Analisi tecnica di Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH)
Analisi tecnica di Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH)
Trading

Analisi tecnica di Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH)

By Federico Izzi - 26 Set 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Dopo aver chiuso in ribasso la settimana per la seconda volta consecutiva, i mercati crittografici provano a reagire senza particolare convinzione.

Scorrendo la lista delle Blue Chip si alternano le frecce verdi e rosse, con le quotazioni che oscillano sopra e sotto la parità.

Tra le prime 100 capitalizzate sale sul podio Iota (MIOTA) mettendo a segno il miglior rialzo di giornata salendo oltre il 7%. Segue Cosmos (ATOM) il crescita del 4% e risalendo oltre i 4 USD per ogni token, proseguendo nella fase rialzista iniziata lo scorso giugno e tutt’ora presente, tra le poche criptovalute in controtendenza con il resto del settore.

Dalla parte opposta la maglia nera della giornata è per Algorand (ALGO) che arretra oltre il 6% dall’apertura della giornata a 0,365 USD, dopo aver chiuso la settimana tra le migliori performance con un guadagno di oltre 20 punti percentuali. 

Analisi tecnica del prezzo di Bitcoin (BTC)

Il fine settimana è trascorso senza particolari scossoni per Bitcoin.

Entro la fine del mese diventa importante avere conferme della tenuta dei supporti testati a metà della scorsa settimana in area 18.500 USD.

Il ritorno degli acquisti delle ultime ore, ai livelli più alti degli ultimi mesi, dovrà trovare riscontri dalla salita dei prezzi nelle prossime ore, altrimenti si rischia di ottenere l’effetto opposto.

Necessario ritornare sopra i 19.100 USD entro i prossimi 3 giorni e tentare di invertire il saldo negativo che statisticamente caratterizza il mese di settembre.

Analisi tecnica del prezzo di Ethereum (ETH)

Nonostante il mese di settembre risulta più pesante per il saldo di ETH, in discesa di oltre il 15% dall’apertura mensile, la struttura tecnica concede un maggior spazio di manovra ai prezzi della seconda criptovaluta per capitalizzazione.

La tenuta del supporto a 1.250 USD dovrà essere confermata anche nei prossimi giorni per aumentare le probabilità a favore di una nuova fase ciclica mensile.

Anche per Ethereum i volumi in acquisto delle ultime ore superano la media giornaliera degli ultimi mesi. 

Per questo motivo è necessario avere conferme con il ritorno dei prezzi sopra i massimi della scorsa settimana oltre i 1.400 USD. È questo il livello da seguire per tornare a valutare nuovi acquisti di medio periodo.

Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.