Aptos vs. Domini.art ($DOMI): scegliere la prossima moneta per decuplicare i guadagni
Aptos vs. Domini.art ($DOMI): scegliere la prossima moneta per decuplicare i guadagni
Sponsored

Aptos vs. Domini.art ($DOMI): scegliere la prossima moneta per decuplicare i guadagni

By Crypto Advertising - 18 Set 2023

Chevron down

SPONSORED POST*

Molti nel settore delle criptovalute ritengono che Domini.art ($DOMI) sia pronta ad una crescita sostanziale grazie al modo innovativo in cui apre gli investimenti in arte prestigiosa, ma altri pensano che progetti di altcoin top come Aptos abbiano il potenziale per una crescita simile.

Si tratta di una proiezione ottimista per gli investitori di Aptos, viste tutte le difficoltà che il progetto ha dovuto affrontare nell’ultimo anno. I prezzi di $APT sono scesi di oltre il 25% negli ultimi 30 giorni, ma è stato trovato un livello di resistenza a circa 4,93 dollari e da allora i prezzi sono cresciuti di oltre il 5%.

Domini punta ad abbattere le barriere nel settore dell’arte di alto livello creando un processo sicuro, efficiente e trasparente per consentire a chi non può permettersi di acquistare individualmente queste opere prestigiose, di comprarne delle frazioni e di godere delle ricompense che ne derivano.

Le migliori altcoin da comprare quest’anno: Domini.art ($DOMI) mostra una crescita potenzialmente triplicata

Domini.art ha il potenziale per essere uno dei più popolari progetti NFT nello spazio delle criptovalute, poiché utilizza token non fungibili, frazionamento e contratti intelligenti per creare una modalità semplice per le persone normali che intendono investire in arte di alto livello, che solitamente costa milioni di dollari.

Visita la prevendita di Domini.art

Le opere d’arte di alto livello vengono rivalutate spesso nel tempo e alcuni dei pezzi più prestigiosi mai venduti hanno fruttato agli investitori profitti sostanziosi. Ad esempio, Les Femmes d’Alger, uno dei dipinti più famosi di Pablo Picasso, è stato acquistato per 39,1 milioni di dollari nel 1997 e rivenduto per 179,4 milioni di dollari nel 2015. Il venditore ha ottenuto un profitto di oltre 140 milioni di dollari.

La maggior parte delle persone non dispone di 39,1 milioni di dollari da destinare agli investimenti artistici, e quindi si lascia sfuggire questi lucrosi profitti che se ne possono ricavare.

I grandi investitori non investono in arte solo per l’opportunità di ottenere enormi profitti. Per loro, gli investimenti in arte sono un modo per diversificare e stabilizzare i loro portafogli, poiché i prezzi non sono influenzati da forze economiche come l’inflazione o lo stato dei mercati finanziari. In media, l’arte di alto livello si apprezza a un ritmo più veloce rispetto alla crescita annuale dell’S&P 500 e del FTSE 100, con un rendimento medio del 7,6%.

Come Domini.art apre i mercati dell’arte di alto livello

Domini.art utilizza la frazionalizzazione e la sua blockchain su Ethereum per creare un modo semplice di investire in arte di alto livello. Il processo inizia con la selezione da parte degli esperti di Domini.art di opere d’arte di alto livello che rappresentano vari periodi e stili, concentrandosi sulle opere che hanno una storia di rivalutazione dei prezzi.

I pezzi migliori vengono acquistati e inviati a un caveau assicurato che sarà la loro nuova casa. Il team di sviluppatori di Domini.art crea quindi un token unico non fungibile (NFT) per ogni opera conservata nel caveau. Questi token non possono essere duplicati o copiati e la loro autenticità può essere facilmente verificata sulla blockchain.

Ogni NFT viene poi frazionato e quotato sul mercato. Gli NFT venduti sul mercato di Domini.art non sono valutati solo sulla base di speculazioni come molti dei NFT più popolari nello spazio delle criptovalute, ma il loro valore si basa sul valore del pezzo originale conservato nel caveau.

Attraverso la frazionalizzazione, gli investitori non hanno bisogno di 39,1 milioni di dollari per investire in opere prestigiose come Les Femmes d’Alger. Possono invece acquistare porzioni più piccole e convenienti utilizzando la sua versione digitale. Il valore delle monete ERC20 vendute sull’ecosistema Domini.art può essere monitorato attraverso l’account di ciascun investitore.

Aptos ($APT) è ancora in preda all’incertezza

I prezzi di $APT hanno registrato una piccola impennata negli ultimi giorni, ma è improbabile che riescano a tenere il passo di $DOMI. Anche l’indice dei prezzi relativi di $APT è aumentato un po’ nello stesso periodo, portando alcuni analisti a ritenere che si tratti di una corsa al rialzo.

Aptos ospita una blockchain per la creazione di contratti intelligenti e applicazioni decentralizzate con un linguaggio di programmazione chiamato “Move”. Il progetto contribuisce a spingere l’adozione mainstream del Web3.

Aptos ha un potenziale di quadruplicare la sua crescita se vengono recuperati i massimi di una volta, ma questo tiene a malapena il passo con la crescita del 440% della prevendita di $DOMI. I prezzi di $DOMI dovrebbero crescere di 30 volte una volta che i token saranno lanciati sulle borse.

Conclusione

$DOMI e $APT sono due altcoin top che potrebbero potenzialmente godere di una crescita fino a 4 volte entro la fine dell’anno, ma questo è il limite per $APT, mentre $DOMI potrebbe facilmente crescere fino al 3.000% al momento del lancio. Domini.art fornisce una soluzione necessaria nel settore della finanza decentralizzata, la quale si prepara a una crescita esponenziale nei prossimi anni.

Per informazioni su $DOMI, visitare Presale Domini.art o Unisciti alla comunità

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.