banner
Intel lancia il suo ASIC per il mining di Bitcoin
Intel lancia il suo ASIC per il mining di Bitcoin
Mining

Intel lancia il suo ASIC per il mining di Bitcoin

By Vincenzo Cacioppoli - 1 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Tutto pronto per il lancio del nuovo ASIC per il mining di Bitcoin da parte del colosso informatico Intel.

L’ASIC per il Bitcoin mining sviluppato da Intel

È ormai tutto pronto per il nuovo ASIC che Intel ha presentato lo scorso Aprile per il mining di Bitcoin. Si chiama Blockscale ed è il nuovo programma di Intel per il mining di criptovalute.

Il nuovo ASIC sarà a voltaggio ultra basso ed alta efficienza energetica, che offrirà un nuovo importante strumento per il mining di Bitcoin. Raja Koduri, senior vice president di Intel, ha affermato presentando il nuovo prodotto:

“Ci aspettiamo che le nostre innovazioni circuitali forniranno un acceleratore per blockchain che offre prestazioni per watt superiori di oltre mille volte rispetto alle GPU mainstream per il mining basato su SHA-256”. 

Balaji Kanigicherla, vicepresidente e direttore generale dell’unità blockchain di Intel ha, invece, sottolineato le importanti caratteristiche di sostenibilità del nuovo chip ASIC:

“I decenni di ricerca e sviluppo di Intel in crittografia, tecniche di hashing e circuiti a bassissima tensione consentono alle applicazioni blockchain di scalare la propria potenza di calcolo senza compromettere la sostenibilità”.

Non si conoscono ancora i dettagli sui prezzi, ma secondo indiscrezioni dovrebbero comunque essere molto competitivi. 

Il lancio del nuovo prodotto sul mercato

Ad aprile, la società di mining di criptovalute Hive Blockchain technologies, quotata a Toronto, ha affermato che i nuovi chip minerari di Intel hanno il potenziale per aumentare l’hashrate dell’azienda fino al 95%.

Il portavoce dell’azienda ha, infatti, affermato: 

“Le specifiche dell’ASIC Intel Blockscale si applicano solo a un’unità del silicio stesso, piuttosto che al potenziale output di un sistema completamente costruito””In genere, i sistemi di mining includono centinaia di ASIC che consentono un hashrate molto più elevato a livello di sistema”.

Ogni chip ASIC Blockscale fornirà fino a 580 gigahash al secondo (GH/s) di hashrate con un massimo di 26 joule per terahash (J/TH) di efficienza energetica e supporterà fino a 256 circuiti integrati per catena, oltre a capacità di rilevamento della temperatura e della tensione del chip.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.