HomeBlockchainGary Gensler, Presidente della SEC, esprime diverse preoccupazioni in merito alle crypto

Gary Gensler, Presidente della SEC, esprime diverse preoccupazioni in merito alle crypto

Di recente, nel corso di un’audizione al Senato, il Presidente della SEC, Gary Gensler, ha dichiarato che le crypto, a suo giudizio, sono caratterizzate da frodi, abusi e comportamenti illeciti. 

Vediamo di seguito tutti i dettagli. 

L’avvertimento del Presidente della SEC Gary Gensler: crypto e i rischi emergenti

Nel suo più recente intervento critico sul mondo crypto, il Presidente della SEC, Gary Gensler, ha dichiarato che l’industria delle criptovalute è caratterizzata da “un’elevata incidenza di frodi, abusi e condotte disoneste”.

Gensler è comparso al Campidoglio per testimoniare dinanzi alla Commissione bancaria del Senato e ha condiviso le sue preoccupazioni riguardo all’industria delle criptovalute, affermando quanto segue:

“Se l’industria riuscisse a conformarsi ai requisiti di protezione degli investitori previsti dalla legislazione vigente, ciò sarebbe un vantaggio per gli investitori. Tuttavia, al momento, purtroppo, assistiamo a una serie di gravi violazioni, e il settore è permeato da truffe, abusi e comportamenti scorretti.” 

Come sappiamo, Gensler non ha mai esitato ad esprimere critiche nette nei confronti del settore delle criptovalute in passato. Già a luglio, infatti, aveva avvertito gli investitori che le criptovalute erano “satolle di frodi e speculazioni”, in un’intervista con Bloomberg.

Nello specifico, la commissione del Senato ha convocato Gensler come testimone per discutere la supervisione da parte della SEC. Non a caso, Gensler ha aggiunto quanto segue:

“La tecnologia, i mercati e i modelli di business continuano a cambiare radicalmente. Oggi viviamo nell’era del commercio elettronico e dell’intelligenza artificiale generativa. 

Abbiamo registrato una crescita straordinaria in termini di portata, dimensione e interconnessione dei nostri mercati dei capitali, con la partecipazione di singoli investitori più che mai. Inoltre, ci sono altre economie in rapida crescita che, se possono, potrebbero cercare di soppiantarci.”

Di recente, sono sorti numerosi casi di controversie legate alle decisioni della SEC in materia di criptovalute, comprese le sue decisioni sulle richieste di approvazione degli ETF legati al Bitcoin e altre regolamentazioni.

Inoltre, è apparsa l’ipotesi di destituire Gensler dalla sua carica, ma tale decisione sembra non essere imminente.

La SEC mantiene la sua posizione su criptovalute e regolamentazione

Come sappiamo, negli ultimi mesi si è assistito a una prolungata disputa legale tra la SEC e l’ambiente degli asset digitali. 

Nonostante Ripple abbia ottenuto una sentenza che categorizza il suo token XRP come non un titolo, la SEC ha continuato a sostenere la sua posizione contraria.

Questa posizione è stata ribadita dal presidente della SEC, Gary Gensler, durante la sua testimonianza scritta recente. 

Gensler ha infatti mantenuto la sua classificazione delle criptovalute come titoli e ha diffuso le numerose azioni di controllo intraprese dall’agenzia nel corso dell’anno. Ha affermato, nello specifico, quanto segue:

“Non vi è nulla nel mercato delle criptovalute che suggerisce che investitori ed emittenti debbano godere di meno protezione secondo le leggi sui titoli vigenti.”

Non solo, Gensler ha anche enfatizzato la necessità di applicare queste leggi alle valute digitali. In seguito, ha affrontato l’aumento delle azioni di regolamentazione, che ha suscitato critiche per le azioni dell’agenzia.

Ha infatti dichiarato:

“Date le diffuse violazioni delle leggi sui titoli in questo settore, non è sorprendente che abbiamo intrapreso numerose azioni.”

Tuttavia, non ha chiarito l’idea secondo la quale l’industria potrebbe non giustificare una regolamentazione simile a quella dei titoli, sollevando interrogativi sulla compatibilità delle leggi esistenti con i suoi meccanismi a beneficio dei consumatori.

Nonostante le numerose critiche ricevute, Gensler è rimasto saldo nelle sue convinzioni.

Binance.US definisce la richiesta della SEC come coercitiva

Di recente, anche Binance.US ha reagito alla richiesta di deposizione della Securities and Exchange Commission (SEC), definendola eccessivamente coercitiva. L’exchange sostiene infatti che la SEC non ha presentato prove a sostegno delle affermazioni secondo cui i fondi dei clienti sarebbero stati sviati in modo improprio.

In una dichiarazione ufficiale, Binance ha sottolineato che, nonostante le approfondite revisioni già effettuate durante il periodo di revisione accelerata, la SEC non ha fornito prove a supporto delle sue infondate accuse di appropriazione indebita degli asset degli investitori.

L’exchange ha dunque continuato a ribadire che sostiene in modo adeguato e mantiene il controllo delle sue risorse digitali, un fatto corroborato da una serie di prove, compresi documenti, dichiarazioni giurate e testimonianze.

Le accuse della SEC, emesse a giugno, coinvolgono il CEO di Binance, Changpeng “CZ” Zhao, e Guangying “Helina” Chen, accusati di aver trasferito miliardi di fondi dei clienti attraverso intermediari.

Tanto Binance quanto CZ hanno respinto tali accuse. La dichiarazione di Binance ha ribadito la posizione di CZ, secondo cui l’exchange non interrompe alcun controllo sulle chiavi private delle risorse dei clienti.

Nonostante la richiesta iniziale della SEC di congelare gli asset di Binance.US, un giudice degli Stati Uniti ha respinto tale richiesta e ha invece ordinato alle parti coinvolte di iniziare trattative per continuare le operazioni.

Di conseguenza, Binance.US continua a difendere fermamente la sua posizione e insiste sul fatto che la SEC deve presentare prove concrete a supporto delle sue accuse di spostamento di fondi.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick