Big Eyes Coin NFTs possono esplodere più luminosi di una Supernova e superare la concorrenza – la collezione CryptoPunks su Ethereum?
Big Eyes Coin NFTs possono esplodere più luminosi di una Supernova e superare la concorrenza – la collezione CryptoPunks su Ethereum?
Sponsored

Big Eyes Coin NFTs possono esplodere più luminosi di una Supernova e superare la concorrenza – la collezione CryptoPunks su Ethereum?

By Crypto Advertising - 7 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

SPONSORED POST*

Se seguite le criptovalute con gli occhi aperti, molto probabilmente sapete che il mercato degli NFT non sta andando benissimo da quando l’inverno delle criptovalute è diventato una spina nel fianco per tutti. Dopo un mese di Uptober storicamente positivo, in cui il mercato è riuscito a guadagnare un po’ di territorio verde per la prima volta in tre mesi, lo stato degli NFT appare ancora piuttosto negativo. 

In effetti, alcuni influencer della comunità si sono spinti a dire che senza un buon vecchio cambio di rotta, i JPEG preferiti da tutti sono condannati per sempre. Pur avendo un certo grado di validità, questa affermazione è una conclusione piuttosto dura, considerando che molti NFT non hanno mai posseduto un valore intrinseco in primo luogo e quindi sono più suscettibili a fattori esterni rispetto al resto del gregge di criptovalute. 

Ma lo stato attuale delle cose ha raggiunto una fase deleteria e non si può tornare indietro o c’è una luce alla fine del tunnel e l’innovazione è proprio dietro l’angolo? Unitevi a me nell’editoriale di oggi, in cui vedremo se l’imminente progetto Big Eyes Coin è in grado di sfidare il campione imbattuto della raccolta di sensazioni di Ethereum, CryptoPunks. Entriamo nel vivo. 

CryptoPunks: La collezione NFT sensazionale su Ethereum 

Crypto Punks è la prima collezione NFT che ha scatenato l’interesse della comunità su vasta scala, aprendo la strada all’industria per salire alle stelle. Per il successo di questa collezione dobbiamo ringraziare Larva Labs, che nel 2017 ha emesso una serie di 10.000 immagini tokenizzate come NFT sulla blockchain di Ethereum. Un algoritmo ha generato in modo casuale ogni immagine digitale da un elenco di decine di attributi, dando vita a un’infinità di disegni diversi, molto simili ma unici, che vanno da persone, alieni e zombie a scimmie, pirati e altri simpatici avatar. 

Tutte le collezioni successive, compresi altri prodigi di Ethereum, come Bored Ape Yacht Club (BAYC), rappresentano sempre una narrazione unitaria, tipicamente incarnata da uno stile estetico standard, con alcune caratteristiche e peculiarità degli avatar che cambiano, ma il leitmotiv generale rimane lo stesso. Naturalmente, questa non è una regola generale, e molti NFT hanno abbandonato questa tendenza a favore di un’espressione più artistica. 

Tuttavia, se guardiamo a quelle di maggior successo finanziario, con CryptoPunks che mantiene comodamente il primo posto nella classifica delle NFT per capitalizzazione di mercato, quasi tutte condividono questa caratteristica, soprattutto se sono alimentate dalla blockchain Ethereum. Se CryptoPunks ha raggiunto la sua gloria in parte perché è stata la prima raccolta digitale resa da un algoritmo che ha risuonato con il gregge di criptovalute, è stato anche perché, a partire dal 2020, la rete di Ethereum è diventata il luogo ideale per la fioritura degli NFT. Ma la domanda rimane: la collezione CryptoPunks è l’ultimo uomo in piedi quando si tratta di oggetti da collezione della blockchain di Ethereum, o altri progetti potrebbero raggiungere le stelle? Credo che questo sia ciò che stiamo per scoprire. 

Big Eyes Coin: Gli NFT che alimentano la DeFi 

Nonostante sia il nuovo arrivato tra le criptovalute, Big Eyes Coin ha presentato un’imponente proposta di valore che va oltre la tipica moneta meme. Oltre a uno stile estetico distintivo, in cui un simpatico gatto giapponese ispirato agli anime domina la scena rispetto al resto della concorrenza a tema scimmia o cane, il progetto presenta un ulteriore livello di utilità. 

A differenza della collezione CryptoPunks, che è stata creata solo per essere NFT senza nulla in aggiunta, Big Eyes Coin offre un approccio duplice per sostenere i suoi NFT e alimentare la liquidità del token nativo BIG del progetto. 

Per raggiungere questo obiettivo, il progetto ha introdotto una speciale tassa sugli NFT, in base alla quale ogni vendita successiva di un NFT darà il 4% al proprietario originale, mentre il 5% sarà distribuito tra i possessori del token BIG. In questo modo, Big Eyes Coin manterrà la scarsità della sua collezione, consentendo al contempo alla sua comunità di ottenere un reddito passivo e di divertirsi a girare i propri JPEG preferiti. Anche se dovremo aspettare che Big Eyes Coin si realizzi come progetto, le sue prospettive brillano più di una stella quasar, illuminando il buio inverno delle criptovalute. 

Big Eyes Coin (BIG):

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.