Bitget: il crypto-exchange si registra alle Seychelles e mira all’espansione
Bitget: il crypto-exchange si registra alle Seychelles e mira all’espansione
Criptovalute

Bitget: il crypto-exchange si registra alle Seychelles e mira all’espansione

By Stefania Stimolo - 25 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il crypto exchange di Bitget si è registrato alle Seychelles con lo scopo di espandersi a livello globale. Tra i punti in previsione, c’è quello di aumentare il personale da 800 a 1.200 persone entro il primo trimestre 2023. 

Bitget si registra alle Seychelles e vuole aumentare il personale entro il Q1 2023

Bitget, l’exchange di criptovalute che opera in modo decentralizzato senza una sede specifica, ha annunciato di essersi registrato alle Seychelles per favorire l’espansione globale. 

E infatti, tra le previsioni di Bitget ci sono quella di creare altri hub regionali in futuro e quella di aumentare il volume della sua forza lavoro da 800 a 1.200 unità entro il primo trimestre 2023. 

In pratica, Bitget ha anche stabilito hub regionali nei mercati asiatici e latino-americani e ha in programma di rafforzare la sua presenza globale con altri hub regionali, come quelli in Europa e in Africa.

Non solo, all’inizio di quest’anno, Bitget aveva dichiarato di voler aumentare la propria forza lavoro a 1.000 unità entro la fine dell’anno. Ma già da giugno 2022 a oggi, il crypto-exchnage è passato da avere un team di 450 persone agli attuali 800, registrando una crescita del 78% del personale. 

Ora, in vista della sua espansione, ha dichiarato di voler aumentare tale obiettivo prevedendo di avere un team di 1200 persone entro il Q1 del 2023. Al momento, Bitget ricerca ingegneri di talento e di membri dei team di prodotto, marketing e branding per fornire la migliore esperienza di social trading ai propri utenti.

Bitget: il crypto exchange mira all’espansione

La registrazione alle Seychelles di Bitget è avvenuta in base all’International Business Companies Act del 2016. 

A tal proposito, Gracy Chen, CEO di Bitget, ha detto:

“Vediamo le Seychelles come una regione amichevole per la comunità delle criptovalute. Abbiamo lavorato per diversi mesi a questa registrazione e siamo felici di annunciare ora questo sviluppo. La registrazione alle Seychelles offre un ambiente costruttivo per Bitget, permettendoci di sbloccare le collaborazioni con i partner e di rafforzare le relazioni bancarie, insieme alla nostra espansione con diverse partnership, come la leggenda del calcio argentino Lionel Messi e la società calcistica italiana Juventus”.

In merito all’espansione, poi, Chen continua come segue:

“Le nostre assunzioni sono sempre in linea con la nostra espansione globale e la nostra strategia a lungo termine, e continueremo ad assumere nonostante l’attuale sentimento di mercato. Talenti capaci e adatti aiuteranno Bitget a costruire una piattaforma sicura e affidabile, che guadagnerà una maggiore trazione tra gli utenti in un settore ferocemente competitivo e alla fine porterà a una piattaforma più affidabile e solida che servirà meglio la comunità.”

Il fondo da 5 milioni di dollari per aiutare i trader colpiti dal collasso di FTX

Di recente, Bitget ha istituito il “Builders Fund”, un fondo da 5 milioni di dollari dedicato al supporto di trader e partner colpiti dal collasso dell’exchange di criptovalute FTX. 

In pratica, coloro che hanno subito delle perdite dal più grande crollo della storia dei crypto-exchange centralizzati, potranno candidarsi a ricevere somme di aiuto messe a disposizione dall’exchange. 

I requisiti per la candidatura al fondo sono:

  • essere un partner con conto affiliato su FTX;
  • avere più di 50.000 USDT in asset o un volume di transazioni mensili superiore a 10 milioni di USDT (inclusi spot e futures) su FTX negli ultimi 30 giorni. 
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.