergerà metterà a rischio l’acquisizione oppure no. 

Il mercato e gli investitori aspettano la conclusione delle trattative

Per quanto riguarda la società, invece, il prossimo passo è quello di fissare una data per la consultazione con gli azionisti. Il principale avvocato di Twitter, Vijaya Gadde, ha dichiarato durante una riunione dei dipendenti che sarebbe prevista tra la fine di luglio o l’inizio di agosto.

La situazione pertanto sembra ancora in fase di stallo, ma perlomeno qualcosa continua a muoversi. In questo momento non è ancora possibile affermare con certezza se l’acquisizione avverrà, oppure no, ma l’atteggiamento di Musk potrebbe anche essere finalizzato a proporre una nuova offerta ad un prezzo ribassato. 

Il prezzo di acquisto fissato da Musk per ora è di 54,2$ ad azione, e se l’accordo andrà in porto il prezzo pagato sarà questo. Dopo l’annuncio dell’offerta il prezzo delle azioni Twitter in borsa era salito da 39$ a 54$, ma in seguito è risceso fin sotto i 36$ nel momento in cui Musk aveva sospeso l’iter di acquisizione. 

Ora, però, è tornato a 39$, ovvero perfettamente in linea con il valore precedente all’offerta. Questa dinamica sembra suggerire in modo piuttosto evidente che in questo momento c’è incertezza totale sull’esito della vicenda. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.