Lugano Treasure Hunting: caccia al tesoro per vincere Bitcoin
Lugano Treasure Hunting: caccia al tesoro per vincere Bitcoin
Criptovalute

Lugano Treasure Hunting: caccia al tesoro per vincere Bitcoin

By Alessia Pannone - 18 Ott 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il prossimo 27 ottobre si terrà il Lugano Treasure Hunting, una caccia al tesoro per vincere Bitcoin e altre crypto.

L’iniziativa è stata promossa da TerraBitcoin, Luxochian e Over ed è in collaborazione con Lugan’s Plan B. 

Inoltre, come media partner protagonista ci sarà ovviamente la nostra rivista, The Cryptonomist. 

In questo gioco, la bravura individuale sarà mescolata alla capacità di fare squadra al fine di vincere un montepremi di almeno 1 Bitcoin. 

Le regole del Lugano Treasure Hunting

Per partecipare occorre avere almeno diciotto anni e pagare un’iscrizione pari a 25 CHF. 

Una volta iscritti, si è associati ad una squadra con cui esplorare la città di Lugano per raccogliere il maggior numero possibile di token virtuali con gli smartphone. 

Dovranno essere completati dei quiz e diverse prove, così da poter accedere alla premiazione e convertire, poi, i token raccolti in USD. 

I token che contribuiranno anche al punteggio totale della squadra, sorteggiata casualmente all’inizio. 

Le prove consisteranno in quiz specifici sul mondo della blockchain, domande di macroeconomia ed economia della città di Lugano. 

Importante è ricordare che tutti i token raccolti saranno monetizzabili su un exchange che sarà comunicato all’inizio della competizione. 

Cosa succede alla fine della competizione? 

Aldilà dei vincitori, ci saranno anche degli eventi alla fine della competizione da non perdere. 

Prima di tutto la sera si terrà una cena che segnerà la fine della caccia al tesoro. 

La cena inizierà alle venti nel Ristorante Parco Ciani ad un costo di 190 CHF. 

Non solo un’occasione per godere del buon cibo, ma soprattutto di un’ottima compagnia. Infatti, durante il pasto si avrà la possibilità di fare networking e di incontrare gli speaker del Plan B Forum che in quei giorni si tiene proprio a Lugano.

Chi ha promosso l’iniziativa 

Come già anticipato, l’iniziativa della Lugano Treasure Hunting è stata promossa da diversi attori, tra cui TerraBitcoin. 

TerraBitcoin viene definito come “una libera terra per persone libere”. In particolare, un club nel quale i soci si incontrano, virtualmente e fisicamente, per approfondire le diverse tematiche legate alla macroeconomia, alla società e al mondo crypto.

Anche Luxochain è tra i promotori del progetto. Luxochain è una piattaforma che garantisce l’acquisto di prodotti autentici attraverso la certificazione blockchain. In particolare, la sua mission è quella di fornire Certificati Digitali di Autenticità registrati sulla Blockchain, sicuri, leggibili e trasferibili da qualsiasi smartphone.

Infine, abbiamo Over, altro fautore della caccia al tesoro dei token. Over è l’infrastruttura decentralizzata per AR metaverse, che unisce il mondo fisico e virtuale attraverso la Realtà Aumentata, creando una nuova dimensione in cui tutto è potenzialmente possibile.

Inoltre, dà la possibilità di acquistare, vendere o affittare OVRLands. In questo modo, I creatori di contenuti che contribuiscono al metaverso possono sbloccare nuove entusiasmanti opportunità per creare e lanciare le proprie esperienze AR.

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.