Il Digital Dollar Project lancia un progetto con Ripple
Il Digital Dollar Project lancia un progetto con Ripple
Fintech

Il Digital Dollar Project lancia un progetto con Ripple

By Vincenzo Cacioppoli - 2 Set 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il Digital Dollar Project, ha annunciato il lancio di un programma Sandbox per dare il via alla sonda delle implementazioni tecniche della valuta digitale prevista.

Digital Dollar Project per la nuova CBDC degli Stati Uniti

Il Digital Dollar Project sta lanciando un programma sandbox tecnico per la valuta digitale della banca centrale (CBDC) in ottobre. Il programma del settore privato degli Stati Uniti sta inizialmente collaborando con Digital Asset, EMTECH, Knox Networks e Ripple per esplorare i pagamenti transfrontalieri.

Il Digital Dollar Project è una partnership tra Accenture (NYSE: ACN) e la Digital Dollar Foundation per esporre le possibilità della realizzazione di una valuta digitale della Banca Centrale degli Stati Uniti (CBDC). Lo scopo del progetto è incoraggiare la ricerca e la discussione pubblica sui potenziali vantaggi di un dollaro digitale, convocare leader di pensiero e attori del settore privato e proporre possibili modelli per sostenere il settore pubblico.

Secondo un comunicato stampa di mercoledì scorso, questo nuovo progetto con Ripple ed altre tre aziende crypto, che dovrebbe prendere il via questo ottobre, prevede di riunire i settori privato e pubblico per valutare le soluzioni infrastrutturali della CBDC.

Il comunicato procede spiegando che i partecipanti al progetto avranno la possibilità di esaminare la tecnologia real-world ed indagare implicazioni per le strategie aziendali e per quelle di altri utenti. I partecipanti condurranno anche test per determinare possibili casi d’uso.

Jennifer Lassiter, direttore esecutivo di The Digital Dollar Project, ha affermato alla stampa l’obiettivo di questo importante progetto in partnership: 

“Rispondere a domande chiave su come potrebbe funzionare la tecnologia, i problemi che speriamo di risolvere e i risultati aziendali e individuali finali che vogliamo raggiungere”.

cbdc dollaro stati uniti
Il nuovo progetto dedicato allo sviluppo della CBDC negli Stati Uniti

In cosa consiste il nuovo programma

Il programma Technical Sandbox senza scopo di lucro è anche la naturale conseguenza di quello che Biden ha deciso alla firma dell’ordine esecutivo sulle criptovalute a marzo di quest’anno, in cui era espressamente specificata la necessità di unire le forze per comprendere vantaggi e prospettive di una possibile futura CDBC statunitense.

Gli Stati Uniti, d’altra parte, sono uno dei Paesi attualmente nella fase iniziale del loro studio sulla realizzazione di Sun CDBC, mentre altri Stati, come Russia e Cina, sarebbero già alla fase finale. 

Il Presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, che è stato sempre abbastanza scettico sulla possibilità per ora di un nuovo dollaro digitale, a giugno sembra aver cambiato idea sostenendo che era venuto il momento di dare il via ad un serio ed approfondito studio sulle possibilità di una nuova CDBC americana.

All’inizio di quest’anno, inoltre, l’Office of Financial Research (OFR) – un braccio del Dipartimento del Tesoro USA, che esplora i rischi per il sistema finanziario, ha affermato che un dollaro digitale potrebbe essere di grande aiuto per stabilizzare un sistema finanziario, che mostra evidenti segnali di cedimento sul fronte inflazione.

Insomma, secondo gli esperti quest’importante partnership potrebbe indicare la nuova via per la sperimentazione di un nuovo dollaro digitale, volto anche a contrastare i progetti in stato avanzatissimo in tale senso di Russia e Cina.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.