banner
Cambridge Analytica ancora nel ciclone
Cambridge Analytica ancora nel ciclone
Criptovalute

Cambridge Analytica ancora nel ciclone

By Rossana Prezioso - 18 Apr 2018

Chevron down

I progetti di Cambridge Analytica, la società di consulenza e analisi, finita nella tempesta dopo lo scandalo dell’utilizzo improprio dei dati degli utenti di Facebook, era in procinto di raccogliere fondi per poter creare la propria criptovaluta.

A renderlo noto sono fonti Reuters che sottolineano come la società britannica avesse già preso contatti a sua volta con un’azienda specializzata in ICO.

Il paradosso? Base di partenza era l’idea della protezione dei dati personali e la trasparenza sulle tecniche di controllo e utilizzo dei dati personali attraverso l’uso della blockchain, anche perché, come specificato proprio da Brittany Kaiser, ex dipendente della società, al NYT, nessuno meglio di Cambridge Analytica era a conoscenza delle modalità con cui i dati personali vengono usati.

In altre parole, lo scopo era raccogliere fondi per la creazione di un sistema per vendere i propri dati personali online agli inserzionisti.

Dragon Coin e la Cambridge Analytica Crypto

Ma il New York Times è andato oltre. 

Stando a quanto raccolto, infatti, Cambridge Analytica sarebbe stato uno degli sponsor di Dragon Coin e della sua ICO.

Il progetto Dragon Coin prevedeva la possibilità di avere criptovalute da scambiare con fiches da gioco in un casinò ancora in fase di costruzione ma la cui presenza sarebbe stata legata alla figura di Wan Kuok-koi, soprannominato Broken Tooth, noto gangster di Macao condannato a 12 anni per riciclaggio di denaro.

Sebbene la notizia del patrocinio di Wan Kuok-koi sarebbe stato smentito dagli ideatori di Dragon Coin che a Business Insider hanno dichiarato che Wan “non è coinvolto in Dragon, e che non finanzia Dragon in alcun modo” resta l’interrogativo sul ruolo di Cambridge.

Da sempre propagandato come marginale, in realtà sarebbe stato molto più attivo e cioè quello di coinvolgere potenziali investitori organizzando viaggi interamente pagati a Macao.

Rossana Prezioso
Rossana Prezioso

Appassionatasi alle nuove frontiere dell’editoria online, ha deciso di approfondire ulteriormente le sue conoscenze dedicandosi allo studio dei cambiamenti culturali ed economici derivati dalla nascita della finanza hitech, sviluppando le tematiche riguardanti i nuovi modelli di business ad essa legati e le influenze geopolitiche della new economy criptovalute

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.