HomeCriptovaluteBinance rivoluziona l'universo Web3 con il nuovo ‘Binance Inscriptions Marketplace’

Binance rivoluziona l’universo Web3 con il nuovo ‘Binance Inscriptions Marketplace’

Binance potenzia l’accessibilità a Web3 con il debutto di Binance Inscriptions Marketplace. 

Gli utenti possono ora facilmente acquistare, vendere e coniare un vasto assortimento di token inscription direttamente dalla piattaforma, ospitata sulla Binance Web3 Wallet. Vediamo di seguito tutti i dettagli. 

L’accessibilità Web3 alla portata di tutti grazie a Binance 

Come anticipato, Binance, l’ampio ecosistema blockchain con oltre 172 milioni di utenti globali, ha di recente annunciato il lancio del tanto atteso Binance Inscriptions Marketplace. 

Integrato all’interno del Binance Web3 Wallet, un portafoglio crittografico auto-custodito incorporato nell’app Binance, il Marketplace offre una piattaforma accessibile e intuitiva per l’acquisto, la vendita e la creazione di una vasta gamma di token inscription.

I token di iscrizione rappresentano una varietà di token fungibili che consentono la creazione di artefatti digitali su blockchain. Questi possono archiviare dati di vario tipo, come testo o immagini, generare token non fungibili (NFT) e supportare applicazioni decentralizzate (dApp). 

Tra i token BRC-20, coniati attraverso i protocolli Ordinals sulla blockchain Bitcoin, i BRC-20 sono particolarmente popolari. 

Come evidenziato da un rapporto di Binance Research che ha registrato un notevole aumento dei volumi di conio per le iscrizioni dopo la prima concezione dei BRC-20 nel marzo 2023.

Il Binance Inscriptions Marketplace offre agli utenti una serie di funzionalità per esplorare il mondo dei token di iscrizione. 

Tra queste vediamo l’accesso a opzioni illimitate: possibilità di acquistare, vendere o coniare token BRC-20, token EVM e molte altre forme di token di iscrizione.

I trasferimenti senza soluzione di continuità, ovvero l’agevole spostamento delle iscrizioni tra la piattaforma di scambio Binance e il Web3 Wallet con un semplice clic. Infine, le transazioni più veloci grazie al BTC Transaction Accelerator.

Alcune dichiarazioni in merito alle ultime novità dell’exchange 

Rohit Wad, Chief Technology Officer del crypto exchange più grande al mondo, ha condiviso il suo entusiasmo in merito dichiarando quanto segue: 

“Binance riconosce il potenziale rivoluzionario della tecnologia blockchain nel potenziare gli individui. Siamo particolarmente incoraggiati dall’entusiasmo e dalla diffusione della tecnologia di iscrizione all’interno della comunità globale delle criptovalute. Le nuove innovazioni generano nuovi casi d’uso e apportano valore aggiunto allo spazio, contribuendo positivamente all’intero settore. Grazie alle nostre partnership con i leader del settore, possiamo guidare queste innovazioni più rapidamente, offrendo comodità e tecnologia avanzata a tutti gli utenti.”

Inoltre, Rohit ha spiegato che, con l’introduzione del Binance Inscriptions Marketplace, si mira a sostenere il settore fornendo un portale unico che permetta a un pubblico più vasto di esplorare, sperimentare e beneficiare dei token di iscrizione. 

“La nostra aspirazione è che il processo semplificato renda l’esperienza più accessibile e piacevole per tutti.” 

Per agevolare l’ingresso degli utenti nel mondo delle iscrizioni, il Binance Inscriptions Marketplace sfrutta l’API di UniSat, un innovativo marketplace nel settore degli ordinali e delle iscrizioni.

Questa strategia consente agli utenti di accedere alla profondità della liquidità di UniSat e di usufruire di oltre 60.000 token BRC-20, godendo contemporaneamente della semplicità, convenienza e sicurezza offerte dal Web3 Wallet.

Lorenzo, Direttore di UniSat, ha condiviso in merito quanto segue: 

“Siamo onorati di collaborare con Binance per il lancio del Binance Inscriptions Marketplace. L’impegno di Binance verso l’innovazione si allinea perfettamente con la nostra visione di promuovere una crescita positiva del settore. Noi, presso UniSat, crediamo che le attività di iscrizione abbiano un enorme potenziale per il futuro. Speriamo che questo significativo passo avanti da parte di Binance, come sostenitore delle iscrizioni, possa ispirare un maggior numero di sviluppatori e appassionati di criptovalute a esplorare questo entusiasmante campo.”

La deposizione degli asset presso banche crypto-friendly

Tra le altre news, il crypto exchange ha recentemente aperto la possibilità per i grandi trader di depositare i loro asset presso banche esterne. 

In precedenza, gli utenti di Binance erano limitati a depositare i propri asset direttamente sulla piattaforma o tramite il suo partner di custodia, Ceffu. 

Tuttavia, le nuove modifiche consentono ora ai clienti di utilizzare istituzioni finanziarie cripto-friendly, come le banche svizzere Sygnum o FlowBank.

Secondo quanto riportato dal Financial Times, questa decisione potrebbe riflettere le preoccupazioni degli utenti legate alla controversia normativa di Binance negli Stati Uniti. 

La società è stata multata di 4.3 miliardi di dollari a novembre, in aggiunta alle preoccupazioni causate dal fallimento dell’exchange rivale FTX un anno prima. 

Un dirigente di una società commerciale, citato dal FT, ha dichiarato di preferire mantenere i propri fondi in una banca svizzera piuttosto che presso l’exchange.

Il portavoce di Binance ha sottolineato: 

“La nostra soluzione triparty bancaria apre la strada a una maggiore adozione tra gli investitori istituzionali, poiché questo modello di lunga data consente agli investitori di gestire il rischio massimizzando al tempo stesso l’efficienza del capitale, offrendo garanzie collaterali sotto forma di asset tradizionali.”

È interessante notare che Ceffu è stato coinvolto nelle accuse della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti contro Binance.US nel settembre 2023. 

L’autorità di regolamentazione ha osservato che collaborare con Ceffu contraddice gli accordi precedenti, sottolineando la violazione da parte della divisione statunitense di un precedente accordo per fermare il trasferimento di asset all’estero.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS