Tether, Bitfinex e Hypercore lanciano Holepunch
Tether, Bitfinex e Hypercore lanciano Holepunch
Criptovalute

Tether, Bitfinex e Hypercore lanciano Holepunch

By Marco Cavicchioli - 25 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Tether, Bitfinex e Hypercore hanno annunciato il lancio di Holepunch, una piattaforma per la creazione di applicazioni peer-to-peer completamente crittografate. 

Holepunch e la suo nuova prima applicazione, Keet

keet
Keet, la prima applicazione P2P creata con Holepunch

Il lancio avviene con l’avvio del prodotto inaugurale, Keet, un’applicazione completamente crittografata per le videochiamate. 

Keet è un’app completamente gratuita che utilizza connessioni peer-to-peer per facilitare chiamate audio/video in tempo reale, chat di testo e condivisione di file. È basata su uno stack innovativo di tecnologia distribuita, tra cui DHT (Distributed Holepunching) e database distribuiti che consentono agli utenti di trovarsi e connettersi tra loro per formare sciami, reti domestiche ed aziendali. 

Grazie in particolare a Distributed Holepunching gli utenti possono trovarsi e connettersi tra loro utilizzando solo coppie di chiavi crittografiche autorizzate da loro stessi.

Hypercore è l’azienda dietro lo stack peer-to-peer modulare omonimo, utilizzato da vari progetti in tutto il mondo per alimentare la propria infrastruttura decentralizzata. Holepunch è la piattaforma creata da Hypercore e finanziata da Tether e Bitfinex, per la creazione di app peer-to-peer non stoppabili. Infatti, è completamente crittografata, e senza server centrali.

Holepunch è stata fondata per potenziare la libertà di parola e l’accesso alle informazioni, e per combattere la censura in tutto il mondo. Consente agli utenti di avere il controllo completo dei propri dati e dei propri canali di comunicazione, fondamentale per liberarsi dai monopoli tecnologici. 

Keet è solo la prima di una serie di applicazioni peer-to-peer sviluppate grazie a Holepunch. 

A differenza delle tradizionali app di messaggistica che utilizzano software basati su cloud o server esterni che fungono da intermediari, gli utenti Keet possono effettuare chiamate dirette verso il dispositivo di un altro utente, senza dover passare per alcun intermediario o fornitore di servizio terzo. Così si eliminano i rischi di single-point-of-failure, e non si deve fare affidamento su piattaforme di terze parti che gestiscono la comunicazione.

I prossimi sviluppi della nuova piattaforma di Hypercore

Il protocollo Holepunch attualmente è closed source, ma diverrà open source nel quarto trimestre del 2022. La piattaforma non si baserà su alcuna blockchain, ma l’API integrata per i pagamenti sarà basata su Lightning Network. Supporterà anche USDT come sistema di micropagamenti predefinito per le aziende che desiderano creare prodotti su Holepunch.

Il Chief Strategy Officer (CSO) di Holepunch, Paolo Ardoino, ha dichiarato: 

“Il Web1 era la forma originale di Internet. È stato progettato per distribuire informazioni e conoscenze su scala globale, ma non era privo di problemi. Web2 ha migliorato molti dei roadblock dell’esperienza utente di Web1. Incentrato sui social media, ha semplificato la creazione, la condivisione e il consumo di contenuti, ma non senza un grosso difetto. Il Web2 richiede agli utenti di rinunciare al controllo dei propri dati, il che ha portato all’aumento dei monopoli ed a crescenti problemi di privacy. 

Ecco perché Tether e Bitfinex hanno scelto di partecipare allo sviluppo di Holepunch e Keet. Crediamo che la libertà di scelta, di comunicazione e finanziaria siano la linfa vitale del futuro, e tutto ciò che rafforzerà queste libertà vale la pena amplificarlo”.

Il CEO di Holepunch, Mathias Buus, ha aggiunto: 

“Invece di trasmettere le comunicazioni attraverso un unico server, come fanno la maggior parte delle odierne app di comunicazione virtuale, Holepunch è una rete aperta di computer che può essere utilizzata dai colleghi per scoprirsi a vicenda. Essendo stato fortemente coinvolto negli ecosistemi P2P e Node.js negli ultimi 10 anni, sono un grande sostenitore dell’open source e del ruolo che svolgerà nella liberazione dei canali di comunicazione per miliardi di persone in tutto il mondo. 

Questa tecnologia consentirà a Keet ed alla piattaforma Holepunch di diventare l’applicazione di comunicazione più inarrestabile e siamo entusiasti di presentarla finalmente al mondo”.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.