Cardano news: ADA sarebbe sottovalutato
Cardano news: ADA sarebbe sottovalutato
Altcoin

Cardano news: ADA sarebbe sottovalutato

By Vincenzo Cacioppoli - 24 Ott 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Grandi news in casa Cardano, che viene considerata una delle blockchain più interessanti nel settore insieme anche alla sua crypto nativa, ADA.

Spesso Cardano viene denominato l’”Ethereum Killer”, al pari di altre blockchain simili come Solana, Avalanche e Polkadot, proprio per le sue caratteristiche di maggiore sostenibilità, economicità e scalabilità.

Le news su Cardano e ADA

Ma nell’ultimo periodo, forse dovuto anche all’arrivo del nuovo aggiornamento Merge di Ethereum, che renderà la sua blockchain più economica e sostenibile, con il passaggio dal sistema di consenso dal Proof of Work alla Proof of Stake, la crypto ADA ha avuto una decisa flessione.

ADA, dai massimi di novembre ha perso circa l’80%, a poco piu di $0,30, ma sono in molti ora a scommettere in un pronto rilancio delle quotazioni del titolo che potrebbe beneficiare di una possibile bull run, grazie proprio al nuovo aggiornamento di Ethereum.

Ne è assolutamente convinto l’account Twitter ADA Whale, interamente dedicato proprio al token di Cardano che recentemente ha twittato che la criptovaluta potrebbe avere il suo momento di gloria proprio da una prossima bull run scatenata da Ethereum.

Secondo molti analisti, la crypto sarebbe ormai ampiamente sottovalutata dal suo valore reale. Il calo di ADA che è stato uno dei più consistenti in questi ultimi mesi tra le criptovalute più capitalizzate (ADA è la settimana criptovaluta maggiormente capitalizzata con oltre 12 miliardi di dollari). Solo nell’ultimo mese ADA ha perso il 30% del suo valore.

Tutto questo è stato determinato non solo dal calo generalizzato del mercato, ma anche dal fatto che i mercati NFT e DeFi, che sono diventati il principale core business della blockchain Cardano, hanno subito un deciso rallentamento.

Ora, però, quasi tutti gli esperti sono concordi nel ritenere che questi mercati potrebbero essere pronti ad una decisa ripresa, di cui certamente Cardano potrebbe beneficiarne.

Ma non solo questo aspetto fa ritenere gli esperti che ADA presto potrebbe avere una reazione sui mercati. Anche alcuni dati oggettivi sembrano confermare questa tesi. 

I dati on-chain sostengono la blockchain Cardano

Come per esempio il punteggio MVRV-Z, che misura la valutazione di un asset in base alle perdite medie del trader. Cardano si trova nella posizione relativa più bassa rispetto al suo valore realizzato dal 2019, il che lo rende il più sottovalutato degli ultimi 45 mesi. 

Secondo gli analisti, l’ultima volta che questo indicatore aveva dato simili segnali ADA è raddoppiato in soli tre mesi.

Ma anche sul piano dell’attività delle rete ci sono segnali assai incoraggianti. La blockchain di Cardano ha subito una vera e propria esplosione nell’attività di rete negli ultimi sette giorni. Il 19 ottobre, secondo Cardanoscan, le transazioni di rete sono salite a 97.959, il valore più alto dall’inizio di ottobre. 

Ciò rappresenta un aumento del 75% su base mensile.

Sooraj, un analista di Orbis, prevede una forte ascesa dell’attività di Cardano DeFi: 

“Il volume NFT su Cardano è sorprendente. Ma aspetta le statistiche DeFi, quando i veri colossi dei protocolli DeFi andranno in diretta su Cardano. Questo inverno potrebbe essere negativo per i mercati, ma ho la sensazione che quest’inverno vedremo l’ascesa della DeFi a Cardano”.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.