Aeternity ha acquistato una quota di SatoshiPay per poter procedere ad un’integrazione del servizio di micropagamenti nella propria piattaforma blockchain in modo che sia migliorata la scalabilità e avere transazioni più veloci.

Read this article in the English version here.

SatoshiPay vuole sviluppare un sistema di micropagamenti su blockchain ad alta velocità in grado quindi di poter effettuare 2000 transazioni al secondo, TPS, in modo da  poter soddisfare un numero di clienti sempre superiore.

Aeternity SatoshiPay transazioni più veloci

Ad esempio, uno dei possibili clienti, Axel Springer SE, uno dei maggiori distributori digitali di contenuti con marchi quali Business Insider, Bild e Die Welt, ha annunciato il proprio interesse nella piattaforma proprio per per permettere l micropagamenti dei contenuti.

In questo caso l’alto numero di transazioni assicurato da Aeternity e la scalabilità della blockchain sarebbero ottimi, anche perché permetterebbero di gestire un alto numero di transazioni più veloci e praticamente senza costi di transazioni.

Inoltre, può offrire diverse soluzioni collegati agli smart contract e la creazione dei cosiddetti state channel nei quali le transazioni sono senza commissioni.

Yanislav Malahov, fondatore di Aeternity:

“Acquisire una quota di SatoshiPay ci permette di integrare Aeternity nei micropagamenti con dei partner di primaria importanza che possono essere coinvolti in un ecosistema vivo ed attivo, dove possono trovare applicazioni e smart contract. Gli sviluppatori open source potranno sviluppare i micropagamenti tramite SatoshiPay per ogni tipo di applicazione, contenuto digitale o servizio”.

Aeternity sta sviluppando ben 20 progetti attraverso il proprio incubatore Starfleet, che a sua volta afferma di lavorare come incubatore decentralizzato. SatoshiPay collaborerà gestendo alcuni nodi Aeternity.