HomeCriptovaluteBitcoinBitcoin e Oro: in forte aumento le ricerche su Google Trends

Bitcoin e Oro: in forte aumento le ricerche su Google Trends

Google Trends rivela una notevole impennata delle ricerche riguardanti l’Oro e Bitcoin, a causa anche delle varie crisi bancarie negli USA. 

Bitcoin e Oro: aumentano le query su come acquistarli sul motore di ricerca

Secondo le statistiche a 90 giorni di Google Trends, pare che l’interesse per l’oro e Bitcoin sia in forte aumento. 

E infatti, la query “come acquistare bitcoin” ha raggiunto un punteggio esatto di 100 durante la giornata del 20 marzo. La stessa cosa è successa con la query “come acquistare oro”, anche se nella giornata del 6 aprile. 

Nello specifico, il termine di ricerca relativa all’oro ha generato un interesse significativo in regioni come Singapore, Australia, Sant’Elena, Emirati Arabi Uniti (EAU) e Canada. Attualmente, il punteggio della query si aggira intorno a 62, secondo i dati di Google Trends.

L’interesse relativo al Bitcoin su Google Trends, invece, proviene da regioni come Nigeria, Guam, Camerun, Sant’Elena e Mauritius.

Non solo, questi dati sono emersi dopo che si sono verificati i fallimenti di tre grandi banche USA: Silvergate Bank, Silicon Valley Bank e Signature Bank. Sul motore di ricerca, infatti, le query più ricercate a metà marzo, includevano al loro interno parole come “crisi bancaria” e “bank runs”. 

Bitcoin e Oro: gli asset “store of value” che fungono da beni di rifugio

Sia Bitcoin che l’Oro sono da sempre considerati come asset “store of value”, in grado di fungere da beni rifugio nei momenti di incertezza dei mercati o in situazioni macroeconomiche disastrose. 

Non solo, Bitcoin viene spesso chiamato con l’appellativo di “oro digitale”, proprio perché è considerato la versione virtuale e decentralizzata del classico lingotto d’oro. 

Secondo i dati on-chain di Glassnode, negli ultimi 12 mesi c’è stata una forte correlazione tra i prezzi di Bitcoin e Oro. 

In questo primo trimestre 2023, Bitcoin (BTC) è passato dal prezzo di 16.500$ di capodanno, ai 23.000$ di metà febbraio. Attualmente BTC vale 29.500$, dopo aver superato anche i 30.000$. 

Anche il prezzo dell’Oro (XAU) è passato dai 1.823$ di capodanno 2023 ai 1.810$ di metà febbraio. Attualmente, l’Oro vale 1.985$, toccando agli inizi di aprile anche i 2.010$. 

BTC in testa per numero di transazioni nel settore B2B

Di recente, CoinsPaid, piattaforma dedicata alle soluzioni di pagamento crypto per il settore B2B, ha rilasciato il suo rapporto relativo al primo trimestre 2023. 

Da quanto è emerso, pare proprio che anche nel B2B, Bitcoin si piazza in prima posizione per numero di transazioni. In pratica, sulla piattaforma CoinsPaid, il numero di transazioni in BTC rappresenta il 62,5% rispetto al totale

A seguire, CoinsPaid vede in seconda posizione le transazioni di Tether (USDT) con 10,4% sul totale. Al terzo posto, invece, ci sarebbe Ethereum (ETH) con il 10,2% di transazioni sul totale. 

La piattaforma fa inoltre notare come nel primo trimestre 2023 siano aumentate di ben 3,5 volte il numero di transazioni totali, raggiungendo quota 212.637. 

Anche qui, l’aumento di utilizzo della piattaforma e delle crypto potrebbe essere una conseguenza dello sconvolgimento bancario USA. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS