Blockchain Forum Italia, grande successo per l’edizione 2022
Blockchain Forum Italia, grande successo per l’edizione 2022
Eventi

Blockchain Forum Italia, grande successo per l’edizione 2022

By Cryptonomist Editorial Staff - 18 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Milano 30 Novembre 2022 – Venerdì 18 e Sabato 19 novembre 2022, negli spazi di Hangar 21 – Superstudio Più, nel cuore del Tortona design district di Milano, ha avuto luogo il Blockchain Forum Italia. 

Blockchain Forum Italia 2022, il successo dell’evento

L’evento, organizzato dalla Software House milanese Blockchain Italia, è giunto quest’anno alla sua quinta edizione, assumendo dimensioni di carattere internazionale, coinvolgendo attori e stakeholder provenienti da varie parti del mondo, arricchendosi di un secondo palco, e scegliendo una veste ancor più digital e innovativa, a partire dai ticket di ingresso in versione NFT, dalla possibilità di seguire gli interventi tramite il Metaverso di Advepa, fino all’utilizzo di cuffie insonorizzate, garantendo al pubblico un’esperienza di ascolto indisturbata in entrambe le sale e agevolando al tempo stesso il networking tra i partecipanti. 

Nel corso delle due giornate si sono susseguiti speech e workshop curati da più di 100 speaker, che hanno permesso agli ospiti di approfondire lo stato dell’arte e le novità, le sfide e le opportunità che si prospettano riguardo il fil rouge dell’evento: la blockchain e il fintech

“La quinta edizione del Blockchain Forum Italia è stata un successo! Voglio ringraziare tutti i fantastici ragazzi del Team di Blockchain Italia per il lavoro svolto, un grazie particolare va ai nostri PM Chiara Ventura e Alessandro Brigato. 

Un ulteriore ringraziamento a tutti gli speaker, ai partner, agli sponsor e agli influencer, al Ministro Fabio Righi della Repubblica di San Marino, all’ecosistema DeFi Algorand che ha partecipato con diversi workshop verticali e ai ragazzi della Startup Battle che ci hanno mostrato i loro validi e interessanti progetti. 

Sono stati due giorni davvero intensi e ricchi di soddisfazioni, ancora grazie di cuore a tutti, vi aspettiamo il prossimo anno!”

Si è espresso così, Pietro Azzara, fondatore e promotore del Blockchain Forum Italia e CEO di Blockchain Italia. 

Venerdì 18 novembre, alle nove si sono aperte le porte di Hangar 21. 

Come anticipato, il sistema di accesso all’evento in occasione dell’edizione 2022, si è basato su una piattaforma di ticketing NFT progettata da Blockchain Italia e costruita sulla Blockchain di Algorand che consentiva di acquistare il proprio biglietto sia in criptovalute che in moneta Fiat. 

In particolare i ticket NFT del Blockchain Forum Italia erano presenti su tutti i principali wallet Algorand, ma una volta all’evento diventava necessario presentare l’asset all’interno del Mobile Wallet di Pera, sponsor e portafogli ufficiale dell’evento, parte del cui team si occupava, insieme al supporto tecnico di Blockchain Italia, di fornire assistenza in loco. 

Finito l’accredito, l’evento è iniziato con il discorso di apertura di Pietro Azzara. Sul Main stage, il focus principale è stato sicuramente sul mondo DeFi, si è vista la partecipazione di esperti del settore quali Giulio Valentini (Advisor di Cryptonite), Vasco de Mauro (CO-Founder & CFO Vortex Protocol), Michel Dahdah (CO-Founder C3), DavideFi (General Manager Trader Joe), Omar Sattar (Venus Protocol Ambassador), Maria Magenes (Marketing Lead Oasis.app), Marco Gallazzi (Founder Mind the Chart), nonché molte voci dell’ecosistema Algorand, quali Benedetto Biondi (CEO Folks Finance), Michael Cotton (CPO Optio Capital), Giancarlo Cudrig (Head of Capital Markets Optio Capital), Stefan Hechenberger (Founder Blockshake / Defly), Taylan Pince (CEO Pera Wallet), Massimo Morini (Chief Economist Algorand Foundation), Michele Treccani (Head of Market & Research Algorand Foundation) e Matthias Hafner (Director Center for Cryptoeconomics). Presentato, inoltre, il London Bridge di Applied Blockchain, tra gli sponsor dell’evento, un protocollo in grado di garantire interoperabilità tra Algorand e altre blockchain. 

Non sono mancati interventi di altra natura, con un focus sulla parte legale, tributaria e sugli ultimi sviluppi della regolamentazione, curati dagli studi legali partner dell’evento Gattai, Minoli e Partners, Lexia Avvocati e Criptolex, ma anche sul mondo delle Startup e sull’apporto dei Social Network all’universo Blockchain e web3

Nella sala intitolata per l’occasione a CertiK, tra i main sponsor dell’evento, si sono alternati diversi workshop che hanno spaziato da argomenti quali la regolamentazione Blockchain in UE alla sicurezza nel mondo crypto, passando per il recente crash di FTX, fino ad approfondire lo stato dell’arte del metaverso, con interventi in presenza e da remoto di esperti e teorici del settore. 

Sabato 19 novembre, la CertiK Room ha cambiato volto, diventando sede dell’attesissima Startup Battle

La competizione ha visto 10 promettenti Startup, preventivamente selezionate tra le molte candidate, presentare il loro progetto nella modalità dell’elevator pitch, di fronte a una attenta giuria di esperti e appassionati del settore, generando grande interesse da parte del pubblico presente. 

Gradino più alto del podio per iGroot, di Patrick Pinta e Luca Massucco che si assicurano un percorso di crescita finalizzato allo scaling-up del valore di oltre $20,000 guidato da Rokk3R, Hyperpyra e San Marino Innovation che, insieme agli altri partner si occuperanno di fornire gli strumenti adeguati attraverso advisory e percorsi di accelerazione one-2-one. 

In seconda posizione, vince il premio speciale fornito da TechBricks, la startup fondata da Mauro Bonomi, Deentra, mentre al terzo posto si posiziona AIDONIC

Completano i premi dei partner i pacchetti customizzati di notarizzazione erogati da Dedit.io; le sessioni di analisi e introduzione alla commmunity di 333.Builders e 0xBusiness; le sessioni di mentorship erogate da CDTI; i corsi di formazione di Ateneo Impresa “TBMS” e una particolare menzione al percorso erogato da SEI Network, che verrà assegnato e comunicato prossimamente, previa verifica dei requisiti da parte delle startup vincitrici. 

Sul Main Stage hanno continuato ad alternarsi speech e tavole rotonde di illustri ospiti, quali Fabio Righi (Ministro dell’Economia presso Repubblica di San Marino), Piergiacomo Palmisani (Head of Gaming Algorand Foundation), David Garcia (Founding Managing Partner Borderless Capital), ma anche content creator e divulgatori, come Luca Boiardi (The Crypto Gateway), Alessandro Mazza (CryptoIta), Marco Costanza, Emiliano Marignoni (Afterside Crypto), Marco Gallazzi (Mind the Chart), Alexander Lexx, i ragazzi di Hard Rock Crypto e tanti altri. 

La seconda giornata, apertasi con la presentazione di alcuni importanti use case del settore, quali la piattaforma per notarizzazione, firma e custodia di asset su Blockchain, Dedit.io e lo Shop di NFT enologici LiquidVineyards, è terminata poi con l’after party, aperitivo e dj set curato dalla giovanissima Maria Malevich, per festeggiare insieme la riuscita dell’evento e continuare con il networking.

La quinta edizione del Forum si è quindi rivelata una splendida sorpresa, le novità introdotte non hanno mancato di stupire i partecipanti e arricchire quello che già era un evento di riferimento in Italia per il settore blockchain e fintech. 

Alessandro Brigato, PM del Blockchain Forum Italia, ha commentato:

“Estremamente soddisfatti per la grande partecipazione durante tutto il periodo dell’evento, oltretutto in un momento particolarmente difficile per il settore Blockchain e Crypto.

Ancora una volta il Forum si dimostra essere occasione di formazione, divulgazione e di crescita, dove attori nazionali e internazionali provenienti da diversi settori e background hanno avuto l’opportunità di confrontarsi e di creare connessioni e sinergie, attribuendo forza e credibilità all’intero ecosistema.

Ringraziamo gli sponsor dell’evento, CertiK, Pera Wallet, Gattai, Minoli, Partners, Azatec, Lexia Avvocati, Folks Finance, Criptolex, Applied Blockchain e Barbera che hanno supportato l’organizzazione, insieme a Italia4Blockchain e TMP Group. 

Una menzione speciale anche ai nostri partner, Rokk3r, agli amici di 333 Builders, 0xBusiness, Algorand Europe Accelerator, Hyperpyra, TechBricks, Ateneo Impresa e San Marino Innovation per aver arricchito le giornate di interventi formativi per le startup partecipanti e per aver assunto l’impegno a guidare la crescita delle tre startup vincitrici. 

Ancora grazie ai nostri partner Accademici, che hanno illustrato le ultime ricerche condotte in tema Blockchain e Web3 e che, a vario titolo, hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento: IBNO – Italian Blockchain National Observatory; l’ Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger del Politecnico di Milano; l’Università degli Studi Parthenope e l’Università Federico II di Napoli, in particolare il dipartimento di Economia, Management e Istituzioni; l’Unità di Ricerca Blockchains and Artificial intelligence for Business, Economics and Law e Economics and Law of Digital Assets dell’Università di Firenze; l’Università degli Studi Internazionali di Roma.” 

A proposito di Blockchain Italia Srl 

Blockchain Italia è una software house con sede a Milano specializzata in soluzioni fintech e blockchain. La missione è ottimizzare i processi digitalizzandoli ed efficientandoli con l’uso di protocolli innovativi. Grazie all’alta specializzazione e all’ottenimento di risultati tangibili, Blockchain Italia ha sviluppato e confezionato diverse soluzioni per clienti italiani e internazionali, lanciando una moltitudine di prodotti sul mercato per la notarizzazione, tokenizzazione e per i sistemi di pagamento. La società è proprietaria del Format Blockchain Forum Italia, che dal 2018, ogni anno riunisce professionisti e aziende del mondo blockchain e fintech. 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.