Porsche entra nel mondo degli NFT
Porsche entra nel mondo degli NFT
NFT

Porsche entra nel mondo degli NFT

By Andrea Porcelli - 30 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

La famosissima casa automobilistica Porsche, durante l’Art Basel a Miami, svela il suo ingresso nel mondo digitale lanciando una collezione NFT basata sulla storica Porsche 911. 

Un’altra azienda sulla cresta dell’onda verso la digitalizzazione del mondo dell’arte. 

La nuova collezione di NFT di Porsche

Il nuovo progetto di Porsche nel campo dell’arte digitale è stato realizzato da un ex architetto di Amburgo, Patrick Vogel, ormai non più nel mondo dell’architettura. Infatti, Patrick Vogel da qualche anno si è realizzato come designer e artista 3D, creando il suo studio ALT/SHIFT, dove sta creando un linguaggio visivo impressionante per varie applicazioni.

Per quanto riguarda il progetto Porsche, il designer Patrick Vogel si è incentrato sulla silhouette di una Porsche 911 bianca, e tutti i suoi dettagli. 

Nel progetto in collaborazione con Porsche, gli acquirenti possono influenzare la progettazione dei loro singoli NFT, in un percorso che dura diversi mesi, molto coinvolgente ed interessante.

L’NFT può essere creato in base alle proprie preferenze personali, scegliendo tra temi principali della famosa marca di automobili ed integrarli all’opera d’arte non fungibile. 

I percorsi Performance, Heritage e Lifestyle influenzeranno l’aspetto e il carattere degli oggetti da collezione digitali. I proprietari hanno quindi accesso ai loro singoli oggetti da collezione nel mondo virtuale, ognuno creato dall’Unreal Engine 5.

Il Vicepresidente e membro della direzione per le finanze di Porsche, Lutz Meschk, si è visto molto entusiasta alla presentazione del progetto, definendolo un passo straordinario per il futuro: 

“Questo progetto è un ulteriore elemento della nostra strategia di digitalizzazione. Abbiamo preso il nostro impegno per il lungo raggio e il nostro team Web3 ha l’autonomia per sviluppare innovazioni anche in questa dimensione. La gestione dell’innovazione in Porsche vede anche un potenziale nell’esperienza di acquisto, nel metaverso e nella catena di fornitura. Vengono prese in considerazione anche le questioni relative ai veicoli e alla sostenibilità”.

NFT unici e innovativi 

Detlev von Platen, membro del comitato esecutivo per le vendite e il marketing, ha dichiarato:

“Le opere d’arte NFT ci consentono di portare la nostra comprensione del lusso moderno e del posizionamento unico del marchio Porsche nel mondo digitale”.

A partire dall’inizio del 2023, i potenziali clienti che acquisteranno gli NFT di Porsche avranno accesso alla possibilità di acquisto di 7.500 pezzi unici. L’acquisto degli NFT è limitato ad un massimo di tre a persona, il che rende il prodotto ancora più esclusivo.

Il fascino del marchio automobilistico e la rappresentazione digitale di uno dei modelli più belli lanciati da Porsche, la 911 bianca, rendono il prodotto molto accattivante. L’arte digitale è solo un aspetto della strategia Web3 di Porsche. Il produttore di auto sportive sta lavorando per integrare il potenziale della tecnologia blockchain nei processi e nelle soluzioni esistenti e futuri. 

La presentazione di Porsche ad Art Basel include persino una gigantesca scultura di Chris Labrioy, la quale raffigura un pilota professionista gigante giocare con una vera 911 come se fosse una macchinina per bambini. L’idea della casa automobilistica tedesca è quella di entrare a contatto con il mondo dell’arte per portare le sue automobili sulle tele digitali. Con l’obiettivo dunque, di espandere i propri prodotti ad un nuovo pubblico più giovane e digitale.

Porsche è da sempre un prodotto affascinante, elegante e senza tempo. Questa nuova strategia potrà portare il marchio ancora più in alto, con uno sguardo verso il futuro. 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.