Le criptovalute saranno il prossimo trend fino al 2030
Le criptovalute saranno il prossimo trend fino al 2030
Criptovalute

Le criptovalute saranno il prossimo trend fino al 2030

By George Michael Belardinelli - 12 Set 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Un’interessante ricerca volge alla conclusione che le criptovalute saranno un trend che abbraccerà 500 milioni di persone nel 2030.

La ricerca sul mondo delle criptovalute: l’interesse andrà a crescere almeno fino al 2030

Con un tweet illuminante Watcher Guru punta il faro verso un’interessante ricerca di Alex Kruge sul mondo delle criptovalute. 

Il tweet, riprendendo il titolo della ricerca, è il seguente

“Si prevede che oltre 500 milioni di nuovi investitori acquisteranno crypto entro il 2030, rivela il rapporto di HSBC”.

L’analista ed esperto di criptovalute, Alex Kruge, ha fatto una ricerca per HSBC su come il fenomeno delle valute digitali sia in continua espansione, nonostante tutte le difficoltà degli anni in cui si vive questo trend non conosce sosta e, anzi, la sua espansione è inarrestabile. 

I dati riportati da Krüge su ciò che ci aspetta circa la base di utenti, evidenziano che entro il 2030 le criptovalute saranno abbracciate da 500 milioni di nuovi investitori tra piccoli, medi e soprattutto grandi. 

Nel rapporto ci si spinge ancora in avanti arrivando ad affermare, sempre guidati dai dati, che entro il 2040 ci saranno altri 500 milioni di nuovi utenti che porterà la base a 1 miliardo di persone, una crescita davvero degna di nota. 

Per quanto riguarda i volumi, la crescita è prevista per il 44% entro il 2030 e il trend, da lì al 2040, sarà esponenziale, arrivando a cifre da capogiro, quelle che giustamente contraddistinguono un mercato maturo e che si è fatto spazio a suon di novità ed affidabilità nel mondo della finanza e di quello valutario.

La crescita è davvero ben augurante e l’aumento dei numeri troverà spazio più cospicuo soprattutto in Asia ed Africa si stima. A seguire Paesi come India, Pakistan, Nigeria, Sud Africa e Congo (ma non solo). 

proiezioni trend crypto
Secondo le analisi la base utenti delle crypto arriverà a 1 miliardo di utenti

La risposta del mercato alle principali novità del momento

Dando uno sguardo all’andamento delle principali valute si può registrare che il Bitcoin, ma anche Ethereum alle prese con il Merge previsto a giorni, hanno nel frattempo rialzato la testa e sono reduci da una settimana interessante.

Bitcoin ha recuperato circa un 10% dai valori della settimana scorsa, migliorando leggermente la dominance, mentre ETH ha fatto un balzo di circa il 14%. 

I valori mostrano BTC sopra i $21.000, mentre ETH a $1700. 

In sostanza, due anni e più di pandemia, le crisi energetiche dovute alla battuta di arresto del mondo e alla guerra tra Russia ed Ucraina, soprattutto e non ultimo per importanza un mercato orso che affossa il tutto, non stanno ponendo un freno al mondo crypto che, anzi, sta continuando ad affascinare sempre più investitori in tutto il mondo. 

Il fenomeno è da attribuirsi anche alla volontà di cambiamento e alla speranza che il mondo conosca una nuova spinta che faccia risollevare portafogli ed economia, togliendo la società dal baratro economico nel quale riversa. 

HSBC da questo lato rassicura, poiché allargando la base soprattutto per valute come il Bitcoin, che conta al massimo 21 milioni di unità, dovrebbe spingere in alto il valore e quindi, migliorare le posizioni dei singoli wallet nel lungo periodo. La speranza è che cresca anche tutto il resto delle valute digitali. 

Altra nota di ottimismo, deriva dal fatto che siamo oramai quasi ad un anno dall’inizio del bear market che mediamente pone al giro di boa e, quindi, a massimo un anno dal suo termine, osservando i cicli precedenti. 

La durata media di due anni non costituisce una certezza, ma può dare una misura e far tornare tra qualche mese un velato ottimismo tra gli investitori, quando, si spera, anche le politiche aggressive della Federal Reserve saranno riuscite a sconfiggere l’inflazione.

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.