Paypal si unisce alla rete TRUST di Coinbase
Paypal si unisce alla rete TRUST di Coinbase
News dal Mondo

Paypal si unisce alla rete TRUST di Coinbase

By Vincenzo Cacioppoli - 23 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Con un lungo post sul blog aziendale e con un tweet sul suo profilo social Coinbase ha annunciato l’ingresso del colosso dei pagamenti digitali Paypal nella sua nuova rete TRUST lanciata lo scorso febbraio per proteggere ulteriormente la privacy e la sicurezza degli utenti.

Coinbase accoglie Paypal nella sua rete TRUST

“Coinbase è lieta di condividere l’aggiunta di PayPal alla rete Travel Rule Universal Solution Technology (TRUST). TRUST è una soluzione globale, orientata al settore, progettata per aumentare la conformità a un requisito noto come Travel Rule, dando priorità alla sicurezza e alla privacy dei clienti.” 

Così inizia il lungo post sul blog aziendale per annunciare l’ingresso di Paypal nel nuovo protocollo di Coinbase.

Come viene dettagliatamente spiegato da Coinbase TRUST è una soluzione globale, sicura e’ “progettatae:

”progettata per soddisfare un requisito noto come Travel Rule, proteggendo al contempo la sicurezza e la privacy dei nostri clienti. TRUST è stato progettato e realizzato in collaborazione dai principali scambi di criptovalute per stabilire lo standard per la conformità alle regole di viaggio”.

Questa nuova innovativa soluzione richiede agli istituti finanziari che ne fanno uso di condividere determinate informazioni di base sui propri clienti quando inviano fondi superiori a un determinato importo a un altro istituto finanziario. Paypal ha aderito a questa nuova rete insieme ad altri 38 membri che si sono uniti ad essa a soli cinque mesi dal suo lancio ufficiale e che comprendono tra gli altri Amber Group, Anchorage Digital, Balance, Binance.US, Bittrex, BlockFi,  Cake DeFi, Circle, Coinbase, Coinsmart, Coinsquare, Crypto.com, Custodia, Fidelity Digital Assets, Gemini, Kraken, Netcoins, Nexo, Paxos.

L’ingresso di Paypal nel nuovo progetto di Coinbase rappresenta un risultato molto importante, anche perché da tempo il colosso dei pagamenti digitali guarda con grande interesse al mondo delle criptovalute. A giugno la società ha annunciato di avere implementato per i clienti di UsaUSA e Gran Bretagna la possibilità di trasferimento di alcune valute digitali (Bitcoin ed Ethereum) da paypal verso portafogli esterni. Ad Inizio anno si era sparsa anche la voce che Paypal stesse addirittura lavorando ad una sua propria stable coin, progetto che per il momento sembra accantonato, anche per le condizioni di mercato non troppo favorevoli.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.