HomeCriptovalutePrezzi e previsioni sulle crypto Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Binance Coin...

Prezzi e previsioni sulle crypto Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Binance Coin (BNB)

Ormai da tempo ci sono tre crypto che dominano i mercati, Bitcoin, Ethereum e BNB: oggi analizzeremo alcune previsioni dei loro prezzi. 

Bitcoin è la prima in assoluto ad essere stata creata e quella che da sola capitalizza più della metà dell’intero mercato crypto. 

La seconda è Ethereum, ovvero la principale altcoin che spesso viene seguita da tutte le altre. 

La terza è BNB, la criptovaluta del principale exchange crypto al mondo (Binance). 

Andamento di BTC: quale crypto sta performando meglio tra Bitcoin, Ethereum e BNB?

L’andamento del prezzo di Bitcoin ha subito un netto cambiamento pochi giorni fa. 

Dal 28 febbraio al 3 luglio del 2024, per più di quattro mesi consecutivi, aveva di fatto lateralizzato all’interno di un’ampia fascia compresa tra 57.000$ e 72.000$, con piccole e brevi escursioni un po’ sopra ed un po’ sotto. 

Invece a partire dal 2 luglio ha iniziato una discesa che il 4 di luglio lo ha portato a rompere al ribasso il bottom di quella fascia. 

A dire il vero già il 7 luglio era tornato sopra i 57.000$, ma il 4 di luglio sembra proprio essere cambiato il trend di medio periodo. 

Non è però ancora chiaro se il nuovo trend sia discendente, o se sia solamente un abbassamento del bottom della fascia di lateralizzazione. 

Le ultime previsioni sul prezzo di Bitcoin (BTC)

Gli analisti non sono concordi con le previsioni, ma quello che è successo tra ieri ed oggi sembra aver chiuso definitivamente il calo iniziato il 2 luglio. 

Dai 63.000$ di allora ai 53.500$ del 5 luglio il calo è stato del 15%, ma è già stato in parte riassorbito. La situazione attuale sembra tornata in perfetta normalità, quindi quel calo sembra proprio essersi completamente esaurito. 

Detto questo, non vi sono però certezze sul fatto che non se ne possa innescare un altro. 

Ci sono diversi analisti che si aspettano altri cali simili nelle prossime settimane, tanto che c’è chi ipotizza un bottom a 52.000$, 51.000$, o addirittura sotto i 50.000$. Circolano anche molte altre previsioni ancora più pessimistiche, ma in genere non provengono da analisti esperti. 

Va però evidenziato che ci sono anche molti analisti che ipotizzano invece solamente l’inizio di una nuova fase di lateralizzazione, semplicemente all’interno di una fascia più bassa, il cui bottom sarebbe compreso tra 51.000$ e 53.000$, mentre il top non è ancora chiaro (potrebbe essere anche sopra i 60.000$). 

Molti però si aspettano un cambio di trend in autunno, forse già anticipato ad inizio settembre o fine agosto. Tra coloro che si aspettano questo cambio di trend sembra prevalere l’ottimismo. 

Andamento di Ethereum: la crypto tra Bitcoin e BNB

L’andamento del prezzo di Ethereum ormai da fine maggio segue abbastanza da vicino quello di Bitcoin. 

Questa cosa, tuttavia, appare anomala, dato che proprio tra questa settimana, o al massimo la prossima, dovrebbero sbarcare sulle borse USA per la prima volta gli ETF su Ethereum spot

Il movimento a rialzo del prezzo di ETH di fine maggio era dovuto proprio alla notizia dell’approvazione di questi ETF, ma da allora ha iniziato semplicemente a seguire quelli di BTC. 

Confrontando il prezzo di Ethereum con quello di Bitcoin ci si rende conto che a maggio ETH era salito da 0,046 BTC a 0,057 BTC, ma poi si è stabilizzato. 

Anzi, a metà giugno era tornato anche sotto gli 0,052 BTC, ed ora è a circa 0,053 BTC. 

In questo momento, nonostante l’imminente arrivo degli ETF, il prezzo di Ethereum non sembra avere la forza di muoversi autonomamente rispetto a quello di Bitcoin, perlomeno sul breve periodo. 

Previsioni sul prezzo di Ethereum (ETH)

Dopo il lancio effettivo in borsa degli ETF su ETH spot in molti ritengono che il prezzo di Ethereum potrebbe scendere. 

Osservando il grafico delle ultime settimane sembra infatti che i mercati non credano che questi nuovi derivati finanziari possano ottenere un grande risultato, perlomeno nell’immediato. 

Inoltre c’è sempre il rischio che il Grayscale Ethereum Trust una volta trasformato in ETF possa iniziare a liquidare forti quantità di ETH, così come accaduto per BTC a gennaio. 

Ma se sul medio-breve periodo in molti non sono ottimisti per quanto riguarda il prezzo di Ethereum, sul medio-lungo le aspettative cambiano. 

Infatti qualora Bitcoin dovesse risvegliarsi in autunno, la presenza di ETF su ETH spot sulle borse USA potrebbe giovare non poco al prezzo di Ethereum. 

Basti pensare che dopo l’arrivo degli ETF su Bitcoin spot il prezzo di BTC salì da circa 45.000$ ad oltre 70.000$, dopo essere sceso in un primo momento fin sotto i 40.000$. 

L’andamento di BNB

L’andamento del prezzo di BNB segue quello di Bitcoin, e di Ethereum, ma segue anche le alterne fortune di Binance

A dire il vero ormai da anni Binance è il maggiore exchange crypto al mondo, ed il suo predominio sembra essere incontrastato, ma l’anno scorso ha avuto diversi problemi con le autorità, soprattutto negli USA. 

Prendendo come riferimento Ethereum, il prezzo di BNB l’anno scorso scese fin sotto gli 0,1 ETH, dopo essere stato anche sopra gli 0,26 ETH a fine 2022. 

A marzo di quest’anno però ha iniziato a riprendersi, risalendo prima a 0,17 ETH e poi anche sopra gli 0,20 ETH. Ora è tornato a 0,17 ETH. 

Prendendo invece come riferimento il dollaro USA, un mese fa ha fatto registrare il suo massimo storico di sempre, a circa 717$. Da notare che anche Bitcoin ha fatto registrare il suo nuovo massimo storico quest’anno, a marzo, mentre Ethereum no. 

Quindi nel corso del 2024 BNB ha performato meglio di ETH, tanto che ora è a +64% da inizio anno. Va però ricordato che nel 2023 non aveva performato bene, mentre sia ETH che BTC invece avevano già fatto registrare guadagni davvero interessanti. 

Previsioni su BNB e l’ecosistema Binance

Fare previsioni sul prezzo di BNB è più difficile, perché molto dipende dalle alterne fortune di Binance

Sebbene ad oggi sia possibile affermare che in caso di nuova bull run Binance sembra destinato a performare bene, e così di conseguenza BNB, l’anno scorso ad esempio era molto difficile pronosticare che Binance avrebbe risolto tutti i suoi problemi, come invece è poi avvenuto, facendo sì che il prezzo di BNB potesse di nuovo decollare. 

In questo caso infatti oltre ai semplici movimenti del mercato, e della legge della domanda e dell’offerta, contano anche i risultati economici di Binance, che non sono facilmente prevedibili. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick