HomeCriptovaluteFilecoin (FIL): il prezzo della crypto schizza a +72% negli ultimi 7...

Filecoin (FIL): il prezzo della crypto schizza a +72% negli ultimi 7 giorni

Filecoin (FIL) ha registrato un pump di prezzo di +72% negli ultimi 7 giorni, superando le performance bullish di Bitcoin (BTC). 

Filecoin (FIL) supera Bitcoin con un pump di +72% negli ultimi sette giorni

La 22esima crypto per capitalizzazione di mercato, Filecoin (FIL), ha registrato un pump di prezzo del 72% negli ultimi sette giorni. 

Nello specifico, dal 17 febbraio FIL valeva 5,48$ e da quel momento il suo pump ha spostato il prezzo sugli 7,50$. Durante la giornata di ieri, invece, il prezzo di FIL ha toccato i 9,39$. Al momento della scrittura, FIL vale 8,41$. 

Una performance non indifferente che cavalca il trend rialzista generale delle crypto, ma superando di gran lunga il pump di prezzo di 12,50% degli ultimi 7 giorni della regina delle crypto. 

E infatti, Bitcoin (BTC) è passata dai 21.760$ a sfiorare il 25.000$ già lo scorso 16 febbraio, superando tale tetto solo nella giornata di ieri. Al momento della scrittura BTC vale 24.482$.

La stessa cosa, più o meno, l’ha registrata anche Ethereum (ETH), la crypto delle Virtual Machine per eccellenza. ETH ha registrato un pump di 12% negli ultimi 7 giorni, passando da 1509$ agli attuali 1693$. Anche lei, nella giornata di ieri, ha toccato il suo massimo della settimana a quota 1718$. 

Filecoin (FIL): l’interesse nella crypto potrebbe essere dovuta al lancio di FVM

E parlando di Virtual Machine, un account su Twitter con 250.000 follower, relaziona proprio questo pump di prezzo al probabile interesse che la community sta dando a Filecoin per il lancio prossimo della sua Filecoin Virtual Machine (FVM). 

“Filecoin ha annunciato che lancerà gli smart contract nel marzo del 23, diventando così una L1 a tutti gli effetti. FIL è salita del 23% in 24 ore. Attualmente ci sono 3.785 minatori attivi sulla rete Filecoin, che memorizzano 18,767 EiB di informazioni e puntano 134.023.969 FIL.

Ottimo thread, HQ!  Siamo entusiasti di lanciare gli smart contract nel marzo 23 e di diventare una L1 a tutti gli effetti.” 

Filecoin è una criptovaluta pubblica open-source e un sistema di pagamento digitale che si propone come metodo di archiviazione digitale cooperativa e di recupero dei dati basato su blockchain. È stato realizzato da Protocol Labs e condivide alcune idee dell’InterPlanetary File System, consentendo agli utenti di affittare lo spazio inutilizzato sul disco rigido.

L’aggiunta degli smart contract e della Virtual Machine, renderebbe Filecoin una blockchain layer 1 a tutti gli effetti. 

L’annuncio del taglio del personale non spaventa la crypto community

A quanto pare, il recente annuncio di Filecoin Protocol Labs di dover licenziare il 21% del personale non sta spaventando la crypto-community. 

E infatti, Filecoin si unisce a una serie di aziende crypto che si sono ritrovate a fare i conti con gli effetti del lungo inverno crypto del 2022, che ha danneggiato la situazione economica di tutto il settore. 

Juan Benet, il CEO del Protocol Labs, avrebbe annunciato i licenziamenti dando totalmente colpa al trend ribassista dello scorso anno che ha vissuto l’intero settore. Filecoin si è unito ad aziende collegate alla blockchain come Candy Digital, Blockchain.com, OpenSea, Huobi e Gemini nel dover prendere questa decisione

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS