Gli NFT di ‘Stranger Things’ di Netflix non sono apprezzati dai fan
Gli NFT di ‘Stranger Things’ di Netflix non sono apprezzati dai fan
NFT

Gli NFT di ‘Stranger Things’ di Netflix non sono apprezzati dai fan

By Stefania Stimolo - 10 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il nuovo minigioco di Stranger Things per Netflix che coinvolge gli NFT, non è tanto apprezzato dai fan. 

Stranger Things: il minigioco per Netflix con NFT in palio non è apprezzato

nft eleven
Il poster NFT di Eleven

Gli NFT stanno spopolando in tutti i settori, ma non tutte le aziende traggono benefici allo stesso modo. È il caso di Netflix, con il nuovo minigioco di “Stranger Things” rilasciato dalla piattaforma NFT di Candy Digital, che, a quanto pare, sembra non essere tanto apprezzato dai fan. 

In pratica, Stranger Things prevede che i giocatori risolvano enigmi per guadagnare NFT delle star dello show. Gli NFT del minigioco sono 11.111 sviluppati sulla blockchain Palm di Candy Digital (una sidechain di Ethereum layer 2) e indicano la proprietà di uno dei cinque poster digitali.

In questa settimana, in occasione del nuovo round del minigioco, i giocatori devono risolvere indovinelli per guadagnare uno dei quattro poster NFT gratuiti dei personaggi Mike Wheeler, Jonathan Byers, Will Byers o Argyle.

“Inizia un nuovo gioco stranger. 4 enigmi, 4 settimane e 11.111 esclusivi oggetti da collezione digitali ST4 da vincere. devi solo decifrare il codice: http://iamhellsmaster.com”

Stranger Things: le reazioni negative dei fan agli NFT del gioco per Netflix

Le reazioni dei fan di Stranger Things su Twitter sono state contrastanti, con molti che si sono indignati proprio per la presenza degli NFT. 

“Pensi che ci importi degli NFT?”

Oppure, tra chi ha provato a giocare, qualcuno si è lamentato perché è stato ripetutamente disconnesso dal proprio account mentre cercava di completare la sfida.

Un altro fan ha definito gli NFT una truffa e ha espresso la sua delusione per il coinvolgimento di Netflix in questo settore:

“Amo profondamente Stranger Things, ma sono profondamente delusa dal fatto che Netflix abbia deciso che sarebbe stata una buona idea fare una truffa NFT ai suoi fan. Mi piacerebbe giocare e risolvere i misteri come nell’ARG della terza stagione, ma no. Non mi avvicinerò a questa spazzatura. Fate di meglio.”

Gaming, NFT e metaverso

Nel settore del gaming le reazioni negative verso gli NFT e il metaverso non sono una novità. 

Il presente caso di Netflix, segue quello di SEGA che avrebbe lanciato il suo gioco su blockchain con l’intenzione di lanciare NFT per il Play-to-Earn, ma che è stata bloccata dalla reazione non interessata dei suoi fan. 

Al contrario, altri colossi come Nintendo, prima di agire, si erano posti il quesito di comprendere come utilizzare le tecnologie NFT e metaverso in modo da creare gioia per i loro fan.

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.