HomeCriptovaluteBitcoinPrepararsi all'Halving di Bitcoin del 2024: Risposte alle 10 Domande più Scottanti

Prepararsi all’Halving di Bitcoin del 2024: Risposte alle 10 Domande più Scottanti

Il prossimo halving di Bitcoin è sempre più vicino. Mentre facciamo il conto alla rovescia aspettando l’halving, diamo un’occhiata ad alcune delle domande più popolari per conoscere meglio Bitcoin e questo evento.

1. Cos’è l’halving di Bitcoin?

Bitcoin viene spesso definito “oro digitale” perché, proprio come l’oro, la sua disponibilità è limitata. I miner sono coloro che “scavano” alla ricerca di questo oro digitale risolvendo problemi matematici anche molto complessi; il loro lavoro viene ricompensato con nuovi BTC. Questa ricompensa non è solo un incentivo per i miner, ma è anche un modo per mettere in circolazione nuovi BTC.

Ed è proprio qui che entra in gioco l’halving di Bitcoin. Più o meno ogni quattro anni (o più precisamente quando vengono minati 210.000 nuovi blocchi), la ricompensa dei miner viene dimezzata. Da qui il termine “halving (dimezzamento)”. Questa riduzione delle ricompense è stabilita nel codice del protocollo Bitcoin, il che la rende una parte essenziale del sistema.

2. In quale giorno avverrà il prossimo halving di Bitcoin?

L’halving del 2024 avverrà all’altezza del blocco 840.000 (il numero di blocchi minati), tra il 25 aprile e l’8 maggio 2024. Ecco una cronologia degli eventi di halving di Bitcoin:

EventoDataAltezza del bloccoRicompensa per blocco
Nascita di BitcoinGennaio 2009Blocco di Genesi50 BTC
Il primo halvingNovembre 2012210.00025 BTC
Il secondo halvingLuglio 2016420.00012,5 BTC
Il terzo halvingMaggio 2020630.0006,25 BTC
Il quarto halvingAprile – maggio 2024 (circa)840.0003,125 BTC
Il quinto halving2028 (circa)1.050.0001,5625 BTC

3. Perché Bitcoin ha bisogno dell’halving?

L’halving di Bitcoin ne influenza l’offerta e il prezzo; poiché le ricompense per il mining vengono dimezzate, un numero minore di Bitcoin entra in circolazione, facendone aumentare il valore a causa della scarsità, in modo simile all’oro digitale. Questo meccanismo, ideato dal suo creatore, Satoshi Nakamoto, è una copertura contro l’inflazione, funzione impossibile per le valute tradizionali, e garantisce la rarità e il valore di Bitcoin nel tempo.

Inoltre, gli halving incentivano i miner a migliorare la loro efficienza, rafforzando la sicurezza della rete. Ogni halving può aumentare anche il valore delle ricompense per il mining, allineandosi all’aumento del prezzo di mercato di Bitcoin. Inoltre, distanziando le ricompense del mining, si salvaguarda la longevità e la stabilità di Bitcoin, garantendo una creazione controllata e sostenibile di nuovi Bitcoin.

4. Quali sono le reazioni generali degli holder di Bitcoin all’halving?

Il grafico HODL di 1 anno riportato di seguito mostra quanti individui hanno holdato Bitcoin per un anno o più; possiamo osservare che il loro numero è aumentato significativamente, partendo dal 53,5% nel luglio del 2021 e arrivando al 70,2% nel novembre del 2023.

Questo dimostra che una buona parte di loro è fiduciosa, holdando i propri Bitcoin per un periodo prolungato, e molti stanno aspettando il prossimo halving.

L’onda mostra che molti holder di Bitcoin sono in modalità HODL (Fonte: bitbo.io)

5. Qual è il prezzo più alto che Bitcoin ha mai raggiunto nella sua storia?

Secondo coingecko.com l’ATH di Bitcoin era $69.044,77 il 10 novembre 2021, ossia circa 1,5 anni dopo l’halving del 2020.

6. Perché i miner continuano a minare anche se ricevono meno Bitcoin dopo ogni halving?

Come abbiamo già menzionato, ogni halving può aumentare anche il valore delle ricompense per il mining, allineandosi all’aumento del prezzo di mercato di Bitcoin.

Oltre a ottenere Bitcoin come ricompensa, i miner possono anche ricevere commissioni di transazione ogni volta che un utente invia crypto a un altro portafoglio, che ha bisogno di miner per convalidare la transazione. Le grandi società di mining possono anche fare di più, come lanciare un’offerta pubblica iniziale (IPO) e vendere le azioni al pubblico per sostenere le loro operazioni.

Oltre agli incentivi finanziari, alcuni miner sono spinti dal desiderio di contribuire alla sicurezza e alla decentralizzazione della rete Bitcoin.

7. Cosa succederà quando Bitcoin raggiungerà la sua offerta massima di 21 milioni?

Una volta che Bitcoin avrà raggiunto la sua offerta massima di 21 milioni, evento previsto intorno al 2140, i miner non riceveranno più nuovi Bitcoin come ricompensa dei blocchi; il loro reddito deriverà esclusivamente dalle commissioni di transazione. Questo cambiamento potrebbe avere influenzare la redditività del mining, potendo portare a un consolidamento dell’industria di mining. L’offerta fissa potrebbe anche intensificare la scarsità di Bitcoin, influenzando le dinamiche di mercato quali la volatilità del prezzo e il comportamento degli investitori.

8. L’halving questa volta sarà diverso?

Di solito, dopo l’halving il prezzo di Bitcoin dovrebbe salire a causa dell’effetto di scarsità. L’halving del 2024 potrebbe essere diverso rispetto al passato: un maggior numero di investitori noterà l’opportunità, dato che Bitcoin sta ottenendo una maggiore visibilità in tutto il mondo.

Ad esempio, la recente notizia che Blackrock ha richiesto un ETF su Bitcoin potrebbe attirare un maggior numero di persone a investire in Bitcoin.

9. Al momento è difficile per i nuovi utenti acquistare Bitcoin?

Per investire non devi necessariamente acquistare un intero Bitcoin. Devi invece prendere in considerazione i potenziali ritorni sugli Investimenti.

Inizia con una piccola somma e utilizza solo ciò che puoi permetterti di perdere, perché il Bitcoin, così come le altre criptovalute, è un investimento ad alta volatilità. Se vuoi saperne di più sugli investimenti in Bitcoin, dai un’occhiata alla nostra guida per principianti.

10. Quali sono le altre monete del settore crypto che subiscono un halving?

Molte altre criptovalute, ispirandosi al modello di Bitcoin, subiscono un processo simile al suo halving, tra cui:

Litecoin (LTC) : spesso considerato che sta all’argento come l’oro sta a Bitcoin, Litecoin subisce un halving circa ogni quattro anni, proprio come Bitcoin. L’halving riduce le ricompense per il mining dei blocchi di Litecoin, con un obiettivo simile a quello di creare scarsità e controllare l’inflazione.

Bitcoin Cash (BCH) Bitcoin SV (BSV): sono gli hard fork di Bitcoin , e quindi anche loro hanno un meccanismo di halving.

Dash (DASH) : l’effetto dell’halving su Dash non è così drastico come quello di Bitcoin. Questa riduzione è più graduale, diminuendo di circa il 7,14% ogni anno.

Zcash (ZEC)Zcash ha anch’esso un evento di halving, che si verifica ogni quattro anni circa. In questo modo le ricompense di mining si dimezzano, analogamente al processo di halving di Bitcoin.

Nessuno può affermare esattamente cosa accadrà quando l’halving del 2024 arriverà. Ma con lo scadere del conto alla rovescia dell’halving sempre più vicino, sta a te decidere se questa sarà l’occasione per cambiare la tua vita. Con varie funzioni di trading tra cui scegliere, Bitget ti aiuta a immergerti nel mondo del trading di criptovalute con facilità!

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS