HomeNFTNFT news: le royalty di Rarible verranno integrate con Arbitrum

NFT news: le royalty di Rarible verranno integrate con Arbitrum

In una mossa innovativa all’intersezione tra la tecnologia NFT e l’innovazione blockchain, la Fondazione RARI di Rarible ha presentato la rete di test per RARI Chain, una blockchain all’avanguardia compatibile con Ethereum Virtual Machine (EVM) e con royalties integrate a livello di nodo con Arbitrum. 

Questa integrazione strategica con Arbitrum pone le basi per un cambiamento trasformativo nel panorama delle NFT, promettendo un maggiore empowerment dei creatori e modelli economici sostenibili.

La Fondazione RARI di Rarible NFT integra Arbitrum per la catena EVM incorporata nelle royalty

Rarible, uno dei principali attori del mercato NFT, ha rafforzato il suo impegno nell’applicazione delle royalty NFT presentando una testnet per la RARI Chain. Sviluppata dalla RARI Foundation, il braccio no-profit dell’ecosistema Rarible, questa blockchain compatibile con Ethereum Virtual Machine (EVM) introduce un approccio innovativo con royalties integrate a livello di nodo.

La catena RARI, costruita su Arbitrum, rappresenta una soluzione infrastrutturale innovativa per i token non fungibili (NFT). 

Incorporando le royalties a livello di nodo, la RARI Foundation mira a dotare i creatori di strumenti essenziali per il successo nel fiorente panorama dei NFT.

La mossa strategica di Rarible si allinea con una notevole impennata del volume di scambi, attribuita al risoluto impegno della piattaforma nei confronti delle royalties. Dati recenti indicano un notevole aumento del 585% del volume di scambi di Rarible nelle 24 ore dopo la rimozione dai suoi dati di aggregazione dei marketplace che non supportano le royalty e l’applicazione delle royalty.

Approfondimenti di Rarible e della Fondazione RARI

Jana Bertram, responsabile della strategia della Fondazione RARI, sottolinea il ruolo fondamentale dei creatori nel far progredire lo spazio NFT. 

Bertram afferma che per promuovere un’economia sostenibile è necessario fornire ai creatori strumenti e ambienti favorevoli al loro successo. 

L’impegno a prevenire la disintermediazione dei creatori dalla crescita del Web3 è profondamente radicato nella missione della RARI Foundation.

Il cofondatore di Rarible, Alex Salnikov, immagina il Web3 come un “ecosistema incentrato sui creatori”, affermando che la RARI Chain è una mossa strategica per salvaguardare i guadagni dei creatori. 

Salnikov sottolinea l’importanza di far rispettare le royalties a livello di nodo, trasformando le promesse in garanzie e assicurando ai creatori il compenso dovuto.

L’annuncio sottolinea gli sforzi di collaborazione, con partner chiave come Arbitrum, LayerZero, WalletConnect e altri che contribuiscono attivamente al supporto della catena RARI. 

Nina Rong, responsabile dello sviluppo dell’ecosistema presso la Fondazione Arbitrum, sottolinea l’importanza di ricompensare equamente i creatori per i loro sforzi. L’applicazione delle royalty a livello di nodo viene salutata come un passo avanti sostanziale verso il raggiungimento di questo obiettivo.

Il supporto collaborativo di leader del settore come Arbitrum, LayerZero e WalletConnect conferisce credibilità alla visione di Rarible. Il coinvolgimento attivo di questi partner rafforza l’idea che RARI Chain non sia una semplice iniziativa autonoma, ma uno sforzo concertato per plasmare il futuro dei NFT e della tecnologia blockchain.

Nina Rong della Fondazione Arbitrum afferma la necessità che i creatori siano “equamente ricompensati”, sottolineando il ruolo fondamentale dell’applicazione delle royalty a livello di nodo. Questo approccio garantisce che il valore generato dai creatori non venga diluito, favorendo un ecosistema più sostenibile ed equo per gli artisti e i creatori di contenuti.

La scelta strategica della famosa azienda si NFT nell’integrazione di Arbitrum e

Per quanto riguarda le complessità tecniche di RARI Chain, l’integrazione con Arbitrum è una scelta strategica. Arbitrum, noto per le sue soluzioni di scaling di livello 2 su Ethereum, porta scalabilità ed efficienza alla RARI Chain. 

Questa integrazione consente un’interoperabilità senza soluzione di continuità con il più ampio ecosistema Ethereum, risolvendo al contempo i problemi legati ai costi delle transazioni e al throughput.

Il coinvolgimento di LayerZero migliora ulteriormente la solidità tecnica di RARI Chain. In quanto protocollo blockchain di livello 1, LayerZero contribuisce alle prestazioni complessive e alla sicurezza della rete. 

La sinergia tra Arbitrum e LayerZero crea una base formidabile per far prosperare RARI Chain nel panorama competitivo delle soluzioni blockchain.

L’enfasi di RARI Chain sul creatore si riflette nel suo design incentrato sull’utente. Incorporando le royalties a livello di nodo, la piattaforma assicura che i creatori ricevano il loro giusto compenso in modo diretto e trasparente. 

Questa mossa non solo è in linea con i principi della decentralizzazione, ma infonde anche fiducia nei creatori, favorendo un senso di fiducia e sicurezza nell’ecosistema NFT.

L’affermazione di Alex Salnikov, secondo cui RARI Chain salvaguarda i guadagni dei creatori, risuona con l’etica più ampia del Web3. 

In un panorama in cui la decentralizzazione e l’empowerment sono fondamentali, l’impegno di Rarible nel proteggere i creatori della disintermediazione stabilisce uno standard che gli altri devono emulare. 

Mentre la narrazione del Web3 continua a svilupparsi, soluzioni come RARI Chain contribuiscono alla maturazione della tecnologia blockchain al di là delle tendenze speculative.

Conclusioni e implicazioni future

Il rilascio della rete di test di RARI Chain segna un momento cruciale nell’evoluzione dell’infrastruttura NFT. In futuro, il settore osserverà con attenzione le prestazioni della piattaforma, il tasso di adozione e l’impatto che avrà sull’empowerment dei creatori. 

Il successo di RARI Chain potrebbe potenzialmente influenzare la direzione dei futuri progetti blockchain, ispirando un cambiamento verso modelli più inclusivi e favorevoli ai creatori.

La RARI Foundation di Rarible, con il lancio della RARI Chain su Arbitrum, sottolinea l’impegno verso l’innovazione e i valori incentrati sui creatori. 

Mentre il panorama NFT continua a evolversi, l’integrazione delle royalties a livello di nodo e il supporto collaborativo dell’industria posizionano Rarible come pioniere nella ricerca di un ecosistema NFT sostenibile ed equo. I prossimi mesi faranno sicuramente luce sull’impatto reale della RARI Chain e sul suo contributo a plasmare il futuro delle tecnologie decentralizzate.

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS