Poseidon DAO, la parola agli artisti
Poseidon DAO, la parola agli artisti
Interviste

Poseidon DAO, la parola agli artisti

By Cryptonomist Editorial Staff - 29 Set 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Lo scorso lunedì 26 settembre si è tenuto il primo space Twitter di Poseidon DAO che ha ospitato gli artisti Yu Cai e Niro Perrone.

Guidati dal critico e curatore Ivan Quaroni, gli artisti hanno ripercorso il loro passato artistico, raccontato la loro storia negli NFT e analizzato il mercato, con particolare attenzione per questo momento storico. Infine, con lo sguardo proiettato al futuro, hanno parlato anche delle loro prospettive e speranze. 

Annuncio importante anche da parte di Poseidon stessa che ha dichiarato che il lancio della DAO e del relativo token è prossimo.

Yu Cai

Yu Cai, vanta una vastissima cultura in campo artistico, al quale si dedica da sempre. Ha studiato prima in Cina, dove si è laureata alla China academy of fine Arts per proseguire i suoi studi artistici in Italia. La sua esperienza, che passa dall’oil painting alle incisioni, si esprime al massimo nell’arte digitale grazie alla quale riesce a far convivere gli effetti prodotti da tecniche diverse. Avvicinatasi al mondo NFT tramite passaparola di amici circa un anno fa, crea le sue opere ispirandosi ad artisti cinesi, in particolar modo per quanto riguarda la cura del dettaglio, i quali vengono messi in evidenza da colori brillanti e ricchi. Le sue opere, descrittive della vita nelle città, sono volte a comunicare emozioni positive, trasmettendo relax allo spettatore.

Niro Perrone

Niro Perrone, al contrario di Yu, non ha mai studiato arte ma bensì proviene dal mondo musicale. Durante il primo lockdown ha iniziato a disegnare per intrattenere i suoi figli, scoprendo così un talento a lungo nascosto. Il suo primo contatto con il mondo NFT è alquanto particolare: nel marzo 2021 un suo amico gli fa notare che un suo lavoro postato su instagram è stato venduto tramite la piattaforma OpenSea per diverse migliaia di dollari. Decide quindi di tuffarsi in questo settore, dove nel corso dei mesi riesce ad emergere ed affermarsi grazie ai suoi disegni irriverenti ed ironici. Per le sue opere Niro ricerca ispirazione sia negli eventi politici e sociali, come nel caso dell’opera The Red Button, che nella sua quotidianità rappresentando non solo il suo vissuto ma anche i propri conflitti interiori, cercando di renderli il più possibile divertenti per chi osserva.

Punti salienti

Toccato il tema delle esposizioni fisiche degli NFT, per entrambi gli artisti necessarie al fine di aumentare la platea di possibili collezionisti ed amatori e per il networking, ma per Yu non così fondamentali come nell’arte tradizionale.

I due, inoltre, si sono prodigati in consigli per chi volesse seguire le loro orme: sacrificio e dedizione al lavoro sono indispensabili per Niro, costanza e sicurezza di sé per Yu.

Infine, alla domanda di come è meglio agire nei momenti di bear market entrambi hanno convenuto che è il tempo di costruire e migliorarsi in attesa di un momento migliore, del futuro radioso che vedono prossimo.

Next AMA

Poseidon DAO ha già annunciato gli ospiti principali della prossima AMA che si terrà lunedì 3 ottobre: Giovanni Motta e Emanuele Ferrari. Sarà, inoltre, presente un co-host di eccezione che, insieme ad ulteriori dettagli, seguiranno sul canale Twitter di Poseidon DAO.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.