HomeCriptovaluteBitget: le previsioni crypto per il 2024 di Gracy Chen

Bitget: le previsioni crypto per il 2024 di Gracy Chen

Il managing director di Bitget, Gracy Chen, ha pubblicato una lettera aperta che descrive le sue considerazioni dell’anno terminato e le sue previsioni del settore crypto per il 2024. 

Bitget e le previsioni crypto per l’anno 2024 del managing director Gracy Chen

In una lettera aperta, il managing director del crypto-exchange Bitget, Gracy Chen, ha descritto le sue previsioni per il settore crypto del 2024. 

“Entriamo nel 2024 con un riassunto del viaggio in #crypto del 2023: vittorie, sfide e sviluppi entusiasmanti. Scoprite gli eventi cruciali che guidano il percorso del mercato! Immergetevi in @GracyBitget per scoprire le novità di quest’anno!”

Nello specifico, Chen ha voluto in primis salutare il 2023 elencando gli episodi più interessanti dell’anno che hanno influenzato in generale il settore delle criptovalute. 

Dopo aver evidenziato i successi di Bitget in questo contesto 2023, Chen ha poi parlato delle sue previsioni per il 2024 descrivendo che il panorama crypto è pronto per nuovi sviluppi significativi. 

Bitget resiliente nel 2023: i traguardi raggiunti dal crypto-exchange

Seguendo la lettera aperta di pari passo, Chen ha voluto ricordare gli eventi generali che si sono verificati durante l’anno. 

Tra i tanti, Chen ricorda Il crollo di banche tradizionali come Silicon Valley Bank e Signature Bank avvenuto all’inizio del 2023, che ha spinto gli investitori ad aumentare la domanda di crypto asset. Altri eventi cruciali sono stati il passaggio di Ethereum (ETH) da Proof-of-Work a Proof-of-Stake, oltre che l’aumento dei Liquid Staking Derivatives (LSD) e di progetti come Lido, che ha visto un’impennata del Total Value Locked (TVL).

Non solo, un altro evento non indifferente di quest’anno riguarda la domanda di ETF su Bitcoin spot dei giganti della gestione patrimoniale come BlackRock, Fidelity. 

In questo contesto, Chen ha evidenziato la resilienza di Bitget che è riuscita nel 2023 a puntare tutto sul trading spot, ottenendo un un’impennata del 94% in termini di volumi. Questo è stato possibile anche grazie all’introduzione di ben nuove 355 quotazioni di monete. 

Bitget ha visto crescere anche il suo prodotto di punta, il copy trading, raggiungendo oltre 130.000 Elite Traders sulla piattaforma con oltre 680.000 follower cumulativi. I profitti delle operazioni copiate hanno raggiunto i 450 milioni di dollari, con i trader d’élite che hanno ottenuto circa 23 milioni di dollari di profitti aggiuntivi rispetto ai loro guadagni abituali

Altro successo per il crypto-exchange è poi l’aumento sia dei suoi dipendenti (da 1.100 a 1.500) che della sua base utenti a livello globale (da 8 a 20 milioni). 

Anche Bitget Token (BGB) sembra aver registrato alla fine dell’anno un aumento di prezzo del 291%. E infatti, BGB è partito con 0,18 dollari, e ha poi raggiunto il massimo storico di 0,70$ a dicembre. 

Le previsione crypto per il 2024 di Bitget

Oltre ai traguardi raggiunti nel 2023, Chen continua il suo discorso evidenziando le strategie intraprese dal crypto-exchange. 

Tra i tanti, il managing director ha ricordato l’investimento di 30 milioni di dollari in BitKeep, ora Bitget Wallet, come rappresentazione del passaggio strategico di Bitget da CeFi a DeFi.

Non solo, per Bitget è importante anche dare impulso sociale al settore, così da rimodellare il panorama finanziario globale e potenziare gli individui con la forza trasformativa del Web3. A tal proposito, c’è il progetto benefico Blockchain4Youth

Ad ogni modo, guardando il 2024, Chen prevede essenzialmente che si verificheranno tre tendenze: 

  • BRC-20, ARC-20 e scalabilità del Bitcoin saranno i settori chiave da tenere d’occhio nel 2024;
  • La riduzione delle tariffe del gas darà impulso all’ecosistema ETH con l’aggiornamento di Cancun;
  •  Il potenziale a lungo termine sarà rivelato dalla combinazione di AI e blockchain.

In questo senso, Chen condivide che la strategia di sviluppo del prossimo anno sarà focalizzata su tre aree critiche: 

  1. compliance;
  2. mercati emergenti;
  3. Web3.
Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS