banner
Pigzbe, il wallet per i bambini
Pigzbe, il wallet per i bambini
Interviste

Pigzbe, il wallet per i bambini

By Fabio Lugano - 14 Giu 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Pigzbe ha presentato a Lugano, durante l’evento ICO Race, un’idea educativa e con un mercato potenzialmente molto ampio:il token Wollo, la sostituzione della classica “Piggybank”, il porcellino in cui tutti i bambini mettono i loro piccoli risparmi, forniti dai genitori, con un wallet fisico, dall’aspetto accattivante, che li aiuta a comprendere il valore del denaro e anche a guadagnare piccole cifre tramite attività ludiche e didattiche svolte all’interno del sistema.

Naturalmente, questo ha richiesto di integrare il team con figure che fossero esperte di psicologia infantile, ma il risultato è veramente molto interessante.

Pigzbe permette alle famiglie di creare il proprio piccolo universo finanziario ad uso dei bambini dove l’elemento di scambio è il token Wollo che sarà poi collegato a una carta per permettere ai piccoli di fare le proprie spese, sempre sotto controllo genitoriale, anche nel mondo esterno, e quindi di imparare come funziona il mondo economico e finanziario moderno.

Un progetto che si rivolge ad un mercato potenzialmente enorme, 2,2 miliardi di minori nel mondo, in cui il mercato dei giochi online, molto simile, si prevede raggiungerà i 23 miliardi di dollari nel 2021.

Guarda qui l’intervista esclusiva per Cryptonomist

 

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.