Charlie Lee, Litecoin e il finto hacking
Charlie Lee, Litecoin e il finto hacking
Criptovalute

Charlie Lee, Litecoin e il finto hacking

By Fabio Lugano - 22 Mag 2018

Chevron down

Quale miglior modo di insegnare che tramite esempi fattivi.

Charlie Lee, creatore di Litecoin, sul suo account ufficiale ha postato ieri un tweet molto particolare:

litecoin charlie lee twitter

“Per un periodo di tempo limitato darò via 100 LTC. Per avere un LTC prima mandatemi 0,01 LTC. Correte prima che li finisca! Guarda qui http://screenmessage.com/free-coins

Charlie Lee in persona, il guru di Litecoin che regala LTC?

La notizia del secolo, se fosse stato vero.

Peccato che fosse solo uno scherzo: infatti, cliccando sul link, appare la seguente scritta:

litecoin charlie lee twitter

“No, non sto regalando coin gratis. In futuro, non fatevi prendere in giro con tweet da me (o da qualsiasi altro) che dicono che che vi manderanno delle coin se ne manderete prima a loro. Se è troppo bello per essere vero, è troppo bello per essere vero”.

Questo tweet vuole mettere in guardia da una delle tecniche più diffuse e più pericolose, degli scammer, che si impossessano dei profili social di personaggi noti per poi mandare dei messaggi ingannevoli, promettendo compensi in cambio di piccoli invii di denaro, ad esempio per airdrop inesistenti.

Oppure chiedono, sempre con la stessa finalità, di inviare le chiavi private dei wallet.

Un caso di questo tipo è successo con la Fondazione Tron, quando uno scammer ha preso il controllo del loro account twitter verificato.

Molto soventi sono gli hack degli account anche su Slack, alcuni dei quali hanno portato a perdite anche dolorose.

Insomma, i social sono utili e Charlie Lee ha utilizzato una tattica molto efficace per mettere in guardia gli utenti dai vari scam, e i suoi follower hanno gradito molto questa tecnica.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.