banner
Terra: il prezzo di UST e Luna Classic s’impenna negli ultimi 7 giorni
Terra: il prezzo di UST e Luna Classic s’impenna negli ultimi 7 giorni
Criptovalute

Terra: il prezzo di UST e Luna Classic s’impenna negli ultimi 7 giorni

By Stefania Stimolo - 1 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ex stablecoin TerraUSD (UST), detta anche TerraClassicUSD (USTC), e Luna Classic (LUNC), hanno visto un pump di prezzo in questi ultimi 7 giorni, con UST che è salita di oltre 470% e LUNC oltre il 96%. 

Terra: i nuovi token USTC e LUNC registrano dei pump di prezzo

ustc lunc
Rimbalzo da parte di USTC e LUNC

In quest’ultima settimana, l’ex stablecoin di TerraUSD (UST), detta anche TerraClassicUSD (USTC), e Luna Classic (LUNC) hanno registrato dei grandi pump di prezzo. UST è aumentata del 472,4%, mentre LUNC del 96,3%.

Un qualcosa di misterioso, ma anche di possibile nel mondo delle crypto, dove gli asset dati per “morti”, potrebbero invece “resuscitare”. 

Nel caso di UST, infatti, dopo che il suo ancoraggio 1:1 al dollaro americano è saltato, l’ex stablecoin ha visto un crollo del suo prezzo, che ha toccato il minimo di 0,006 dollari il 18 giugno 2022. 

In questi ultimi 7 giorni, però, il prezzo di UST è passato da 0,011$ agli attuali 0,044$, toccando un picco di 0,090$ il 29 giugno 2022.

LUNC, il nuovo nome di Luna Classic perchè il nuovo token di Terra si chiama LUNA, ha visto, invece, il suo prezzo passare dagli 0,000057$ del 26 giugno a 0,00016$ di ieri, per essere al momento della scrittura 0,00011$. 

Terra Classic e la proposta della commissione minima universale del 10% ai validatori

Il pump di prezzo degli ultimi 7 giorni per i token di Terra è anche un segnale che la community è ancora attiva, come i suoi validatori. 

Proprio ieri, è stata introdotta una proposta di governance che darebbe ai validatori una commissione minima universale del 10%. 

Un validatore in particolare, chiamato LUNC DAO, ha dichiarato ai suoi 29.000 follower su Twitter di essere contrario alla commissione minima del 10%.

“È stato interessante osservare quanta invidia alcuni validatori di $LUNA hanno mostrato nei nostri confronti ultimamente. Ora stanno proponendo di fissare una commissione minima universale del 10%, il che significa che tutti i validatori ricevono questa commissione, anche se non apportano alcun valore alla comunità. È disgustoso”.

Al momento, il 37,04% ha votato a favore della proposta e il 24,80% ha detto no all’idea. Nel frattempo, il nuovo token Terra (LUNA) ha registrato un pump del solo 7%, contro però un calo dell’ultimo mese del 76,6%. 

La manipolazione dei prezzi di scambio e DeFi 

Di recente, è emerso che Terra Labs potrebbe possedere 3,6 miliardi di dollari in Tether (USDT) e TerraUSD (UST), utilizzati per la manipolazione dei prezzi di scambio e DeFi, o per il riciclaggio di denaro.

La notizia è ancora sotto verifica delle autorità, che stanno indagando con gli exchange di Binance, Coinbase, Huobi e Kucoin. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.