Hedera Hashgraph: la piattaforma di LG Electronics per NFT
Hedera Hashgraph: la piattaforma di LG Electronics per NFT
Blockchain

Hedera Hashgraph: la piattaforma di LG Electronics per NFT

By Alessia Pannone - 31 Ott 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

La rete Hedera Hashgraph (HBAR) porterà gli NFT sugli schermi televisivi insieme a LG Electronics, il gigante tecnologico sudcoreano. Inoltre, pare che LG Electronics stia anche testando un wallet crypto, un portafoglio di criptovalute del tutto nuovo.

Nello specifico, Hedera Hashgraph è una rete distribuita decentralizzata strutturalmente molto diversa da blockchain come quella di Bitcoin e Ethereum, ma che svolge funzioni equivalenti.

Infatti, si basa su algoritmi di sicurezza e di convalida, a detta della piattaforma stessa, più efficienti di quelli utilizzati dalle altre reti blockchain, motivo per cui LG Electronics potrebbe aver scelto proprio questa piattaforma per il lancio. 

Com’è fatta la piattaforma lanciata da LG con Hedera Hashgraph 

LG ha rilasciato il suo marketplace NFT chiamato LG Art Lab, disponibile negli Stati Uniti sui televisori dell’azienda che eseguono il sistema operativo webOS 5.0 o versioni successive.

La società ha affermato che la piattaforma NFT consente agli utenti di acquistare, vendere e mostrare i loro NFT basati su Hedera Hashgraph direttamente dai loro schermi.

Inoltre, LG Electronics ha affermato:

“La piattaforma include la funzione LG Art Lab Drops, che traccia i profili di artisti e visualizza in anteprima i nuovi lavori in arrivo sulla piattaforma.”

In questo modo, il conto alla rovescia “Live Drops” in tempo reale consente agli utenti di anticipare la data di conio ed essere in grado di acquisire gli NFT non appena essi sono lanciati sul mercato.

L’annuncio arriva circa otto mesi dopo che LG Electronics ha affermato che il gigante della TV mira a incorporare NFT nella sua smart TV nel tentativo di ridefinire la visualizzazione e l’esperienza dell’utente.

Inoltre, LG afferma che continuerà ad aggiungere NFT di artisti su base mensile sull’app LG Art Lab, proprio come sta facendo Samsung con la sua Samsung NFT Platform. Per questo motivo, i modelli inclusi potranno visualizzare opere anche quando il televisore è in stand-by, trasformandolo in un quadro.

Nello specifico, è stato possibile, a partire dal 22 settembre, accedere alle nuove uscite degli NFT realizzati da LG per mano di Barry X Ball, famoso artista del settore. Per poter acquistare questi NFT sarà necessario per l’utente acquistare dei USD Coin (USDC), una criptovaluta ancorata al valore del dollaro.

Perché è importante il wallet crypto per LG 

Come già anticipato, pare che LG Electronics stia anche eseguendo un beta test per gli sviluppatori, ai fini di una nuova app di wallet crypto chiamata Wallypto.

Nonostante l’azienda stia ancora lavorando sui dettagli delle funzionalità del wallet, ha osservato che sarà basato anche su Hedera. Wallypto, come riporta LG, sarà probabilmente anche compatibile con gli NFT, da qui ne viene la sua importanza.

Inoltre, la società LG potrebbe anche cercare di integrare il wallet con ThinQ, la sua piattaforma Internet of Things (IoT) in rapida crescita.

Secondo le fonti di News1 e Shina Ilbo, l’azienda ha registrato il nome e il logo dell’app presso gli uffici brevetti nazionali ed esteri e spera di fare un lancio ufficiale prima della fine dell’anno. 

Samsung anticipa LG nel lancio di NFT in smart TV 

Prima ancora che LG operasse nel settore NFT nelle smart tv tramite Hedera Hashgraph, l’altro gigante tecnologico Samsung aveva già provveduto a questa soluzione.

Infatti, Samsung, già a gennaio del 2022, aveva annunciato che avrebbe dato modo agli NFT di essere visualizzati sui suoi televisori.

Samsung attualmente collabora con il noto marketplace di Non Fungible Token Nifty Gateway per sviluppare la prima piattaforma per smart TV dedicata a questi nuovi contenuti.

La collaborazione tra i due è stata svelata nel corso dell’evento Unbox and Discover, che ha mostrato il nuovo Neo QLED 8K di Samsung e l’avanzamento dell’esperienza utente per gli utenti di smart TV.

Nello specifico, nella modalità Ambient Mode dei TV QLED e Neo QLED di Samsung, che permette di visualizzare foto personali e immagini, sarà presto possibile mostrare anche gli NFT acquistati su Nifty Gateway, sfruttando un’integrazione dello Smart Hub dei TV Samsung con il marketplace di NFT.

Ci sarà quindi anche un’app specifica per i Non-Fungible Token di Nifty che sarà disponibile anche per la gamma The Frame e Micro LED e che consentirà non solo di guardare i propri NFT, ma di comprarne altri e anche di scambiarli.

L’idea alla base di questa integrazione è sicuramente quella di espandere il mercato degli NFT associandolo a un dispositivo così comune e utilizzato come una TV, e contemporaneamente, di permettere agli NFT “visivi” di avere un ambiente in cui essere guardati con più facilità e comodità. 

Hedera Hashgraph: la blockchain nel dettaglio 

Perché Hedera Hashgraph si differenzia dalle altre blockchain? Perchè LG, per un lancio così importante, ha scelto proprio di affidarsi a questa blockchain?

Come già anticipato prima, Hedera possiede delle caratteristiche e delle qualità che per alcuni versi la rendono più performante rispetto ad altre piattaforme con le stesse funzioni. Vediamone qualcuna nel dettaglio. 

Prima di tutto, è importante sottolineare che Hedera Hashgraph è una rete blockchain Proof-of-Stake (PoS) autorizzata dal pubblico. È governata da 26 imprese globali, note come Hedera Governing Council, con il contributo della comunità tramite Hedera Improvement Proposals (HIPs).

I membri del Consiglio direttivo gestiscono i nodi di convalida di Hedera, mentre la rete passa all’hosting di nodi senza autorizzazione. Hedera offre agli sviluppatori servizi di base, noti come Hedera Network Services, per creare applicazioni decentralizzate.

La rete è alimentata dall’algoritmo di consenso hashgraph, che offre velocità effettiva elevata, ordinamento equo e consenso a bassa latenza.

Inoltre, la tecnologia hashgraph non prevede mining, quindi l’impatto ambientale della tecnologia è drasticamente ridotto. Anche i costi delle transazioni sono potenzialmente più bassi.

Un hashgraph può implementare un ledger aperto con le stesse caratteristiche di sicurezza e anonimato di un ledger basato su blockchain, con ulteriori vantaggi, quali prestazioni migliori e maggiore capacità.

Oggi, l’unico ledger aperto basato sulla tecnologia hashgraph è Hedera Hashgraph. L’unica valuta basata su hashgraph è HBAR. Hedera fornisce istruzioni dettagliate ed esempi di codice sorgente alle chiamate API che permettono agli sviluppatori di creare i propri token sulla rete Hedera Hashgraph.

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.