HomeCriptovaluteArbitrum: i progetti crypto hanno raccolto $40 milioni in ARB nel programma...

Arbitrum: i progetti crypto hanno raccolto $40 milioni in ARB nel programma STIP

I progetti crypto costruiti su blockchain Arbitrum hanno raccolto ben 40 milioni di dollari in token ARB, grazie al nuovo programma di incentivi a breve termine STIP.  GMX pare aver ottenuto il maggior sostegno con 12 milioni di ARB, l’equivalente di 10 milioni di dollari, seguito dal progetto Gains Network.

Arbitrum e la raccolta di $40 milioni in ARB per i progetti crypto del programma STIP

I progetti crypto Arbitrum-based che hanno partecipato al programma di incentivi a breve termine STIP, hanno raccolto 40 milioni di dollari in token ARB. 

“I progetti costruiti sulla blockchain Arbitrum hanno raccolto 40 milioni di dollari in token ARB nell’ambito di un programma di incentivi a breve termine (STIP) conclusosi giovedì scorso.”

In pratica, il programma di incentivi a breve termine STIP è una distribuzione una tantum e i beneficiari non possono convertire i premi ARB in altri token, o partecipare ad attività di governance. La proposta di sostegno dell’ecosistema Arbitrum è stata presentata e approvata a settembre.

I progetti crypto Arbitrum-based, dunque, hanno ricevuto sovvenzioni in token, che potrebbero contribuire ad attirare nuovo denaro nella popolare blockchain.

Nello specifico, si tratta di ben 29 progetti che sono riusciti nella loro missione di ottenere 50 milioni di token ARB, l’equivalente di 40 milioni di dollari, proponendo i loro prodotti o servizi agli ARB holders. 

Arbitrum: il progetto crypto GMX si è aggiudicato il miglior sostegno

Tra i 29 progetti crypto costruiti su Arbitrum, pare che sia stato il protocollo di trading perpetuo GMX ad ottenere il maggior sostegno. E infatti, GMX ha ricevuto ricompense per 12 milioni di ARB, l’equivalente di poco più di 10 milioni di dollari. 

A seguire, poi, c’è il progetto crypto di Gains Network, con 7 milioni di ARB. 

Arbitrum è un layer 2 di Ethereum, che consente agli sviluppatori di esplorare e costruire nell’ecosistema di Ethereum. A tal proposito, anche il progetto di Lido Finance avrebbe voluto partecipare allo STIP. 

Purtroppo però, il fatto che Lido detenga il potere di Ether, non gli ha permesso di ottenere l’approvazione, proprio a causa del timore di poter controllare un terzo di tutti i token ETH messi in staking. 

ARB in dump dell’8% negli ultimi sette giorni

Mentre si raccolgono token nativi della blockchain Arbitrum e quindi gli ARB, il prezzo di tale token sembra non essere al massimo delle sue performance. 

Anzi, negli ultimi sette giorni, il prezzo di ARB è in dump di -8%, passando da 0,87$ agli attuali 0,80$. Eppure, guardando il grafico, ARB sfiorava l’1$ giusto a inizio di questo mese di ottobre 2023. 
La 41esima crypto per capitalizzazione di mercato risulta essere anche in calo per volume di transazioni nelle ultime 24 ore. Ad ogni modo, il market cap totale di ARB si mantiene sopra il miliardo di dollari.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS