HomeNFTLitecoin: la community presenta lo standard LTC-20 per gli NFT

Litecoin: la community presenta lo standard LTC-20 per gli NFT

La community di Litecoin ha presentato lo standard LTC-20, dedicato alla creazione dei Non-Fungible Token (NFT).

Nel frattempo, il prezzo di LTC segue il trend delle crypto principali, perdendo quota negli ultimi sette giorni. 

Litecoin e lo standard LTC-20 per gli NFT: come funziona il protocollo in sperimentazione

Litecoin segue a pari passo lo sviluppo di Bitcoin, tanto che dopo il boom dei Bitcoin Ordinals NFT, basati sullo standard BRC-20, ecco arrivato anche lo standard LTC-20 per gli NFT Ordinals di Litecoin. 

A ufficializzare lo sviluppo di questo protocollo ancora in sperimentazione non è l’account ufficiale di Litecoin, ma quello di Litecoin Punks, la collezione di 100 primi Litecoin Ordinals con iscrizioni da #642 a #834.

“LTC-20. Il primo LTC-20 distribuito era “lite”. Fornitura di 84.000.000. Mintato completamente out. 21.000 iscrizioni effettuate con un importo massimo di 4.000 per transazione.Congratulazioni per questo grande successo!”

Si tratta dunque di una fase di test eseguito direttamente dai membri della community di Litecoin nei confronti del nuovo standard LTC-20. 

Ad ogni modo, il documento ufficiale di LTC-20 specifica quanto segue:

“Questo è solo un divertente standard sperimentale che dimostra che è possibile creare stati di equilibrio fuori dalla catena con le iscrizioni. 

Non deve assolutamente essere considerato lo standard per la fungibilità su litecoin con gli ordinals, in quanto ritengo che vi siano quasi certamente scelte progettuali migliori e miglioramenti di ottimizzazione da apportare. 

Di conseguenza, si tratta di un esperimento estremamente dinamico e sconsiglio vivamente di prendere decisioni finanziarie sulla base del suo design. 

Tuttavia, incoraggio la comunità di litecoin a sperimentare con i design e le ottimizzazioni standard fino a quando non si raggiunge un consenso generale sulle migliori pratiche (o a decidere che questa è una pessima idea!).”

Litecoin Ordinals NFT: lo standard LTC-20 è nato da una scommessa?

Era febbraio quando l’utente di Twitter Indigo Nakamotoist, sulla scia del lancio dei Bitcoin Ordinals NFT, aveva messo in palio 5 LTC a chiunque riuscisse a portare gli NFT di Ordinals anche su Litecoin. 

A seguito, anche altri utenti si sono uniti alla “scommessa”, alimentando il premio e facendo arrivare a 22 LTC. 

Lo sviluppatore Anthony Guerrera avrebbe risposto affermando che Litecoin sarebbe stata l’unica altra blockchain su cui Ordinals può funzionare, grazie a SegWit e Taproot, convincendosi che il tutto era fattibile. 

E infatti, il 18 febbraio, Guerrera ha poi comunicato di essere riuscito nella sua missione di creare il primo Litecoin Ordinals NFT, ricevendo i 22 LTC di premio al suo indirizzo di wallet. 

L’obiettivo di questa iniziativa è stato realizzare transazioni di NFT di Ordinals, senza dover pagare le fee elevate necessarie per pagare la registrazione delle transazioni sulla blockchain di Bitcoin. D’altronde Litecoin è nato per essere l’argento digitale, la crypto che sostituisce Bitcoin solo quando si congestiona la rete dell’oro digitale. 

I numeri record dei Bitcoin Ordinals NFT

Proprio in questa settimana, le inscription di Bitcoin Ordinals NFT sono letteralmente schizzate, arrivando oggi a quota 3,6 milioni, vedendo il giorno 1 maggio come quello in cui le transazioni giornaliere di BTC hanno registrato il loro massimo storico. 

E infatti, il giorno di lunedì ci sono state 372.000 iscrizioni in sole 24 ore, con 682.281 transazioni BTC

Non solo, ad accompagnare questi numeri record ci hanno pensato anche le commissioni di rete che sempre durante la giornata di lunedì hanno raggiunto i 23 BTC, pari a circa 656.000 dollari. 

Nella giornata di ieri 4 maggio, invece, le iscrizioni giornaliere di Bitcoin Ordinals NFT sono state 206.669, con 14,92 BTC di commissioni pagate in 24. 

Il prezzo della crypto LTC e le previsioni di Charlie Lee 

Nonostante le grosse novità per Litecoin, la sua LTC sembra seguire il trend delle crypto principali. E infatti, negli ultimi 7 giorni, il prezzo di LTC ha registrato un leggero dump che lo ha portato a quota 88$ al momento della scrittura. 

Niente di preoccupante, o forse anche solo un assestamento di prezzo. Sta di fatto che da inizio 2023 ad oggi, il prezzo di LTC è in bull run. 

Se poi si ascoltano le parole di Charlie Lee, il fondatore di Litecoin, allora ci si aspetta un enorme guadagno da LTC, soprattutto in vista dell’halving della crypto, previsto per il prossimo agosto. 

Secondo Lee, infatti, la coppia LTC/BTC potrebbe salite a 0,025 BTC, o oltre il 700% nel prossimo ciclo rialzista, con Litecoin che ha un throughput più elevato in base alla progettazione, scalabilità con blocchi di estensione, migliore fungibilità e privacy da MWEB. 

L’halving di Litecoin prevede il dimezzamento della ricompensa per i miners da 12,5 LTC a 6,25 LTC. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS