HomeNFTAmazon lancerà il suo marketplace NFT il 24 aprile

Amazon lancerà il suo marketplace NFT il 24 aprile

Anche il colosso dell’e-commerce e non solo, Amazon, è pronto a lanciare il suo marketplace NFT il prossimo mese, esattamente il 24 aprile. 

Amazon e il lancio del suo marketplace NFT ad aprile

Secondo quanto riportato da TheBigWhale, Amazon si dice pronto a lanciare il suo marketplace NFT esattamente il 24 aprile. 

Il colosso dell’e-commerce, cloud computing, pubblicità online, streaming digitale e intelligenza artificiale darà spazio anche ai Non-Fungible Token. 

Da quello che emerge, pare che inizialmente saranno disponibili sul sito web circa quindici collezioni, tramite una scheda chiamata “Amazon Digital Marketplace”. Questa scheda sarà disponibile inizialmente solo negli Stati Uniti. La piattaforma sarà gradualmente aperta al resto del mondo, compresa l’Europa.

In realtà, pare che il lancio di Amazon Digital Marketplace è stato rinviato due volte nelle ultime settimane a causa del fallimento del crypto-exchange FTX che ha scosso l’intero settore. 

Al momento, pare che la data 24 aprile sia stata fissata, tranne che per nuovi eventi eccezionali. Ancora non è chiaro però, se la piattaforma accetterà pagamenti in crypto o se sarà disponibile solo il pagamento tramite carta di credito. 

Amazon segue eBay per la vendita di NFT

Il marketplace di Amazon era stato in qualche modo già predetto a gennaio di questo anno. Ma il colosso americano, non è il primo ad aver deciso di aggiungere gli NFT al suo ecommerce, o a voler lanciare un marketplace NFT dedicato. 

Già a maggio 2021, eBay aveva aggiunto gli NFT al suo marketplace, acquistabili su base d’asta proprio come avviene su tutte le piattaforme più “tradizionali” di crypto arte. 

Anche in questo caso, però, eBay non ha ampliato anche i pagamenti in crypto, ma solo in valuta fiat tramite PayPal e carta di credito, senza speciali KYC, ma solo col login sul marketplace. 

Si tratta di un modo basico di vendere NFT, al contrario delle altre piattaforme che invece presentano alcune barriere di ingresso. Non solo, il fatto di non utilizzare Ethereum come pagamento, svincola dalle ingenti gas fee di questa blockchain. 

I dati sul settore NFT di febbraio 2023

Amazon ha fatto trapelare la sua notizia, proprio quando il mercato dei Non-Fungible Token sembra abbia ripreso a respirare, toccando per la prima volta da maggio 2022, quota 2 miliardi di dollari in volumi di scambio. 

Si tratta di un aumento del 117% in più rispetto al mese di gennaio 2023. Protagonista di questa crescita è il marketplace NFT di Blur, che pare abbia superato il celebre OpenSea in termini di volume di trading. 

E infatti, mentre Blur ha toccato 1,3 miliardi di dollari, OpenSea è rimasto a 587 milioni di dollari. Si tratta del 64,8% dell’intero volume di trading del mercato NFT per Blur, contro il 28,7% di OpenSea. 

Nonostante queste performance, OpenSea conta comunque una base utenti ancora molto più ampia rispetto Blur. Sono quasi 317K trader contro i neanche 97K di Blur. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS