HomeAIBoom di interesse per ChatGPT e Intelligenza Artificiale (AI) in Svizzera

Boom di interesse per ChatGPT e Intelligenza Artificiale (AI) in Svizzera

In Svizzera pare che sia scoppiato il boom di interesse per ChatGPT e l’Intelligenza Artificiale (AI). A svelarlo è lo studio di Linkdelta che ha mostrato anche un aumento del 3700% nelle ricerche su Google relative al progetto di OpenAI. 

Il canton Ticino al 18esimo posto per interesse di ChatGPT e AI

Linkdelta, azienda leader nel settore dell’intelligenza artificiale generativa, ha pubblicato un suo report che analizza utilizzo e interesse per ChatGPT e AI in Svizzera. 

Da quanto è emerso, il canton Ticino si classifica al 18esimo posto per interesse sul progetto di OpenAI, con un punteggio di 53. 

A dominare questa classifica svizzera, invece, ci sono i tre cantoni di Ginevra, Zurigo e Basilea che si sono posizionati sul podio, con rispettivamente 100, 93 e 91 punti. 

Il report afferma che l’utilizzo e l’interesse per la tecnologia AI è in crescita costante sul territorio. 

Non solo, sempre in Svizzera, si è verificato un aumento impressionante del 3700% nelle ricerche su Google relative a ChatGPT, posizionando la piattaforma al primo posto come tema più ricercato negli ultimi 12 mesi. 

Questi dati, mostrano come ChatGPT e AI siano gli argomenti più discussi, tanto che hanno superato di gran lunga le ricerche relative alla Coppa del Mondo e all’iPhone 14. 

L’interesse per ChatGPT e AI in Svizzera rivela il suo coinvolgimento nella trasformazione digitale

In Svizzera, dunque, risulta essere interessante ChatGPT e tutti i progetti di AI che, in un certo senso, stanno rivoluzionando il modo in cui le persone e le aziende interagiscono con le macchine, consentendo conversazioni fluide e naturali.

Non solo, l’adozione di questa tecnologia in Svizzera potrebbe aprire nuove opportunità per lo sviluppo di servizi digitali, l’automazione di processi e l’ottimizzazione delle risorse.

A tal proposito, il CEO di Linkdelta, Angelo Sorbello, ha dichiarato come segue:

“Siamo entusiasti di osservare come ChatGPT sia divenuta un argomento di grande interesse in Svizzera. I risultati del nostro rapporto dimostrano che la popolazione svizzera è sempre più coinvolta nella trasformazione digitale e curiosa riguardo alle potenzialità dell’intelligenza artificiale.”

La ricerca condotta da Linkdelta fornisce un’analisi dell’interesse e dell’utilizzo di ChatGPT in Svizzera, offrendo spunti preziosi per le aziende e gli esperti del settore che desiderano comprendere meglio le tendenze tecnologiche nel Paese.

Le crypto dell’AI

Il mese scorso, Tradingbrowser aveva rivelato come il boom dell’Intelligenza Artificiale con ChatGPT avesse creato anche una nuova vera e propria categoria nel settore delle criptovalute: le crypto dell’AI

Nonostante gli aumenti nelle ricerche di Google sia in Svizzera che a livello mondiale, il prezzo di queste crypto dell’AI pare non stia seguendo lo stesso trend. Proprio per questo si era affermato che “le crypto dell’AI fossero in sconto”. 

Guardando i grafici dei prezzi attuali, la situazione delle crypto dell’AI rispetto al mese scorso non sembra essere cambiata in modo esagerato. 

E infatti, il prezzo di The Graph (GRT) è rimasto a quota 0,14$, Fetch.ai (FET) è sceso da 0,40$ del mese scorso a 0,34$ di oggi. Ocean Protocol (OCEAN) è passato da 0,35$ agli attuali 0,37$, toccando anche gli 0,44$ il 19 aprile. 

SingularityNet (AGIX) è invece scesa di prezzo. Il mese scorso AGIX valeva 0,42$, oggi, invece, il prezzo è di 0,35$. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS