Rishi Sunak vuole Londra come prossimo hub crypto globale
Rishi Sunak vuole Londra come prossimo hub crypto globale
Criptovalute

Rishi Sunak vuole Londra come prossimo hub crypto globale

By George Michael Belardinelli - 25 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Sunak i primi di luglio si è dimesso dal suo ruolo di ministro delle finanze dando il via alle reazioni che hanno portato alle dimissioni di Boris Johnson.

Le finanze di Londra devono risorgere: sarà il prossimo hub mondiale per le crypto?

blockchain crypto
Londra mira a diventare il prossimo hub mondiale per il settore crypto

I primi di luglio l’ormai ex Ministro delle finanze inglese, Rishi Sunak, pur consapevole delle ripercussioni personali e sul governo del Regno Unito sceglieva la via delle dimissioni. 

La scelta è stata dovuta a una condotta a suo giudizio troppo superficiale da parte dell’ex primo ministro Boris Johnson. 

Alcune nomine e persone designate a svolgere determinate mansioni a detta di Sunak erano oltre ogni ragionevole sopportazione troppo poco competenti. 

Questa trascuratezza della macchina del governo per Sunak è un problema enorme che avrebbe portato gravi danni al Paese. 

Nella speranza di scuotere il Paese e contro il proprio interesse, l’ex ministro scelse la via delle dimissioni:

“Riconosco che questo potrebbe essere il mio ultimo lavoro ministeriale, ma credo che valga la pena lottare per questi standard ed è per questo che mi dimetto”.

Questa strada alla fine si dimostrò vincente, almeno negli obiettivi di Sunak e portò ad una serie di ulteriori dimissioni, come ad esempio quella del Ministro della salute Sajid Javid. 

Questa serie di importanti terremoti nella linea di potere hanno costretto l’istrionico Boris Johnson alle dimissioni a sua volta, in quanto il Paese perde di credibilità e di potere sul proprio governo. 

Nei piani di Sunak vi erano una serie di leggi e manovre atte a trasformare il Regno Unito in un hub planetario per ogni crypto conosciuta, una sorta di paradiso delle valute digitali. 

Il piano di Rishi Sunak

Il caso strano è che proprio quando la carriera politica di un ministro dimissionario sembrava alle porte questo ritorno in auge come candidato ad essere il nuovo inquilino del n. 10 di Downing Street. 

Proprio Sunak viene rumoreggiato essere uno dei prossimi candidati alla guida del Paese e questo porterebbe un enorme booster a tutto il comparto crypto, che vedrebbe un altro Paese così importante nello scacchiere mondiale a diventare crypto friendly. 

La notizia è trapelata da poco, ma già alcuni insider e attenti osservatori l’hanno riportata come, ad esempio, Bitcoin Archive, che su Twitter afferma che il prossimo Primo Ministro inglese potrebbe essere un sostenitore del Bitcoin.

A favore di quanto detto viene riportata una frase di un discorso di Sunak, che dichiara:

“La mia ambizione è fare del Regno Unito un hub globale per la tecnologia delle criptovalute”. 

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.