Crypto News: N26 si espande nel settore crittografico e Dash 2 Trade completa il suo elenco commerciale
Crypto News: N26 si espande nel settore crittografico e Dash 2 Trade completa il suo elenco commerciale
Criptovalute

Crypto News: N26 si espande nel settore crittografico e Dash 2 Trade completa il suo elenco commerciale

By Andrea Porcelli - 20 Gen 2023

Chevron down
Ascolta qui
download

Il 2023 è appena iniziato ma le novità non smettono di arrivare, N26 entra ufficialmente nel mondo crypto e la piattaforma Dash 2 Trade ha finalmente completato il suo elenco commerciale.

La banca tedesca N26, ha finalmente deciso di espandere la sua offerta di trading ad altri paesi, presentando agli utenti austriaci, ora è decisa ad allargarsi ancora di più. 

Nel frattempo Dash 2 Trade, il progetto ambizioso che ha performato magnificamente in pre-sale, ha da poco concluso il suo processo di quotazione ed ora è attiva sui principali scambi. 

N26 e Dash 2 Trade, le novità nel mondo crypto portate dal nuovo anno

Potremmo considerarlo l’anno della rinascita, dopo un lungo 2022, pieno di crolli, fallimenti ed incertezze. Il 2023 vede nascere molti progetti, migliorare altri e placare gli animi di chi pensava che il settore non avesse margine di ripresa. 

Tutte le novità apportate dal nuovo anno, danno un sentore di speranza per chi credeva che non ci saremmo mai ripresi da questo periodo gelido. 

La nascita di nuovi progetti rivoluzionari, come quello di Dash 2 Trade, da un segnale positivo al mercato, è a tutti gli effetti un sintomo di ripresa. Così come l’ingresso di altre aziende nel settore, come l’espansione in ambito crypto della banca tedesca N26. 

In questo clima di incertezze, si ha spesso bisogno di trovare nel nuovo gli elementi necessari per ripartire. L’ecosistema è forte, ed una volta finiti i cicli negativi, si può ripartire con nuovi progetti e novità, che danno inizio a cicli a sua volta positivi. 

L’espansione della banca tedesca N26

Nel 2022, la banca tedesca N26, aveva sperimentato l’espansione della sua offerta di trading in Austria. 

La banca ha una partnership in corso con l’exchange di criptovalute Bitpanda, e nonostante fosse originaria della Germania, non aveva licenza per operare. Dunque, l’offerta di trading era solamente limitata all’Austria. 

L’esperimento di N26 è risultato davvero positivo, tanto che la società ha finalmente deciso di aprire le strade in una maniera globale. 

Il successo dell’offerta di N26 ha portato i dirigenti a prendere la decisione, dal 2023 la banca tedesca amplierà la sua offerta, interessando, per il momento, altri 5 Paesi europei.

Germania, Svizzera, Belgio, Portogallo e Irlanda avranno il privilegio di partecipare all’offerta di crypto-trading di N26 in collaborazione con Bitpanda. 

L’offerta austriaca di N26, che sarà replicata per i paesi precedentemente citati, prevede già più di 200 token diversi da acquistare. Un prodotto per niente banale, con un potenziale di crescita molto ampio, anche se con molta competizione da parte di Revolut.

Revolut è una banca di origini inglesi, che naviga da molto tempo nel mare crypto, molto prima di N26. Revolut ha già listato tutti i paesi europei, dunque N26 dovrà lavorare molto per competere con la rivale. 

Dash 2 Trade completa il processo di quotazione ed è ora attivi sui principali exchange

La piattaforma di intelligence e analisi crittografica, è finalmente pronta per essere comprata e venduta. Dash 2 Trade, una delle sorprese del 2022, ha finalmente terminato il suo elenco commerciale ed è già sui principali exchange, come ad esempio Gate.io, LBank, Changelly Pro e Uniswap. 

Gli investitori sono rimasti affascinati già da prima del lancio dagli strumenti di trading e analisi crittografica che il progetto offre. L’idea di aiutare a migliorare le abilità di trading, che Dash 2 Trade offre, stuzzica l’idea di molti. 

Non è una sorpresa che il progetto sia ambizioso, basti vedere l’enorme cifra che ha guadagnato Dash 2 Trade in prevendita per rendersene conto. 

La piattaforma ha tonnellate di strumenti e funzionalità basati sull’intelligenza artificiale, come dati sulle metriche sociali, indicatori on-chain, segnali di trading, approfondimenti prevendita e profiler di rischio, uno strumento di back-testing strategico e avvisi di balene.

Le previsioni per il progetto e il suo token nativo sono ottime. Si prevede che il valore del token continuerà a volare alto. Si concretizzerà finalmente l’idea che Dash 2 Trade sia un progetto fantastico, ricco di potenzialità. 

Il 2023 è cominciato in questo modo, tra partnership, nuovi progetti e  ingressi eclatanti. Il morale è molto alto, rispetto allo scorso anno si nota una necessità di cambiamento.  Trasparenza e sicurezza sono i fattori chiave per la ripartenza del settore. 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.