Mastercard lancia la sua prima carta di debito NFT
Mastercard lancia la sua prima carta di debito NFT
NFT

Mastercard lancia la sua prima carta di debito NFT

By Vincenzo Cacioppoli - 27 Set 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Hi, l’innovativa piattaforma finanziaria sia crypto che fiat, ha annunciato due giorni fa il lancio di una nuova carta di debito in partnership con Mastercard con personalizzazione NFT, con una serie di vantaggi unici. 

La partnership tra Hi e Mastercard dà vita alla prima carta di debito NFT

I titolari di carta idonei saranno in grado di personalizzare il volto della loro carta con un avatar NFT che possiedono in modo verificabile e spendere in più di 90 milioni di località in tutto il mondo in cui è accettata Mastercard.

Si tratta del primo caso di carta di debito personalizzata in NFT, che rappresenta l’ennesimo passo avanti di un settore, che anche se in leggera flessione, rispetto al vero e proprio boom fatto registrare nel 2021, continua ad incuriosire e ad interessare i colossi della finanza, moda, sport e tecnologia.

In un post sul blog del 25 settembre, la super app crittografica e fiat, Hi, ha confermato la sua nuova partnership con Mastercard per lanciare le carte di debito personalizzabili NFT, offrendo agli utenti la possibilità di progettare le proprie carte con avatar NFT. 

Nello stesso post la società elenca anche tutta una serie di vantaggi come la possibilità di riavere fino al 10% di quanto speso o la possibilità di scegliere tra un centinaio di abbonamenti digitali.

Sean Rach, co-fondatore di Hi, ha affermato:

“Non solo le carte NFT sono straordinarie, questo è un ottimo modo per mostrare alle persone a quale comunità online appartengono, ma nel mondo reale. La flessibilità di spendere fiat, stablecoin o altre criptovalute, combinata con interessanti ricompense finanziarie e di stile di vita, ci rende fiduciosi che la nostra carta sia un punto di svolta nel mercato”.

Le feature della nuova carta NFT

La nuova carta di debito della società Hi darà l’opportunità agli utenti di spendere senza problemi sia risorse fiat che digitali, il token Hi, BTC,  ETH e USDT, su oltre 90 milioni di commercianti che accettano pagamenti Mastercard.

La nuova carta di debito personalizzata NFT consentirà, inoltre, ai suoi membri sia nel Regno Unito che in Europa di poter depositare i loro stipendi direttamente nella loro carta personalizzata NFT, attraverso le loro banche e dividere fiat nella loro criptovaluta preferita.

Christian Rau, Senior Vice President, Crypto and Fintech Enablement presso Mastercard, ha dichiarato:

“Dato che l’interesse dei consumatori per le criptovalute e gli NFT continua a crescere, ci impegniamo a renderli una scelta di pagamento accessibile per le comunità che desiderano utilizzarli. Siamo orgogliosi di lavorare con hi per continuare a guidare l’innovazione nel mercato e abilitare queste carte personalizzabili insieme alla sicurezza che ti aspetteresti da Mastercard”.

Come viene dettagliatamente spiegato sul sito di Hi, la nuova carta di debito sarà disponibile in sei varianti con una serie di vantaggi, a seconda del livello di iscrizione che verrà scelto. 

Il token Hi

L’iscrizione si ottiene facendo staking del token proprietario di Hi e parte almeno dalla somma equivalente di 10 euro.

Le nuove carte a marchio NFT di Hi avranno anche la possibilità di optare per  la funzionalità: acquista ora, converti più tardi. 

Ciò significa che non sarà necessario convertire le risorse digitali subito in fiat. In questo modo questa funzionalità applicata consentirà ai clienti di non perdere potenziali ritorni dal mercato delle criptovalute.

A giugno, Mastercard aveva annunciato il lancio di un servizio per i pagamenti digitali per acquistare NFT. 

Questo nuovo accordo con Hi rappresenta un ulteriore passo avanti del colosso finanziario nell’ecosistema dei Non-Fungible Token e del Web3.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.