Cardano NFT: NEWM
Cardano NFT: NEWM
Interviste

Cardano NFT: NEWM

By Patryk Karter - 30 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano NFT è un progetto che mira a utilizzare questa tecnologia per decentralizzare l’industria della musica: NEWM.

L’ospite della scorsa settimana è stato un progetto che sta costruendo una nuova piattaforma chiamata AnimeSector, dedicata agli appassionati di anime con funzionalità NFT integrate.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per gli NFT su Cardano e ogni settimana o due inviteremo qualcuno a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che alcuni dei nostri lettori sono nuovi nello spazio delle criptovalute, avremo un mix di domande semplici e tecniche. 

Progetto NFT su Cardano: NEWM

newm nft
Il progetto NFT su Cardano NEWM utilizza gli NFT per decentralizzare l’industria della musica

Ciao, è un piacere avervi qui. Per favore, presentate il vostro team, da dove venite, quali sono i vostri background?

Ciao, grazie per l’invito! Siamo NEWM e stiamo cercando di rivoluzionare l’industria della musica. Abbiamo iniziato con sole quattro persone nel 2021 e siamo cresciuti rapidamente fino ad arrivare a un team di 30 persone che lavora a livello globale per realizzare la visione di NEWM. 

La nostra visione è semplice: creare un ecosistema musicale equo in cui gli artisti e gli amanti della musica si relazionino direttamente in un rapporto reciprocamente vantaggioso attraverso la comproprietà della musica. 

Detto questo, l’esecuzione è un po’ più complessa, nel senso che la creazione di un prodotto con servizi come i nostri richiede un’intensa attività di due diligence legale. 

Abbiamo esperti nelle aree di Sviluppo, Legale, Prodotto, Finanza, Marketing, UX/UI e Project Management, che si occupano di ogni aspetto di questo enorme progetto. Siamo stati estremamente fortunati ad attrarre persone straordinarie con una notevole esperienza, il che ha reso più facile coordinare un team così disperso che lavora per lo più part-time.

Che cos’è NEWM? Quali problemi state risolvendo e perché avete scelto la blockchain Cardano per il vostro progetto?

C’è un lato oscuro dell’industria della musica che il consumatore medio non conosce o non riscontra, e la maggior parte dei problemi ha a che fare con i contratti degli artisti, con gli intermediari e con la mancanza di proprietà/controllo creativo rispetto alla proprietà intellettuale (IP), ossia la musica.

Il nostro obiettivo è innanzitutto quello di far luce su questi problemi e sul ruolo che tutti noi svolgiamo in questo sistema. Stiamo assistendo a un cambiamento globale verso consumatori più consapevoli, e questo sarà una forza trainante per l’adozione. Con l’accesso costante alle informazioni istantanee, le persone sono alla ricerca di progetti che offrano un significato, e noi crediamo di rientrare in questa categoria.    

La soluzione NEWM è duplice:

  1. Una piattaforma che consente ai musicisti di generare entrate effettive dalla loro arte in modo peer-to-peer, liberandoli da contratti ed etichette che li sfruttano, comprese le piattaforme che forniscono pagamenti minimi. NEWM fornirà la distribuzione di musica, la possibilità di frazionare e vendere le royalties dello streaming tramite NFT, la raccolta e la distribuzione di royalties, lo streaming musicale e la vendita di biglietti; il tutto in un’unica interfaccia facile da usare, ma sorprendente (se vogliamo dirla tutta).
  2. L’opportunità per gli amanti della musica e i collezionisti di interagire direttamente con i loro amati musicisti, oltre che di beneficiare finanziariamente di un’industria multimiliardaria. 

Un tempo la musica era un’arte raffinata: l’elemento collezionistico che esisteva un tempo è quasi scomparso con il panorama digitale dei servizi di streaming. Stiamo restituendo valore alla musica, trasformandola in un nuovo asset class. Gli ascoltatori possono investire nella musica e diventare parte del successo degli artisti e persino creare un proprio flusso di entrate. Questo va a vantaggio anche degli artisti: ogni persona che investe nella musica è intrinsecamente motivata a diffondere la parola e a promuovere i rispettivi artisti. È un vantaggio per tutti.

newm nft
I 5 principi dell’ecosistema del progetto NEWM

Crediamo fortemente nella Cardano Community. C’è molta creatività, collaborazione e innovazione che riteniamo aggiunga in modo esponenziale a ciò che stiamo costruendo. L’approccio accademico di Cardano allo sviluppo dei prodotti garantisce una base solida e commissioni prevedibili. Il suo modello PoS offre sicurezza, sostenibilità e decentralizzazione, in linea con i nostri valori.

Come state utilizzando gli NFT all’interno del vostro ecosistema? Quali vantaggi apporta questa tecnologia all’industria musicale?

Trasformiamo le canzoni in NFT. In genere, la prima cosa che viene in mente con gli NFT sono gli oggetti da collezione, ma quello che facciamo è molto di più. Nel nostro caso, gli NFT vengono frazionati, rendendo possibile agli utenti vendere, acquistare e scambiare queste “frazioni” come token sulla blockchain. I proprietari dei token ricevono pagamenti di royalty in base alle loro percentuali di proprietà. Quindi, acquistando uno o più token con NEWM, si riceve una parte delle future royalties dello streaming

Dal lato dell’artista, questo significa liquidità istantanea per nuovi progetti o per il merchandising, nonché il già menzionato vantaggio di un sostegno a lungo termine per la sua arte, grazie alla creazione di una fanbase unica che ha un incentivo monetario a promuovere il musicista. Il valore risiede nel fatto che le persone sono responsabili di ciò che possiedono e non dipendono da terzi, e che tutto è chiaramente documentato e trasparente sulla blockchain.

Avete anche un vostro stake pool e un token NEWM, spiegateci meglio. Per cosa sarà utilizzato il token?

Sì, abbiamo il nostro stakepool che distribuisce token ƝEWM ai nostri deleganti. È il nostro modo di distribuire il token alla nostra fedele community. Il token stesso fornirà molte funzionalità, in particolare il potere di voto. Visto che la nostra visione prevede una DAO (Decentralized Autonomous Organization), stiamo preparando tutto il necessario per renderla il più possibile eterogenea e inclusiva. Il nostro obiettivo è quello di far sì che siano in molti, e non solo in pochi, a definire la direzione del NEWMiverse (il nostro ecosistema musicale equo e solidale). In sostanza, attingendo alla saggezza collettiva della nostra community. In fin dei conti, vale lo stesso discorso: quello che stiamo sviluppando è uno strumento per gli artisti e per gli amanti della musica, quindi saranno loro a decidere cosa ci riserverà il futuro.

newm nft
Un’anteprima dell’interfaccia utente dell’applicazione NEWM

Altre utilità saranno aggiunte man mano che la nostra roadmap progredirà. Una cosa certa è che il token ƝEWM sarà parte integrante del nostro ecosistema, fornendo vantaggi al suo possessore nell’app, nel nostro marketplace e tramite lo staking.

Grazie per il vostro tempo. Qualche idea finale? Dove è possibile saperne di più?

Grazie per l’interesse dimostrato nei confronti di NEWM! Invito tutti a visitare il nostro sito web e in particolare il nostro whitepaper, che descrive in modo più approfondito l’intera visione di NEWM. Non stiamo costruendo solo una piattaforma di minting o di streaming o un semplice marketplace – stiamo costruendo un ecosistema completo in cui la missione a lungo termine è quella di cambiare le cose per tutti coloro che hanno a cuore la musica.

Per rimanere aggiornati sulle nostre ultime novità potete sempre seguirci su Twitter, unirvi ai nostri canali Discord e Telegram e iscrivervi alla nostra newsletter!

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista delle persone intervistate sono loro e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o di IOG. Inoltre, questo contenuto è solo a scopo educativo, non costituisce una consulenza finanziaria.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.